Nel centoventisettesimo anniversario della nascita del sindacalista di origine cerignolana Peppino Di Vittorio, presso Masseria Cirillo ad Orta Nova nella giornata di oggi è stata vandalizzata la stele commemorativa in ricordo del primo luogo di lavoro dello storico sindacalista italiano. Un oltraggio alla memoria del grande sindacalista e politico, un oltraggio che si ripete a distanza di qualche anno da un’altro atto vandalico che danneggiò la stessa stele. Nel frattempo il Movimento Politico L’Orta Nova Che Vorrei ha fatto sapere che domani provvederà a far sistemare la stele commemorativa, per dimenticare un vile gesto che non potrà pero’ cancellare la storia del più grande difensore dei diritti dei lavoratori.

1 commento »

  1. Ma sempre i soliti comunisti tra poco stanno arrivando i 100 giorni e di questa amministrazione si sa solo di biciclette vedremo faremo ooooo sveglia il paese e morto senza poi parlare dellestate Ortese una pena e questo aggiusta la lapide ma siamo finiti proprio male

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.