Calcio, la Juniores del Martina ferma l’Orta Nova, biancoazzurri pronti a lasciare il Fanelli

È notte fonda in casa Orta Nova, la Juniores del Martina Calcio porta via con merito dal Fanelli un punto costringendo gli ortesi ad una prova scialba ed incolore. Finisce senza reti la prima gara casalinga del 2020 per la formazione di Mr. Christian Carbone, ora penultima a quattro lunghezze dalla zona salvezza, in una gara ampiamente alla portata della formazione ortese, incapace di battere una formazione che aveva il solo obiettivo di scendere in campo ed evitare di scrivere la parola fine nella storia del calcio nella Valle D’Itria. A fine partita il tecnico Christian Carbone ed il vice presidente Devis Grieco, hanno preannunciato che per le prossime gare casalinghe la formazione ortese potrebbe giocare in campo neutro le gare interne, viste le condizioni del terreno del Fanelli, ormai in stato di abbandono, ma la formazione biancoazzurra dovrà sfoggiare prestazioni migliori di quella odierna, per non salutare prima del previsto il massimo campionato regionale.

TEAM ORTA NOVA 1 Micale, 2 Fiore (al 81′ D’Aries), 3 Cassinis, 4 Lamatrice (al 87′ Dell’Oglio), 5 Lacerenza, 6 Mascia, 7 Monopoli M., 8 Di Dedda (al 64′ Monopoli A.), 9 D’Introno, 10 Ragno (al 62′ Curci), 11 Tusiano (al 62′ Foschino) ALL Carbone A DISP. 12 Natale, 17 Ventura, 19 Pelosi, 20 Russo

MARTINA CALCIO 1 Caroli, 2 Ricci, 3 Giuliano, 4 Solito (al 87’Margiotta), 5 Labellarte, 6 Semeraro, 7 Guarino, 8 Caroli M., 9 Serio, 10 Sisto, 11 Cofano ALL Caroli A DISP 12 12 Carbotti, 13 Corrente

AMMONITI Curci, Guarino Margiotta

ARBITRO Sig. Gagliardini di Macerata, assistenti Grimaldi di Bari, Latini di Foggia

SPETTATORI 70 Circa

Il Volo della Befana chiude il programma del Natale a Candela. Il Festival del Cioccolato e la musica di Giorgio Vanni per salutare le feste

Il Volo della Befana a Candela

Dopo diverse settimane in cui migliaia di visitatori hanno apprezzato Candela, Paese del Natale, suggellate dalla presenza del Premier Giuseppe Conte nel giorno dell’inaugurazione, e dalla visita di Valeria Marini nel giorno di Santo Stefano, con il Volo della Befana si chiude il programma del Natale nella cittadina dei Monti Dauni. C’è attesa a Candela per il grande evento, che domani chiuderà un programma che ha visto tantissime presenze. Per festeggiare al meglio l’Epifania, l’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Gatta, ha programmato il Volo della Befana, che si lancerà dal campanile di Piazza Plebiscito, la visita al Borgo della Befana, il Festival del Cioccolato, il concerto di Giorgio Vanni, mentre Babbo Natale chiuderà la sua dimora presso Palazzo Ripandelli, salutando dalla sua slitta le migliaia di visitatori attesi per l’evento. Un successo, quello della cittadina foggiana, che conferma Candela sede di importanti eventi, in attesa nei prossimi mesi di vivere con Candela in Fiore e con la Festa del Grano, altre importanti occasioni per promuovere un territorio desideroso di offrire ospitalità ai tanti visitatori che arrivano ormai da tutto il sud italia.

Calcio, in Eccellenza prosegue il duello tra Molfetta e Corato, in Promozione è testa a testa tra Manfredonia e Sly. In Prima prosegue la corsa del Foggia Incedit

Il Foggia Incedit agli ordini di Mr. Enrico Lasalandra
Il Foggia Incedit agli ordini di Mr. Enrico Lasalandra

Il calcio giocato torna a caratterizzare la domenica dopo la sosta natalizia, il campionato di Eccellenza si appresta a vivere la seconda giornata del girone di ritorno con le sfide che vedranno la capolista Molfetta affrontare nel posticipo delle 16:00 un San Severo rilanciato dalla vittoria con l’Orta Nova. All’inseguimento della formazione di Mr. Renato Bartoli il Corato, che ospita un Barletta costretto a vincere per tenere vivo l’obiettivo playoff, stesso obiettivo per il Trani che ospita l’Otranto. Nel frattempo al Fanelli l’Orta Nova ospita un Martina imbottito di under per salvare il calcio nella Valle d’Itria, dopo la mancata presentazione nella gara contro l’Unione Calcio Bisceglie che ospita il San Marco in uno scontro salvezza importante per entrambe. Completano il diciassettesimo turno l’Ugento che ospita il Vieste, la sfida tra Audace Barletta e Fortis Altamura ed il derby tra Gallipoli e Deghi. Seconda di ritorno anche nel campionato di Promozione dove prosegue la sfida al vertice tra il Manfredonia che ospita il Castellaneta, e lo Sly United che fa visita al Canosa ed insegue ad una lunghezza i sipontini. Impegno casalingo per il Real Siti che riceve il Noicattaro per preservare il quarto posto, sfida molto interessante infine tra Vigor Bitritto e Borgorosso Molfetta. In Prima Categoria la capolista Foggia Incedit, rinforzatasi ulteriormente sul mercato con gli innesti di Melino e Rizzi, ospita l’Ideale Bari, mentre alle spalle spicca la sfida Lucera e Atletico Acquaviva, divise da un punto a favore dei baresi, con la formazione di Mr. Bertozzi che in caso di vittoria scavalcherebbe la formazione del tecnico Mimmo Leonino. In zona salvezza derby tra Troia e Nuova Daunia mentre lo Stornarella inizia il 2020 sul fondo della classifica, con la trasferta in casa del Football Acquaviva per provare ad invertire una rotta negativa che ha caratterizzato la prima parte di stagione. Aggiornamenti in tempo reale dalle 14:30, highlights di Orta Nova-Martina su Blog Tv.