Orta Nova, domani la presentazione de “I Sapori del Tavoliere”

Si aprono le porte del luogo che accoglie le eccellenze enogastronomiche del territorio. L’Ambasciata del Gusto, venerdì 10 maggio, si presenta ai cittadini, curiosi e appassionati del buon cibo, soprattutto se è locale. Lo spazio accoglie le realtà del Tavoliere elogiando la qualità dei molteplici prodotti del territorio accompagnando il visitatore in un percorso tra i diversi sapori. L’Ambasciata del Gusto è quel posto in cui scoprire, gustare e crescere come consumatore e professionista del settore. La vasta esposizione di prodotti locali si presenta come un invito a scoprire le aziende, i diversi metodi di lavorazione e il luogo in cui una semplice idea si trasforma in un pregiato articolo apprezzato anche oltre confine. L’Ambasciata del Gusto è esperienza tra i sapori ma anche tra innovazione e sviluppo, un arricchimento culturale con corsi e masterclass in diversi settori dell’imprenditoria e della gastronomia per accrescere le potenzialità del territorio. Il progetto è sostenuto e realizzato da Abilita ente gestore, Officina della Comunicazione e Comune di Orta Nova. Venerdì, 10 maggio, alle ore 19.30 a Largo Gesuitico di Orta Nova interverranno, al taglio del nastro, il Presidente del Gal Tavoliere, Onofrio Giuliano; il Direttore del Gal Tavoliere, Antonio Stea; il Sindaco di Orta Nova, Gerardo Tarantino e l’Assessore alle Politiche Agricole del Comune di Orta Nova, Alessandro Paglialonga. La serata sarà accompagnata da un buffet a cura di “La Prima” e musica live con I Vintage.

Comunicato stampa

Stornara, il 28 e il 29 Maggio #Librandoci “I giorni della lettura e cultura musicale”

Incontri con autori, premio letterario, musica e promozione della lettura, daranno vita al progetto, “#Librandoci – i giorni della lettura e della cultura musicale”. La manifestazione organizzata, a Stornara, dall’ARCI “Travel”, in collaborazione con l’associazione Stornara Smart, l’ICS “Papa Giovanni Paolo I” e patrocinata dall’assessorato alla formazione della Regione Puglia e dall’assessorato alla cultura del comune di Stornara, martedì 28 e mercoledì 29 maggio, valorizza l’importanza della lettura in una delle regioni in cui si legge sempre meno. Martedì 28, apriremo la manifestazione con la seconda edizione del premio letterario “Stefano Pesce” presso l’auditorium scolastico di via Roma. Gli altri appuntamenti previsti sono quelli del 29 maggio con l’inaugurazione della prima “farmacia letteraria” ore 11 corso Stornara, alle ore 19, presso la sala consiliare, Tony Di Corcia presenta “La Femmina è meravigliosa: vita impaziente di Andrea Pazienza”, alle ore 20.30, in piazza della Repubblica, Francesco Gasbarro presenta “La Terra dei Giganti: avventure sotto una pala eolica”, a seguire “Opera Omnia – storie e canzoni di Fabrizio De Andrè” a cura di Matteo Fioretti.

Comunicato stampa

Orta Nova, al via stasera la campagna elettorale di Nicola Di Stasio e Pasquale Ruscitto

Questa sera in Piazza Nenni si aprirà la campagna elettorale dei candidati sindaco Nicola Di Stasio e Pasquale Ruscitto. Alle 18:30 Di Stasio terrà il suo primo comizio, in cui presenterà le tre liste che compongono la coalizione, Di Stasio Sindaco, Rivoluzione Orta Nova e Unione Di Centro, il tutto dopo aver detto addio a Forza Italia, che aveva deciso di ricandidare l’attuale sindaco Tarantino. Alle 19:30 sarà la volta dell’ex sindaco e consigliere uscente Pasquale Ruscitto, che presenterà le due liste a sostegno, Punto e a Capo e Nuovo Progetto Insieme a Voi. Ruscitto torna in campo a distanza di cinque anni dall’ultima competizione elettorale, che ha visto la sua elezione in consiglio, a cui è seguita successivamente la nomina di presidente del consiglio dell’Unione dei Reali Siti.

Il pomodoro ortese protagonista della prima Blockchain italiana del “pelato in rete”

C’è un’agricoltura che non si arrende, dei produttori, quasi tutti ortesi, che guardano al futuro facendo sistema e soprattutto valorizzando i propri prodotti, investendo sulla qualità e sulla certezza della provenienza, il pomodoro ortese sarà protagonista della prima Blockchain italiana del pelato in rete. Questa mattina presso la Camera di Commercio di Foggia sara’ presentata l’iniziativa, promossa dalla Fondazione Felice Chirò, che attraverso il progetto “Pelato in Rete”, vedrà protagonisti diversi produttori ortesi, che attraverso questa iniziativa punteranno sulla tecnologia applicata all’agricoltura, che attraverso un QR Code garantirà la tracciabilità dei prodotti. Un progetto che mira, attraverso la tecnologia blockchain, a registrare in modo indelebile, sequenziale e condivisibile ogni passaggio della filiera del prodotto: lotta contro lo sfruttamento del lavoro, filtro tra il vero «Made in Italy» e il falso, l’intera storia della filiera del pomodoro pelato, tracciabilità, il miglior posizionamento nei mercati, il contrasto al fenomeno dell’“italian sounding”. Con il QR code il consumatore finale può venire a conoscenza di informazioni certificate, una speranza in più per un comparto che dimostra di volersi mettere in gioco, in un mercato globalizzato, dove le opportunità possono superare i rischi di una competitività spesso priva di regole.