Orta Nova, iniziati i lavori per la messa in sicurezza delle scuole

I lavori pubblici possono cambiare il volto di una città. La nostra idea di “città educativa” pone la cultura e la formazione al centro dell’agenda politica dell’amministrazione, così, abbiamo deciso di porre la scuola, la sua tutela e la sua salvaguardia, tra le priorità della nostra azione amministrativa, senza, naturalmente, tralasciare le problematiche riguardanti gli altri settori della città. Alla luce di questa nostra visione educativa, evidenziamo le seguenti azioni. In particolare, per quanto riguarda l’Istituto scolastico comprensivo “S. Pertini” ci sarà:

– la consegna imminente del nuovo plesso A, già ristrutturato, con l’eliminazione di tutte le criticità propedeutiche al rilascio dell’agibilità;

– la demolizione del plesso B dell’istituto comprensivo. Vi informiamo che i lavori procedono secondo il cronoprogramma del progetto, pertanto, il nuovo plesso entrerà in funzione nel prossimo anno scolastico. E’ stata, altresì, prevista, in chiave antisismica, la predisposizione della struttura in acciaio; il nuovo auditorium potrà contenere circa cento posti e vi saranno aule didattiche tecnologicamente all’avanguardia, funzionali a un contesto moderno;

– inizio dei lavori di manutenzione delle aule in via Kennedy, in quanto nelle stesse vi sono infiltrazioni preoccupanti. È stata anche predisposta la sistemazione degli infissi (corde, tapparelle etc) e la pitturazione dei corridoi;

– inizio dei lavori di messa in sicurezza dei plessi scolastici di via Puglie con annessa sistemazione dei terrazzi, i quali presentavano, ormai da diversi anni, delle infiltrazioni;

– realizzazione di un nuovo accesso pedonale e di uno carrabile, dotato di cancello elettronico al fine di ottimizzare i percorsi e la viabilità per gli studenti all’interno della struttura scolastica;

– dal momento che la richiesta di finanziamento fatta dalla precedente amministrazione non ha ottenuto un esito positivo, si è proceduto ad un’ulteriore richiesta per l’importo di euro 150.000 che serviranno per l’adeguamento strutturale della palestra della “S. Pertini” con l’obiettivo di renderla agibile e nuovamente fruibile entro l’anno scolastico;

-nonostante nel bilancio dell’amministrazione Tarantino non fossero stati previsti fondi e il capitolo di spesa fosse privo di risorse, per l’Istituto Comprensivo “S.Pertini” sono state acquistate 130 sedie e 50 banchi;

– la sistemazione e la messa in sicurezza dell’ingresso presso il secondo circolo;

-per la scuola materna in via Piccinni, grazie all’acquisto di 30 nuove plafoniere con neon a LED e 50 nuovi neon, verranno sostituiti quelli vecchi, pericolanti e obsoleti;

– verranno installati nuovi giochi inclusivi sia presso la scuola materna di via Mameli che presso quella di via Piccinni, rimuovendo tutti i giochi non più agibili;

Riteniamo importante e fondamentale lavorare per fare delle nostre scuole dei luoghi sempre più inclusivi, sicuri e conviviali, nei quali promuovere la crescita sociale e culturale di tutte le studentesse e gli studenti che rappresentano il nostro presente e il nostro futuro.

Michele De Finis
Assessore ai lavori pubblici

De Girolamo Carmine, Di Giovine Arturo Gianluca, Maggi Miriam
Gruppo consiliare PartecipiAMO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.