Carapelle, riapre la Biblioteca Comunale. Di Michele: “Teniamo fede ad un’impegno preso in campagna elettorale”

Finalmente Carapelle torna ad avere una biblioteca comunale. Il sindaco Umberto Di Michele lo aveva promesso in campagna elettorale e sabato 11 gennaio terrà fede alle sue parole. D’altronde, quando nel 2016 l’amministrazione Capuozzo decise di vendere la biblioteca, Di Michele, che all’epoca era consigliere comunale d’opposizione, si era fermamente schierato contro e aveva definito quella vendita come “un’opportunità non sfruttata per il paese”. Adesso la biblioteca tornerà ad ospitare i nostri studenti e tutti i concittadini interessati. Sorge nei locali del plesso scolastico di corso Matteotti, che attualmente ospita il liceo linguistico e diventerà non solo una sede di consultazione di testi, bensì un piccolo polo culturale. Sabato alle 11 siete tutti invitati a prendere parte a questo ulteriore momento storico per Carapelle. Ancora top secret l’intitolazione: “Sarà una bella sorpresa per tutto il paese – ha detto il sindaco – e la renderemo nota proprio sabato mattina“.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.