Baby K chiama la piccola Angela, la famiglia ringrazia la rapper

Dopo le polemiche sui social la rapper Baby K nel pomeriggio di oggi ha effettuato una videochiamata con la piccola Angela, la paziente chemioterapica che non sarebbe riuscita ad entrare in contatto con pa cantante lunedì scorso allo Stornara Rap Festival. Situazione chiarita da Baby K direttamente alla famiglia che ha accolto con entusiasmo la risposta della rapper.

Baby K rifiuta una foto con una piccola paziente chemioterapica, vale ancora la pena spendere soldi pubblici in questi eventi?

Pioggia di polemiche sulla rapper Baby K dopo il concerto di lunedì scorso nell’ambito dello Stornara Rap Festival. La rapper, al secolo Claudia Nahum, si sarebbe rifiutata di farsi fotografare con una piccola paziente chemioterapica, fan dell’artista, ed in permesso dalla struttura sanitaria presso la quale era in cura, proprio per poter realizzare il suo sogno. A riferirlo i parenti della piccola, che in un post su Facebook avrebbero ricostruito l’accaduto, artista che secondo diversi testimoni sarebbe apparsa abbastanza nervosa. Non è la prima volta che artisti ed i loro entourage, appaiono indisponibili con i fans e la stampa, motivo per il quale sarebbe il caso di valutare se valga ancora la pena spendere soldi pubblici per questi spettacoli, proprio in questo senso la decisione del primo cittadino di Lucera Antonio Tutolo, che avrebbe preferito a diversi artisti di grido, spendere in diversi spettacoli i fondi raccolti per la festa patronale. Una decisione che potrebbe fare scuola, e che se seguita da altre amministrazioni, potrebbe ridurre le pretese e gli atteggiamenti di artisti in cima alle classifiche, ma di certo non a quelle della disponibilità nei confronti della gente che li ha portati al successo.

Calcio, al via una collaborazione tra il Tiquitaca Football Club e l’Oratorio Anspi San Gerardo

Novità nell’ambiente calcistico ortese, a partire dalla prossima stagione inizierà una collaborazione tra il Tiquitaca Football Club e l’Oratorio Anspi San Gerardo. La partnership tra le due realtà avrà inizio con la categoria esordienti, per poi continuare con le altre categorie della scuola calcio. L’obiettivo dichiarato delle due realtà, è quello di valorizzare il panorama calcistico ortese, grazie all’esperienza accumulata da entrambe le società negli ultimi anni.

Luigi Samele al Teramo, i complimenti dell’amministrazione comunale di Carapelle

Il sindaco Umberto Di Michele, la giunta e i consiglieri si complimentano con Luigi Samele, concittadino diciassettenne, che ha firmato un contratto con la società del Teramo Calcio. Samele proviene dal Foggia e vanta anche trascorsi nel Bari. Siamo orgogliosi del giovane attaccante, che porterà Carapelle in serie C, nella società abruzzese. Siamo certi che per Gigi questa tappa della sua carriera rappresenterà un trampolino di lancio verso un futuro roseo. Ad maiora!

Comunicato stampa