Calcio, Tusiano illude l’Orta Nova, due rigori e due espulsioni regalano la vittoria al Gallipoli, contestata la direzione arbitrale

GALLIPOLI 1909 1 Bacca, 2 Gubello, 3 De Leo, 4 Giaracuni (al 54′ Stifani), 5 Carrozzo, 6 Sush, 7 Porcino (al 70′ Alemanni), 8 Alcazar, 9 Cortese (82′ Podo), 10 Fernandez, (al 93′ Portaccio) 11 Portaccio ALL Salvadore A DISP. 12 Ciribe, 14 Tricarico, 15 Marulli, 16 Annis, 17 Moretti

ASD TEAM ORTA NOVA 1 Micale, 2 Monopoli, 3 Cassinis, 4 Ricciardi, 5Lacerenza, 6 Mascia, 7 Foschino, 8 Lamatrice (al 61′ Pelosi), 9 Tusiano, 10 Ragno (al 70′ Russo), 11 Ventura (al 56’D’Aries) ALL Ciurlia A DISP. 12 Laccetti, 14 Clemente, 15 Manna, 16 Di Dedda, 17 Curci, 19 Fiore

ARBITRO Sig. Gabriele Sciolti LE, assistenti Sig. Roberto Nero e Sig. Giuseppe Rizzi BAT

AMMONITI Fernandez, Lamatrice, Giaracuni, Fernandez, Portaccio, Monopoli, Cassinis, Mascia, D’Aries

ESPULSI Cassinis al 64′, Mascia al 91′

SPETTATORI 100 circa

Una rete di Pietro Tusiano aveva illuso l’Orta Nova, due calci di rigore e due espulsioni regalano la vittoria al Gallipoli, con la contestazione finale degli ortesi nei confronti della terna arbitrale. Tanta rabbia per i biancoazzurri che sul campo avrebbero meritato qualcosa in più, autori ancora una volta di una prova di carattere e determinazione, che non sono bastate ad evitare una sconfitta immeritata e motivata da una conduzione di gara influenzata da alcune decisioni dubbie, che rivedremo nelle prossime ore su Blog Tv.

Calcio, sfida salvezza per l’Orta Nova a Gallipoli, la Real Siti ospita il Bitritto, lo Stornarella per continuare a far bene

Dopo l’eliminazione in Coppa e la sconfitta casalinga con il Corato, l’Orta Nova torna in campo per il settimo turno del campionato di Eccellenza pugliese. La formazione del tecnico Antonio Ciurlia affronta in terra salentina il Gallipoli, guidata in panchina da Mr. Andrea Salvadore, che l’anno scorso con il Deghi batté in finale di Coppa Italia lo Sporting Donia. Una gara tra due rivali in corsa per la salvezza e divise da un solo punto, con gli ortesi che a quota sette precedono in classifica i salentini, in una giornata ricca di scontri diretti, e pertanto importante per l’obiettivo salvezza. Soliti problemi per i biancoazzurri, che dovranno fare a meno di Melino, che lunedì sarà operato al ginocchio, e del bomber D’Introno, ancora out dopo l’infortunio di Barletta. Ma Ciurlia scommette sulla voglia e sulla determinazione dei suoi, in ritiro da ieri in Salento e desiderosi di tornare a far punti. Direzione di gara affidata al Sig. Gabriele Sciolti della sezione di Lecce, che sarà assistito dal Sig. Roberto Nero e dal Sig. Giuseppe Rizzi, entrambi appartenenti alla sezione arbitrale di Barletta. Nel campionato di Promozione la Real Siti torna in campo per dimenticare la sconfitta del Miramare, la formazione del tecnico Fabrizio Mascia ospita al Cianci di Cerignola un’altra pretendente ai piani alti, quel Virtus Bitritto che occupa la terza posizione in classifica, a cinque lunghezze dalle corazzate United Sly e Manfredonia, per la Real Siti obiettivo tornare a far punti, per proseguire l’ottimo inizio di stagione. Direzione di gara affidata al Sig. Natale Rossiello, che sarà assistito dal Sig. Gaetano Paparella e dal Sig. Michele Spadavecchia, tutti e tre appartenenti alla sezione arbitrale della sezione di Molfetta. In Prima Categoria lo Stornarella ospita allo Scirea la Virtus San Ferdinando, per la formazione del tecnico Pasquale Ciccone le solite assenze degli infortunati Zingarelli e Di Gregorio, ai quali si somma lo squalificato Lima. Cinque punti nelle ultime tre gare evidenziano il buon periodo per i biancoazzurri, che possono contare anche sul ritrovato Salvatore Gervasio, che con cinque reti guida la classifica dei marcatori. Gara affidata al Sig. Salvatore Santeramo della sezione di Barletta. Tutte le gare avranno inizio alle 15:30 con aggiornamenti in diretta sul Blog, gli highlights di Gallipoli e Stornarella su Blog TV.

Stornara, assolta con formula piena la coppia fermata per furto di energia elettrica

I due rumeni di 26 e 20 anni, fermati a Stornara con l’accusa di furto di energia elettrica, sono stati assolti con formula piena dopo il fermo, a renderlo noto l’Avv. Luciana Di Meo, difensore dei due coniugi fermati negli scorsi giorni a Stornara. Si chiude così una vicenda che aveva posto sotto accusa per il presunto furto di energia elettrica la coppia di origine rumena e residente nella cittadina dei Reali Siti.