Orta Nova, Di Stasio: “Nuova amministrazione trova gli uffici chiusi, dipendenti comunali smettano di fare politica”

Per la prima volta nella storia di Orta Nova, appena dopo lo spoglio elettorale, come di consuetudine, il Neo Sindaco ed i suoi sostenitori (soprattutto quelli che fino a due secondi prima giravano nei seggi col santino in tasca del candidato perdente) si sono recati al primo piano del Comune per “prendere possesso” dell’Aula Consiliare e dell’ufficio del Sindaco (simbolo del cambio di guardia)…ma quest’anno chi di competenza ha dimenticato di consegnare le chiavi ai vincitori, che recatisi al primo piano sono rimasti “come la sposa di Ceglie” fuori dalle stanze dei bottoni, perché le porte erano TRIONFALMENTE CHIUSE. Sarà che qualche dirigente aveva già fatto i calcoletti, strizzando l’occhiolino al Candidato più “papabile e manovrabile”, ma il diavolo fa le pentole e non i coperchi: mo’ al di là delle chiusure mentali e materiali che la dicono lunga sull’aria che si respira in un luogo da bonificare ex novo, mi auguro che anche alcuni dipendenti finiscano di fare politica ed inizino ad essere servitori della democrazia! Viva gli ortesi liberi…dalla politica marcia e dai dipendenti politicizzati.

Nicola Di Stasio nota da Facebook

3 pensieri su “Orta Nova, Di Stasio: “Nuova amministrazione trova gli uffici chiusi, dipendenti comunali smettano di fare politica”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.