Orta Nova, Nicola Di Stasio attacca la maggioranza Tarantino: “Propaganda elettorale senza rispetto della legge”

Il vademecum del Ministero dell’Interno, relativamente allo scadenziario elettorale per il 26 maggio 2019 recita: ” Da giovedì 11 aprile e fino alla chiusura delle operazioni di votazione è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quelle effettuate in forma IMPERSONALE ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni“. A partire dal 16 aprile, invece, la nostra città è stata letteralmente invasa da tabelloni propagandistici di opere pubbliche neanche cantierizzate col binocolo, NON CONTENENTI importi dei lavori, ditte appaltatrici e tecnici responsabili come per legge previsto…per non parlare della precarietà dei cartelloni, appoggiati ai pali della pubblica illuminazione o alle recinzioni private. Se non abbiamo a cuore il rispetto delle regole minime della sicurezza dei cittadini e delle disposizioni di legge per le elezioni, come possiamo riproporci alla comunità per guidare una città ormai caduta negli abissi?

Comunicato stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.