Calcio, l’Orta Nova punito dall’ennesimo torto arbitrale: “Vogliamo essere padroni del nostro destino”

La ASD Team Orta Nova è stanca di perdere partite e punti per errori arbitrali. Non vuole di certo mettere in dubbio o sollevare sospetti sulla buona fede ed imparzialità dei direttori arbitrali, ma chiede legittimamente, anzi, pretende, maggior attenzione e competenza. Non è consuetudine di questa Società e Dirigenza alzare i toni o indire proteste eclatanti; ma perché queste parole lascino un segno e non vengano dimenticate troppo in fretta, la stessa ha deciso di indire un silenzio stampa dirigenziale da qui a domenica 8 Dicembre. Sembra essere sempre più palese che codesta società stia fungendo da “cavia” per le nuove leve arbitrali. È comprensibile che alcuni giovani arbitri debbano far esperienza ma non è più sostenibile che la nostra società sia continuamente il test degli stessi. Parliamo di arbitri e assistentiche quasi sistematicamente ogni domenica vengono visionati dai commissari e viste le evidenti prove, non vengono chiamati ad arbitrare nelle domeniche successive. Cosa ancor più grave su cui non siamo più disposti ad accettare sono invece gli arbitri arroganti che con grande maestranza “indirizzano” le partite attraverso la gestione di alcuni episodi verso la nostra squadra. Ecco noi chiediamo lo stesso trattamento e non nella stessa partita due gestioni diverse. Non siamo e non vogliamo essere di passaggio in questo campionato Regionale. Il presidente e i suoi collaboratori investono e hanno investito in questi anni tempo e denaro al pari di altre società. Ne vale la credibilità verso i nostri sponsor. Il valore dei nostri sforzi economici è pari al valore degli sforzi economici delle altre società. Ovviamente rispettiamo tutte le società e non è una comunicazione nei loro confronti. Vogliamo però essere padroni del nostro destino e non schiavi delle scelte arbitrali. Ci viene chiesta collaborazione nelle riunioni, ci viene detto che siamo una delle società più serie e più solide e poi riceviamo questo trattamento? Le immagini possono spesso e purtroppo testimoniare questo tipo di situazioni. Fino a domenica 8 dicembre tutti i tesserati della nostra società non rilasceranno nessuna intervista.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.