Orta Nova, Nicola Di Stasio rifiuta l’invito alla celebrazione del 2 Giugno: “No al buonismo post mortem”

Sono stato invitato da un amministratore a partecipare alle celebrazioni del 2 giugno, dopo circa 5 anni di indifferenza, cattiverie gratuite a me ed alla mia famiglia (che nel 2000 d. C. ha pagato lo scotto di avere un giovane parente attivamente impegnato in politica, mai piegatosi ai sistemi viziosi artificiosamente plasmati) ed al mio magnifico gruppo di sostenitori ed attivisti. Non mi è mai stato a cuore il buonismo POST MORTEM e mai cambierò il mio modo di concepire la realtà, di chi ha agito in prima persona (o peggio ancora ha taciuto guardando e rimanendo complice in silenzio). Che si dicano belle parole e si facciano pure gli ultimi giri con le fasce tricolore in questa giornata di riflessione: io non dimentico, ed a testa alta continuerò a ruggire per difendere le mie idee! BUONA FESTA DELLA REPUBBLICA A TUTTI GLI ITALIANI LIBERI!!!

Post da Facebook di Nicola Di Stasio

Annunci

Un pensiero su “Orta Nova, Nicola Di Stasio rifiuta l’invito alla celebrazione del 2 Giugno: “No al buonismo post mortem”

  1. Tutto d’un tratto l’ex sindaco(finalmente) ed il suo fedele pupazzetto si scoprono repubblicani rinnegando il fascismo, o forse pensavano fosse la repubblica di salò?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.