Orta Nova, i commercianti alzano la voce, merce contraffatta sulle bancarelle della Festa Patronale

Commercianti sul piede di guerra ad Orta Nova, ad alimentare la protesta della categoria la presenza sulle bancarelle della Festa Patronale di merce contraffatta. Duro il commento su Facebook di un commerciante, che ha puntato il dito contro il comitato feste, reo secondo lo stesso di non vigilare affinché ciò non accada, controllo che spetterebbe pero’ ai Vigili Urbani. Durante la campagna elettorale il sindaco Mimmo Lasorsa aveva preannunciato una dura repressione del commercio abusivo, una giusta premessa affinché venga tutelata una categoria oltraggiata dal dilagante abusivismo. Stasera intanto si terrà l’ultima serata della festa con il concerto di Beppe Junior, una festa che ha fatto registrare finora una buona affluenza, con la speranza da parte dei commercianti, che vengano intraprese al più presto misure a tutela della categoria.

Un pensiero su “Orta Nova, i commercianti alzano la voce, merce contraffatta sulle bancarelle della Festa Patronale

  1. Una domanda: è normale l’autorizzazione a tenere elettrogeneratori accesi in piazza con la presenza di tante persone? L’aria era irrespirabile nelle sere della festa. Se non sbaglio, il codice della strada prevede l’obbligo dello spegnimento dei motori, qualora si è fermi. Ma bastava solo un po’ di buon senso. Antonio Corbo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.