Carapelle, partita la raccolta differenziata. Il Comune avverte i cittadini: “Da domani controlli, pene per i trasgressori”

A due giorni dall’inizio della raccolta differenziata, l’amministrazione comunale ringrazia tutti coloro stiano collaborando fattivamente ad una crescita civile del paese. Dobbiamo con rammarico notare, però, che soltanto il 50% dei mastelli sono stati posizionati per permettere agli addetti di recuperarli e svuotarli. C’è ancora molta gente che preferisce abbandonare i rifiuti per le vie del paese. Ricordiamo ai cittadini che abbandonare i rifiuti per strada è un reato. Da domani mattina, in collaborazione con la polizia municipale e la Sia, l’amministrazione comunale inizierà a controllare il contenuto dei rifiuti abbandonati, al fine di risalire a chi li ha lasciati per strada e ad attuare una politica sanzionatoria. Verranno inoltre effettuati rilievi fotografici delle infrazioni, che verranno inoltrati alle autorità competenti. Da un sopralluogo effettuato in mattinata, inoltre, si è notato che prima delle 6 i mastelli erano circa 450, mentre alle 10 erano circa 800. Questo errato comportamento non permette il ritiro dei rifiuti: ricordiamo che i mastelli e i sacchetti devono necessariamente essere depositati tra le 22 e le 6 e non oltre. Grazie a tutti per la collaborazione, confidiamo in un comportamento civile per contribuire positivamente alla crescita di Carapelle e ad uno sgravio fiscale, che potrà avvenire soltanto con una corretta raccolta differenziata.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.