Stornarella, arrestato 21enne sorpreso mentre rubava in una abitazione, decisiva la denuncia di un cittadino


Martedì mattina i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cerignola, a Stornarella, hanno arrestato in flagranza di reato un giovane del posto, BELLOTTI Pietro, classe ’98, per tentato furto in abitazione. I militari si erano precipitati sul posto su disposizione della Centrale Operativa della Compagnia di Cerignola, alla quale un cittadino aveva telefonato allarmato per dire che aveva appena visto sul terrazzo di un’abitazione un soggetto che indossava un passamontagna. Arrivati silenziosamente all’indirizzo indicato, i Carabinieri hanno potuto sorprendere ancora sul fatto il 21enne che, dopo aver forzato la porta di ingresso dell’abitazione con un piede di porco, approfittando dell’assenza dei proprietari aveva messo a soqquadro l’appartamento alla ricerca di qualcosa di valore. Perquisendolo prima di portarlo in caserma, inoltre, i militari gli hanno anche trovato addosso cinque dosi di marijuana, motivo per il quale il giovane è stato denunciato anche per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Dopo la convalida dell’arresto, il GIP del Tribunale di Foggia ne ha disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. Ancora una volta si è quindi rivelata determinante la segnalazione di un cittadino, che ha permesso ai Carabinieri di intervenire tempestivamente ed evitare che venisse commesso il furto, assicurando immediatamente il responsabile alla giustizia.

Comunicato stampa

Orta Nova, domenica una Messa per celebrare la Giornata del Ringraziamento per la Terra, l’Ambiente ed il Creato

L’altare della Chiesa Madre

Domenica prossima alle 18:30, presso la Chiesa Madre di Orta Nova, sarà celebrata una SS Messa in occasione della Giornata del Ringraziamento per la Terra, l’ambiente ed il Creato. L’evento è promosso dalla Parrocchia BVM Addolorata, dal Comune di Orta Nova, dalla Pro Loco, dalla Coldiretti e dall’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra.

Domenica il calcio ortese ricoderà Maria Berardi, cerimonia nell’intervallo della gara col Barletta

Ad otto anni di distanza dalla sua scomparsa, domenica prossima al Fanelli il Team Orta Nova ricorderà Maria Berardi, giovane pallavolista ortese, scomparsa all’età di quindici anni il 1 Novembre 2011, in un tragico incidente stradale, avvenuto sulla strada provinciale che collega Orta Nova ad Ordona. La cerimonia di consegna alla famiglia di una targa celebrativa, avverrà domenica prossima nell’intervallo della gara contro il Barletta, valida per il decimo turno del campionato di Eccellenza pugliese, che avrà inizio alle ore 14:30. Una cerimonia che ricorderà una giovane atleta ortese, che il mondo della pallavolo ed il calcio non hanno dimenticato, in una giornata storica in cui il calcio ortese si confronterà contro una realtà blasonata, che più volte ha disputato campionati professionistici.