Ad Ascoli Satriano Emi Gimenez, il batterista ospite dell’Associazione Musicale “Flower’s Child”

Si svolgerà il prossimo 1° giugno ad Ascoli Satriano una master class di batteria, che vedrà l’esibizione del batterista Emi Gimenez, all’interno del suo “Europa Workshop Tour 2019”, che ha visto l’artista esibirsi in altre città europee (Madrid, Lisbona, Parigi e Berlino) e vedrà Ascoli Satriano quale unica tappa italiana. Ad organizzare l’evento l’Associazione Musicale “Flower’s Child” del M° Francesco Roccia, con il patrocinio della città di Ascoli Satriano, e rappresenta il secondo appuntamento per gli appassionati della batteria (M° Lele Veronesi lo scorso mese di marzo). “Ho voluto fortemente organizzare questo evento” racconta Francesco “perché l’organizzazione periodica di master class con grandi maestri della batteria aggiunge un apporto maggiore alla formazione batteristica dei miei allievi. L’evento è aperto a chiunque voglia parteciparvi e preannuncio che, durante l’evento formativo, si vedranno degli esercizi come warm ups, si approfondirà l’importanza della base ritmica, dei ritmi sudamericani-latini e linear phrases. A conclusione dell’evento si suoneranno canzoni dell’ultimo album di Emi Gimenez”. A tutti gli appassionati basterà raggiungere Ascoli Satriano per poter apprezzare e ascoltare gli insegnamenti di un maestro di fama internazionale.

Comunicato stampa

Annunci

Stornara, arrestato 36enne bulgaro per evasione dai domiciliari


I Carabinieri della Stazione di Stornara hanno arrestato MLADENOV METODI DANCHEV, 36enne cittadino bulgaro domiciliato a Stornara. L’uomo, che si trovava sottoposto agli arresti domiciliari, verso le ore 22.00 di sabato sera è stato sorpreso dai militari, che lo hanno subito riconosciuto, mentre usciva da una pizzeria, dove si era recato senza alcuna autorizzazione per acquistare alcune bottiglie di birra.
Bloccato, è stato dichiarato in arresto per il reato di evasione. Dopo le formalità di rito è stato di nuovo sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della udienza di convalida dell’arresto, tenutasi lunedì innanzi al GIP del Tribunale di Foggia, che ha convalidato l’arresto e ha disposto, in attesa del processo, la liberazione del 36enne che, tuttavia, è stato nuovamente ristretto agli arresti domiciliari in relazione alla misura cautelare a cui era già sottoposto per una rapina commessa nel 2016 a Canosa di Puglia.

Comunicato stampa