Calcio, l’Orta Nova punito dall’ennesimo torto arbitrale: “Vogliamo essere padroni del nostro destino”

La ASD Team Orta Nova è stanca di perdere partite e punti per errori arbitrali. Non vuole di certo mettere in dubbio o sollevare sospetti sulla buona fede ed imparzialità dei direttori arbitrali, ma chiede legittimamente, anzi, pretende, maggior attenzione e competenza. Non è consuetudine di questa Società e Dirigenza alzare i toni o indire proteste eclatanti; ma perché queste parole lascino un segno e non vengano dimenticate troppo in fretta, la stessa ha deciso di indire un silenzio stampa dirigenziale da qui a domenica 8 Dicembre. Sembra essere sempre più palese che codesta società stia fungendo da “cavia” per le nuove leve arbitrali. È comprensibile che alcuni giovani arbitri debbano far esperienza ma non è più sostenibile che la nostra società sia continuamente il test degli stessi. Parliamo di arbitri e assistentiche quasi sistematicamente ogni domenica vengono visionati dai commissari e viste le evidenti prove, non vengono chiamati ad arbitrare nelle domeniche successive. Cosa ancor più grave su cui non siamo più disposti ad accettare sono invece gli arbitri arroganti che con grande maestranza “indirizzano” le partite attraverso la gestione di alcuni episodi verso la nostra squadra. Ecco noi chiediamo lo stesso trattamento e non nella stessa partita due gestioni diverse. Non siamo e non vogliamo essere di passaggio in questo campionato Regionale. Il presidente e i suoi collaboratori investono e hanno investito in questi anni tempo e denaro al pari di altre società. Ne vale la credibilità verso i nostri sponsor. Il valore dei nostri sforzi economici è pari al valore degli sforzi economici delle altre società. Ovviamente rispettiamo tutte le società e non è una comunicazione nei loro confronti. Vogliamo però essere padroni del nostro destino e non schiavi delle scelte arbitrali. Ci viene chiesta collaborazione nelle riunioni, ci viene detto che siamo una delle società più serie e più solide e poi riceviamo questo trattamento? Le immagini possono spesso e purtroppo testimoniare questo tipo di situazioni. Fino a domenica 8 dicembre tutti i tesserati della nostra società non rilasceranno nessuna intervista.

Comunicato stampa

Calcio, l’Orta Nova cade col Deghi, annullato un gol regolare al 94′

L’Orta Nova torna dal salento con una sconfitta, a San Pietro in Lama una doppietta di Andrea Libertini decide la gara. Partita vivace con i salentini in vantaggio all’undicesimo minuto con l’esterno salentino che porta avanti la formazione di Mr. Giuliatto, un minuto dopo Angelo Monopoli riporta in parità la contesa, poi Pelosi spreca il gol del vantaggio, ma ad inizio ripresa una disattenzione della difesa ortese permette il raddoppio del numero undici. Nel finale pesa l’errore dell’assistente leccese Piergiorgio Battista, che annulla il gol del pari siglato da Mascia, che causa le proteste della società ortese a fine partita, per un nuovo e decisivo errore della terna arbitrale, come evidenziato nel fermo immagine.

Fratelli d’Italia lancia a Bari la volata verso le regionali

Ieri è andato in scena il primo atto di quella che si preannuncia come una delle campagne regionali più competitive e decisive per il Centro-Destra pugliese. Nella splendida cornice di Villa Romanazzi a Bari si sono riuniti, infatti, Onorevoli, Consiglieri regionali, Amministratori locali, Dirigenti territoriali e Cittadini appartenenti alla società civile e al mondo accademico che credono nei principi e nella coerenza di FratellidItalia e della sua leader Giorgia Meloni. Cinque i tavoli nei quali si sono affrontate le annose problematiche che vive la nostra Puglia, dalla Sanità all’Ambiente, dall’Agricoltura alle Politiche Giovanili, aggravatesi sotto l’egida delle sinistre di Michele Emiliano. Allo stesso tempo sono state affrontate le proposte che formeranno il programma da sottoporre alla coalizione e al prossimo candidato Governatore. Entusiasmo, talento e voglia di rinnovamento hanno caratterizzato quello che senza dubbio è un progetto vincente. La giornata di formazione si è conclusa commemorando la vita e il profuso impegno politico dell’amico Matteo La Torre per la sua Sannicandro Garganico e per la crescita del Partito.
La nostra prossima vittoria sarà a lui dedicata. Scaldiamo i motori, siamo pronti, si parte!

Comunicato stampa

Calcio, l’Orta Nova in salento contro il Deghi, remake della finale. In Promozione la Real Siti per blindare i playoff, Stornarella a Zapponeta

Non c’è due senza tre, con questo spirito il Team Orta Nova affronta la trasferta salentina in quel di San Pietro in Lama. La formazione biancoazzurra, nel tredicesimo turno di andata del campionato di Eccellenza, sarà di scena sul campo della Deghi Calcio, formazione leccese che contende agli ortesi l’undicesimo posto a quota 13 punti, a pari merito col Gallipoli. Le due vittorie consecutive conseguite contro Vieste e Otranto, hanno rivitalizzato la formazione del tecnico Antonio Ciurlia, dall’altra parte il cambio in panchina, il secondo in stagione, ha portato l’ex esterno del Lecce Alberto Giuliatto, sulla panchina arancio. Uno scontro salvezza che appare però un remake della finale di coppa della scorsa stagione, terminata con la vittoria dei salentini, che ha portato poi al ripescaggio degli ortesi in Eccellenza, grazie anche alla vittoria playoff conseguita dalla formazione del presidente Alberto Paglialunga. I leccesi possono contare sul talento e sulla velocità del duo MalerbaLibertini, i giocatori di maggior talento che trascinarono nella scorsa stagione la formazione arancio nella vittoria in coppa e nella vittoria nella finale playoff. Per la gara in terra salentina è stato designato il Sig. Luigi Lacerenza della sezione di Barletta, che sarà assistito dal Sig. Leonardo Grimaldi della sezione di Bari e dal Sig. Piergiorgio Battista della sezione di Lecce. Nelle altre gare spicca la sfida tra Molfetta e Trani, che si giocherà nel posticipo delle 16:00, mentre tiene banco la situazione del Martina, che dovrebbe scendere in campo contro l’Otranto mentee tiene banco la crisi societaria, che ha portato domenica scorsa alle dimissioni il presidente Lacarbonara, che ha chiesto il supporto dell’imprenditoria locale, con i martinesi che probabilmente libereranno sul mercato gran parte dell’organico. Nell’anticipo giocato ieri la Fortis Altamura ha battuto 3-1 il San Marco. Intanto nel campionato di Promozione la Real Siti sarà di scena sul campo dell’Apricena, altra formazione alle prese con una crisi societaria, sulla carta sarebbe una gara abbordabile per i verdeazzurri, ma il tecnico Fabrizio Mascia tiene alta l’attenzione dei suoi per blindare il quarto posto. In Prima Categoria lo Stornarella sarà di scena sul campo della fanalino di coda Real Zapponeta, una gara da vincere per consolidarsi in zona salvezza, in attesa di sapere quando sarà disputato il recupero della gara rinviata per maltempo contro il Real San Giovanni. Dalle 14:30 aggiornamenti in tempo reale sul Blog, highlights della sfida tra Deghi e Orta Nova su Blog Tv.