PD Cerignola: “Possibile disimpegno AMIU Trani, siamo preoccupati occorre individuare percorsi alternativi”

Apprendiamo con preoccupazione le notizie provenienti da Trani che lasciano presagire un possibile disimpegno da parte dPur consapevole delle enormi problematiche ereditate dalla fallimentare gestione amministrativa del decaduto sindaco Metta nella sua qualità di presidente del Consorzio, il PD ritiene che sia urgente, prima delle imminenti festività natalizie, che la Commissione Prefettizia insediatasi in Cerignola individui, insieme agli uffici regionali AGER, percorsi alternativi di risoluzione. È indispensabile – sottolinea il PD di Cerignola – che tali percorsi privilegino una gestione pubblica del servizio, in modo da scongiurare affidamenti precari e provvisori e, di conseguenza, evitare l’insorgenza di emergenze ambientali che avrebbero possibili e preoccupanti ricadute occupazionalii AMIU Trani nonostante un primo interesse manifestato per la gestione della raccolta, del trasporto e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel nostro territorio”. È così che il Partito Democratico commenta un eventuale ritiro di AMIU Trani dal servizio di trattamento dei rifiuti della Città di Cerignola. “Pur consapevole delle enormi problematiche ereditate dalla fallimentare gestione amministrativa del decaduto sindaco Metta nella sua qualità di presidente del Consorzio, il PD ritiene che sia urgente, prima delle imminenti festività natalizie, che la Commissione Prefettizia insediatasi in Cerignola individui, insieme agli uffici regionali AGER, percorsi alternativi di risoluzione. È indispensabile – sottolinea il PD di Cerignola – che tali percorsi privilegino una gestione pubblica del servizio, in modo da scongiurare affidamenti precari e provvisori e, di conseguenza, evitare l’insorgenza di emergenze ambientali che avrebbero possibili e preoccupanti ricadute occupazionali”. “Il PD di Cerignola ha più volte ribadito che la salvaguardia dei posti di lavoro è l’obiettivo primario della propria azione politica e continuerà ad esserlo fino a quando l’emergenza occupazionale che coinvolge i lavoratori ex SIA non sarà definitivamente risolta. Ciò che occorre scongiurare a qualsiasi costo – si conclude – è la cessione di rami d’azienda che andrebbe a ripercuotersi inevitabilmente sui lavoratori e sulla qualità del servizio. Una qualità del servizio che era la principale caratteristica di SIA prima della scellerata gestione dell’ex Presidente del Consorzio e decaduto sindaco Metta, il quale pare tutt’altro che intenzionato ad assumersi le proprie responsabilità davanti alla comunità per il disastro compiuto”.

Comunicato stampa

Calcio, per l’Orta Nova al Fanelli derby salvezza con il San Marco. Ultima gara casalinga del 2019

Archiviata la pesante delusione di San Pietro in Lama, con un pari sfuggito in extremis per via di un errore arbitrale, il Team Orta Nova si prepara ad affrontare l’ultima gara del 2019 davanti al proprio pubblico, nel derby salvezza contro il San Marco. La formazione ortese cercherà un successo per riagganciare il terno salvezza, e per provare a vincere il terzo derby di stagione, dopo aver battuto San Severo e Vieste. Di fronte la formazione garganica, straordinaria protagonista nella scorsa stagione, dove senza l’onta della sconfitta, gli azzurrogranata, hanno conquistato il campionato di Eccellenza. Una stagione storica per entrambe le cittadine foggiane, protagoniste per la prima volta nel massimo campionato regionale, e pertanto decise a mantenere fortemente la categoria. Ortesi che dovranno fare a meno ancora una volta del bomber D’Introno, ma che recuperano il capitano Lacerenza, dopo l’infortunio al setto nasale, squalificato il tecnico Antonio Ciurlia, fermato per un mese dal giudice sportivo, dopo le proteste di domenica scorsa. Una gara fondamentale per entrambe, divise da un solo punto, ma in piena corsa, con almeno altre sei squadre, per la salvezza diretta. I garganici possono contare sulla straordinaria vena realizzativa di Paolo Augelli e del bomber Lorenzo Salerno, oltre all’esperienza degli ex Quaresimale e Ciano, e sulla qualità di Diego Quitadamo. Direzione di gara affidata al Sig.  Francesco Mallardi, che sarà assistito dal Sig. Michele Spalierno e dal Sig. Davide Bono, terna proveniente dalla sezione arbitrale di Bari. Fischio d’inizio alle 14:30, highlights su Blog Tv. Al termine della gara prevista l’estrazione della lotteria di Natale, biglietti all’ingresso del Fanelli.

Orta Nova, al via le celebrazioni per il Natale, Lasorsa: “Una festa che ci aiuti ad essere più solidali tra di noi”

Questa sera abbiamo inaugurato i mercatini di Natale e ho speso due parole su questa festa e su quello che ci attende. Questo è il primo Natale che festeggio nelle vesti da sindaco. E devo dire che in tutti questi mesi, fin da quando mi sono insediato, ho incontrato tante persone che mi manifestavano le loro problematiche. La problematica più comune nel nostro paese è quella legata al disagio economico. Tante famiglie vivono, ma più che altro sopravvivono, sotto la soglia di povertà. Questa crisi che sicuramente è globale non può renderci indifferenti; non può farci girare la testa dall’altra parte; ma deve farci provare qualcosa. Il Natale non può essere una semplice festa in cui scambiarsi i regali o mangiare dolciumi; ma è una festa che deve ribadire l’importanza di alcuni valori. Tra i più importanti c’è proprio quello legato alla solidarietà. Dobbiamo essere più solidali tra noi. Di fronte alle difficoltà dobbiamo avere la capacità di unirsi e superarle tutti e tutte insieme. Quando festeggiamo insieme ai nostri cari, dobbiamo pensare che c’è qualcuno che non lo sta facendo. E allora il nostro obiettivo è far sì che anche chi sta vivendo una situazione di estremo disagio, possa festeggiare come tutti noi questa festività. Pace e solidarietà sono questi i temi che devono riecheggiare nelle nostre menti in questo periodo di festività. Un ringraziamento alla Pro Loco Orta Nova per aver organizzato, come ogni anno, i mercatini di Natale; alle Guardie Ambientali D’ITalia sezione di Orta Nova che quest’oggi hanno inaugurato la loro ambulanza veterinaria; all’associazione carabinieri per il loro supporto in qualsiasi evento; a tutte le forze dell’ordine intervenute.

Comunicato stampa