Premiate le Guardie Giurate che sventarono il colpo alla filiale Unicredit di Orta Nova

Jean Pierre Mustier, Amministratore Delegato di Unicredit, ha incontrato ieri sera a Milano Giuseppe Lopez, Rocco Lattanzio e Michele Di Maso, le tre guardie giurate Ivri (Gruppo Sicuritalia) coinvolte lo scorso 14 ottobre in un tentativo di rapina armata alla filiale Unicredit di Orta Nova, in provincia di FoggiL’incontro odierno tra Jean Pierre Mustier e le nostre guardie rappresenta un prezioso riconoscimento per il lavoro compiuto dalle donne e dagli uomini del Gruppo che ogni giorno e ogni notte sono sul campo per garantire la sicurezza dei nostri clienti”, ha dichiarato Lorenzo Manca. “L’impegno di Giuseppe, Rocco e Michele rappresenta un esempio concreto per tutti i 15.000 dipendenti del gruppoa, in cui, a seguito del coraggioso comportamento attuato per proteggere il danaro trasportato e l’incolumità delle persone, una di esse è stata ferita ad una gamba da un colpo di fucile. All’incontro ha partecipato anche Lorenzo Manca, Presidente e AD del Gruppo Sicuritalia.L’incontro odierno tra Jean Pierre Mustier e le nostre guardie rappresenta un prezioso riconoscimento per il lavoro compiuto dalle donne e dagli uomini del Gruppo che ogni giorno e ogni notte sono sul campo per garantire la sicurezza dei nostri clienti”, ha dichiarato Lorenzo Manca. “L’impegno di Giuseppe, Rocco e Michele rappresenta un esempio concreto per tutti i 15.000 dipendenti del gruppo”.

Comunicato Stampa

Stornarella in arrivo la Banda Ultralarga

Firmata la convenzione tra il Comune di Stornarella e la Infratel Italia, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico che consentirà la posa della fibra ottica per la Banda Ultralarga nella cittadina dei Cinque Reali Siti. “Già lo scorso 18 giugno, dopo un colloquio telefonico, il Responsabile Affari Istituzionali di Infratel Italia mi confermò, via mail, che il nostro paese sarebbe stato collegato, come da inserimento nel programma ‘Aree Bianche’ MISE, alla Banda Ultralarga. Ora con la sottoscrizione della convenzione si avvia l’iter che consentirà alla Open Fiber, concessionario di Infratel, di realizzare i lavori” dichiara il sindaco di Stornarella, Massimo Colia. “Finalmente anche la nostra comunità potrà usufruire di connessioni ultraveloci che sono strumenti indispensabili per essere più competitivi a tutti i livelli” conclude il primo cittadino.

Comunicato stampa

Omicidio Bruno, l’avvocato della famiglia di Filomena: “Per Aghilar chiederemo l’ergastolo, prove schiaccianti sulla premeditazione”

Il luogo del delitto

Il pubblico ministero Rosa Pensa ha disposto ulteriori accertamenti tecnici, per raccogliere eventuali altre tracce del delitto, soprattutto per ricostruire gli ultimi atti di vita della Bruno e per accertare come e quando l’assassino Cristoforo Aghilar si era introdotto nell’appartamento. Oltre ai carabinieri del NOR di Foggia con il reparto di investigazioni scientifiche, ci sarà anche il difensore dei parenti della vittima l’avvocato Michele Sodrio, che a sua volta effettuerà alcuni rilievi e fotografie. “I miei clienti mi hanno riferito fatti agghiaccianti. Quella della povera Filomena è la cronaca di un delitto annunciato – spiega Sodrio -, anche perchè Aghilar l’ha certamente premeditato da settimane, come dimostrano una serie di prove schiaccianti. Sono certo che il pubblico ministero, che conosco e stimo, contesterà l’omicidio nella forma pluriaggravata, non solo dalla premeditazione, ma anche dalla crudeltà e dai motivi abbietti e futili. Adesso il nostro obiettivo è quello di raccogliere tutte le prove necessarie a far scattare anche queste aggravanti, così Aghilar non potrà chiedere il giudizio abbreviato (come prevede la riforma di aprile 2019). Dobbiamo andare a dibattimento e il barbaro assassino di Filomena deve essere punito con la giusta sanzione, che a nostro parere è una sola: l’ergastolo“.

Comunicato stampa