Orta Nova, il cambio di destinazione d’uso per rilanciare le due zone PIP

Il fallimento delle scelte in materia di sviluppo della città è ormai sotto gli occhi di tutti ma davvero dobbiamo restare impassibili? Una delle soluzioni che potrebbero aumentare l’appetibilità delle zone PIP potrebbe risiedere nel cambio del PRG (Piano Regolatore Generale). Se il consiglio comunale votasse in maniera favorevole al cambio delle destinazioni d’uso delle due aree aumenterebbe le possibilità di fare impresa. Non racchiudendo più in gruppi specifici e ristretti di attività ma si aprirebbe la strada a startup, imprese 3.0 e ampliamento dei servizi commerciali. Questa azione accompagnata delle speciali manovre finanziate a sostegno dell’impresa da guadagnarsi con il Ministero dello Sviluppo e l’Unione Europea potrebbe costituire una carta vincente per la nostra fragile economia. Orta Nova può coltivare il suo potenziale e deve sfruttare ogni millimetro del proprio territorio con ogni azione. Dagli incontri alla formazione, dalle iniziative economiche alle operazioni politiche. Le idee sono utili alla crescita se coltivate nell’interesse di comunità.

Francesco Volpicelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.