Carapelle, mercoledì parte la raccolta differenziata, tutte le istruzioni da seguire

Mercoledì 10 luglio parte la raccolta differenziata a Carapelle. Non ci saranno più i cassonetti, quindi fai attenzione alle istruzioni. Dalle ore 22 di martedì potrai depositare sotto casa tua il SACCHETTO GRIGIO che hai avuto in dotazione. Sarà ritirato dove lo hai lasciato. Come da istruzioni che hai ricevuto, l’organico va depositato con l’apposito mastello marrone il lunedì, giovedì e sabato. Il martedì si depositano plastica e metalli nel sacchetto GIALLO. Il mercoledì nei sacchetti di colore GRIGIO tocca all’indifferenziato, come assorbenti, carta oleata, rasoi usa e getta, lettiere per animali, sacchi per aspirapolvere, materiali non riciclabili. Il vetro nel mastello verde e la carta in quello blu, si depositano a venerdì alternati. La domenica non sarà effettuata alcuna raccolta. Segui alla lettera le istruzioni che hai ricevuto e per qualsiasi problema chiama il 347.1253022
(dalle 6 alle 12). Ti aiuteremo noi. A Carapelle la civiltà è di casa e fa la differenza!

Comunicato stampa

OFF TOPIC, il successo del Trono di Spade

Il Trono di Spade è divenuto a tutti gli effetti un fenomeno culturale mondiale che appassiona ormai, da ben otto stagioni, milioni di fan per la sua trama a tratti spietata ma alquanto realistica e i suoi personaggi dal coraggio sovrumano; avvincente e ricca di colpi di scena, con le sue ambientazioni medioevali, tiene incollati i telespettatori allo schermo, facendone così una serie unica nel suo genere. Filo conduttore di tutta la storia è la conquista del Trono, cui fanno capo i Sette Regni, che scendono in guerra tra loro per avidità o giustizia, a seconda dell’animo del proprio signore, lord del regno. Tra eredi legittimi e successori fasulli, la storia si sposta e ci trascina fino ai confini dei Sette Regni per affrontare la grande guerra contro l’armata della notte, composta dai non morti che vogliono distruggere tutti gli uomini in vita, per poi essere liberi di prendere il controllo dell’intero mondo; l’Ordine dei Guardiani della Notte, situati all’estremo nord, sulla barriera che separa i Sette Regni dalla terra dei bruti, cercherà di proteggere con la propria vita gli abitanti. Intrighi di corte, in un susseguirsi di guerre sanguinose, portano i protagonisti delle casate maggiori a combattersi tra loro e sostenendo ognuno il proprio sovrano, degno secondo loro di sedere sul trono più ambito, daranno vita a scontri che affameranno la popolazione. Draghi, entità maligne e sanguinarie rendono il tutto più fiabesco che mai, in un vortice di tradimenti e false alleanze dettate solo dall’avidità di chi crede di fare del proprio intento ultimo, sedere cioè sul Trono di Spade appunto, il bene collettivo,distruggendo invece intere città con i suoi abitanti. Arrivando alle battute finali avremo lo scontro ultimo in cui entreranno in gioco più che mai i sentimenti contrapposti alla dedizione per la giustizia: il Fuoco affronterà il Ghiaccio. Vicende tratte dai romanzi dello scrittore George R.R. Martin, che hanno ispirato l’intera serie terminata però, non con l’assoluta approvazione degli innumerevoli fan che hanno spinto così gli autori alla possibilità di svariati spinoff, consapevoli del fatto che ovviamente non eguaglieranno mai in alcun modo il successo di pubblico che ha avuto la serie da cui prendono spunto. Di sicura programmazione sarà un prequel girato in Irlanda, il quale narrerà le vicende accadute molti anni prima che i personaggi del Trono di Spade facessero capolino nella storia. L’attesa ripagherà la nostra fiducia? Intanto, per chi non avesse ancora avuto modo di visionarla, incoraggio a vedere l’ottava ed ultima serie, epilogo di una storia che non ha deluso affatto anzi ho trovato nel finale un giusto compromesso che, punisce chi troppo ha creduto nel proprio assoluto potere a discapito di tutto ciò che era più giusto fare, premiando chi in silenzio si è fatto spazio con saggezza ed umiltà. Non posso che augurare una buona visione a tutti coloro che vorranno provare ad addentrarsi in questo mondo, vi catturerà come ha fatto con me ne sono certa!

Vale