Orta Nova, Nicola Di Stasio diffida il comune per la rimozione degli alberi sul viale del cimitero

Ieri è stata inviata la diffida per rimuovere gli arbusti piantumati sul ciglio della strada del cimitero. La missiva è stata indirizzata al Prefetto di Foggia e al Comando della Polizia Locale. Il Regolamento di attuazione del Codice della strada all’art. 16, comma 6 dice che “La distanza dal confine della strada, fuori dai centri abitati, da rispettare per impiantare alberi lateralmente alla strada, non può essere inferiore alla massima altezza raggiungibile per ciascun tipo di essenza a completamento del ciclo vegetativo e comunque non inferiore a metri 6”.

Comunicato stampa

Annunci

Carapelle, stabiliti i criteri per la nomina degli scrutatori, spazio ai giovani disoccupati

Sorteggio pubblico e spazio ai giovani. A Carapelle si è riunita la commissione elettorale comunale, composta dai consiglieri Longo, Ricco, Parrella e Staffieri. Questa la proposta del sindaco Di Michele, approvata all’unanimità: “Nel mese di maggio sono previste le elezioni europee e propongo che la Commissione elettorale comunale stabilisca i criteri di nomina degli scrutatori con le seguenti modalità: potranno essere nominati scrutatori coloro già iscritti all’apposito Albo che risponderanno all’Avviso Pubblico che sarà emanato e che, alla data di presentazione della domanda, siano compresi nelle seguenti categorie:
1. inoccupati o disoccupati, come da iscrizione al centro per l’impiego;
2. studenti non lavoratori, con riserva a chi ha 18 anni di età esatti nella misura di ¼ rispetto al numero occorrente previsto dalla legge. La scelta degli scrutatori avverrà mediante un sorteggio pubblico. Questo criterio, che verrà utilizzato per tutte le future tornate elettorali, serve a favorire l’approccio alle modalità di consultazione elettorale e quindi a far sviluppare un più adeguato senso civico nei giovani. La Commissione ha anche stabilito che verrà applicato il principio della rotazione, per cui coloro che hanno svolto la funzione di scrutatori nelle elezioni precedenti non potranno presentare istanza di partecipazione. La scelta emerge dalla volontà di offrire l’opportunità ad un più ampio spettro di cittadini, anche in considerazione del fatto che nelle ultime tornate elettorali si sono verificati casi di reiterazione della nomina”.

Comunicato stampa