Stornarella, ieri il consiglio comunale. Colia: “Palestra comunale, riqualificazione urbana e proprietà nelle aree PEEP, finalmente risposte per i cittadini”

Proficua seduta di consiglio comunale ieri a Stornarella. Diversi i punti all’ordine del giorno discussi dall’aula, tra cui particolare menzione merita certamente l’approvazione del regolamento per l’uso della palestra comunale “Luigi De Finis“, grazie al quale, in orario extrascolastico, anche le associazioni sportive locali avranno la possibilità di utilizzare la nuova struttura realizzata in luogo di quella dichiarata inagibile nel 2002, al tempo del tragico terremoto di San Giuliano.  Attesa, poi, l’adozione del regolamento per l’esecuzione di interventi di riqualificazione urbana per la realizzazione e manutenzione di marciapiedi all’interno del centro abitato, da eseguirsi a cura dei privati cittadini. “Con questo provvedimento – ha spiegato il sindaco, Massimo Coliarispondiamo alle numerose istanze dei cittadini che hanno espresso a più riprese la volontà di eseguire la sistemazione dei marciapiedi antistanti le proprie abitazioni facendosi carico della manodopera necessaria, mentre l’amministrazione provvederà a fornire cordoli e pavimenti”. Altro atto con risvolti pratici importanti, infine, è quello che dà la possibilità, a fronte di corrispettivo, di trasformare il diritto di superficie in piena proprietà per ciò che concerne gli alloggi realizzati su aree PEEP (Piani di Edilizia Economica e Popolare). ”Dopo tanti anni anche questo tema che interessa diverse famiglie di Stornarella proprietarie di alloggi è stato risolto – ha commentato ancora Colia-. Con questa azione amministrativa abbiamo eliminato quei vincoli che impedivano di disporre liberamente dei propri appartamenti”. “Colgo l’occasione per ringraziare i quattro consiglieri di minoranza che hanno contribuito ad approvare all’unanimità tutti i punti all’ordine del giorno, tranne il quarto accapo sulle manutenzioni e rifacimento dei marciapiedi che ha visto il solo voto contrario della consigliera Costa” conclude Colia.

Comunicato stampa

Annunci

Orta Nova, riprendono i lavori di rifacimento delle strade

La primavera arriva e segna la rinascita e la ripresa della vita, e diventa momento propizio anche per la ripresa del nostro progetto di manutenzione straordinaria delle strade interne di OrtaNova. Il clima mite e le belle giornate di sole favoriranno la bitumazione delle strade che sono state individuate nel progetto approvato a fine 2017 e che andranno a completare l’opera di ripristino delle vie maggiormente dissestate della città. L’intento prefissato di migliorare la viabilità, la sicurezza stradale, nonché il decoro della città è stato raggiunto: abbiamo realizzato la manutenzione del manto stradale per 41787mq. Ma l’obiettivo sarà CONTINUARE a programmare e a risanare le maglie sgranate di questo paese, con un’attenta opera di monitoraggio, rilevazione, progettazione ed esecuzione di nuovi lavori di manutenzione stradale. A breve, infatti, partiranno anche i lavori di rifacimento dell’asfalto e non solo di via Lenoci (tratto ex mercato). Un continuum che potremo realizzare solo grazie a voi ed insieme, per garantire stabilità e manutenzione programmata nel tempo.
PROVARE PER CREDERE
Questo è il nostro credo, questo è AMMINISTRARE PER DARE, AMMINISTRARE PER FARE

Di seguito l’elenco delle vie interessate dai lavori evidenziate in questa planimetria:
Via Ungaretti, Via Turati, Corso A. Moro, Via Foria, Via R. Grieco, Via Cialdini, vico Corto, Vico Monti, Via Lungo La Meta, Corso Garibaldi, Corso Italia, Via Cavour, Via De Maio, Via Interno delle Rose, Via Paganini, Via Mascagni, Via U. Giordano, Via Cincinnato, Vico Q, Sella, Via Quiriti, Vico Croce, Via Sacra Corona, Corso Bixio, Via Interno Salice, Via XX Settembre, Vico De Petris, Via Papa Paolo VI, via G. Di Vittorio, Via Po, Via 2 Giugno, Via L. Da Vinci, Via Calabria, Via Molise, Via Verdi, Via L. Basso, Via Lenoci, Vico Nuovo, Via C. Pugliese, Via T. Fiore, V. Cipriani, Via Togliatti, Via Balsamo, Via Curiele. A queste andranno ad aggiungersi Via Stornara, Via Stornarella, Via C. Battisti, Via V. Veneto, Via Trieste interessate dai lavori della fogna bianca e la nuova Tangenziale che congiungerà Via Carapelle con Viale Ferrovia.

Comunicato stampa