Calcio, l’intervento a Calcio Club del vice presidente dello Sporting Donia Devis Grieco sulla finale di Coppa Italia di Promozione

 

Annunci

Carapelle avrà il suo Palazzetto dello Sport! In arrivo due milioni e mezzo di euro. Di Michele: “Tar e Regione hanno dato ragione al nostro progetto”

Carapelle avrà il suo palazzetto dello sport. È un dato certo, ufficiale, basato su delibere, sulle carte. Lo annuncia l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Umberto Di Michele. “In un primo momento – ha detto il primo cittadino – per un mero disguido da parte della Regione Puglia eravamo stati relegati nel Piano Triennale di Edilizia Scolastica 2018/2020 in una posizione bassa in graduatoria. Questo ha scatenato la solita marea di chiacchiere e demagogia da parte di chi non perde mai occasione di parlare prima di riflettere e di remare contro il proprio paese. Le malelingue (che avevano definito l’amministrazione “incapace” e il progetto “inadeguato”) puntualmente sono state smentite CON I FATTI! Sapevamo benissimo – ha aggiunto Di Michele – di essere nella ragione e che il nostro è un progetto pressoché perfetto, seppur presentato con tempi ristretti, quindi ci siamo rivolti agli organi competenti e abbiamo fatto ricorso. Regione e Tar ci hanno dato ragione, assegnandoci 98 punti, questo significa che siamo tra i primi posti in graduatoria“. Per la realizzazione del Palazzetto dello Sport (e non di una semplice palestra, come qualcuno ha affermato), la Regione ha stanziato 2.560.000 euro, che verranno erogati entro la fine del 2019. Poi avranno inizio i lavori. Abbiamo deciso di realizzare un “Civic Center”. Un luogo dove, oltre alle consuete attività agonistiche, sarà possibile sviluppare anche quelle attività meno specialistiche come la ginnastica, la danza, la musica, ecc. L’importante struttura è pensata come uno spazio di comunità, di aggregazione, di incontro. Un contributo determinante per combattere la dispersione scolastica e avvicinare gli alunni ad una scuola pensata come ambiente accogliente e stimolante. E’ prevista una tribunetta per il pubblico e/o genitori degli alunni. “Ringrazio la mia amministrazione – ha concluso Di Micheleche ci ha sempre creduto, così come crede che con lo studio, la determinazione ed il supporto dei cittadini, ogni ostacolo possa essere superato”.

Comunicato stampa