Stornarella, presentata la giunta del Colia-bis, confermata Brigida Cifaldi, torna Colangiuolo, novità Bianco e Magaldi

Dopo la riconferma dello scorso 26 Maggio, il sindaco di Stornarella Massimo Colia, domenica scorsa in un comizio ha presentato la nuova giunta della cittadina dei Reali Siti. Tra le deleghe assegnate alcune conferme, rispetto al precedente mandato, alcuni ritorni e qualche novità. Confermata nell’organo di governo Brigida Cifaldi, che assumerà il ruolo di assessore al bilancio, alla biblioteca, pari opportunità, istruzione e democrazia partecipata, torna in giunta anche Arcangelo Colangiulo, protagonista nei due mandati di Vito Monaco, che assumerà il ruolo di assessore ai lavori pubblici, urbanistica, decoro urbano, attività produttive ed eventi, fù lui infatti ad ideare la prima notte bianca nei Reali Siti. Tra le novità Alfredo Bianco, che si occuperà di ambiente, verde pubblico, servizi cimiteriali e viabilità e traffico, altra novità Anna Maria Magaldi, che si occuperà di politiche sociali, immigrazione, agricoltura e manutenzione delle strade rurali, infine le deleghe al personale, al contenzioso e la zona PIP saranno gestite dal sindaco, altre deleghe infine saranno assegnate agli altri consiglieri. Un mandato che sarà caratterizzato, secondo quanto ribadito dal primo cittadino, dalla voglia di ritrovare la coesione sociale e sulla continuità amministrativa, per completare un percorso iniziato cinque anni fà, premiato dagli elettori nella tornata elettorale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.