Edilizia Scolastica, anche Carapelle riceverà i finanziamenti del MIUR

I plessi scolastici di Corso Matteotti e di via Fiume sono stati ammessi a finanziamento da parte del Miur per le verifiche dei solai e dei controsoffitti e per eventuali interventi urgenti. Un’altra vittoria per l’amministrazione comunale, che aveva partecipato al bando proprio per tutelare i piccoli frequentatori dei plessi scolastici. Il bando prevedeva 40 milioni di euro per il “Piano Straordinario delle verifiche di solai e controsoffitti negli edifici pubblici”, che stanno a significare 7.000 euro a plesso scolastico ammesso a finanziamento. “Riteniamo essenziale – ha detto il sindaco di Carapelle Umberto Di Michelequest’opera di verifica ed eventuale bonifica negli edifici che ospitano i bambini. Ma la prevenzione è d’obbligo e per questo motivo ci siamo candidati a ricevere questo finanziamento. Ce l’abbiamo fatta e presto ne intercetteremo altri. Ringraziamo del grande impegno l’istituto comprensivo nella persona del dirigente scolastico Umberto Ranauro e la struttura tecnica comunale. Ovviamente ci aspettiamo che dopo le indagini il Miur, come ha promesso, metta in campo anche le risorse per eventuali lavori. Carapelle su questo tema non è inerte”.

Comunicato stampa

Orta Nova, il sindaco Lasorsa: “Sabato in piazza per incontrarvi ed andare avanti”

Ringrazio il prefetto Sua Eccellenza Raffaele Grassi per averci allietati della sua presenza. Così come ringrazio tutte le forze dell’ordine che hanno deciso di intervenire questa mattina presso il nostro Comune. La loro presenza, la presenza dello Stato, non può che incoraggiarmi nell’andare avanti in questa mia prima esperienza amministrativa. Infatti solo avendo affianco lo Stato potremo arginare la criminalità nei nostri territori. Orta Nova è il Paese che amo; è il Paese che mi ha concesso l’onore e l’onere di rappresentarlo istituzionalmente. Proprio per questo motivo non posso, e non possiamo, permettere a nessuno di devastare la sua bellezza con atti vili da parte di coloro che vogliono creare una mentalità di illegalità e compromesso. Orta Nova è una comunità dotata di bellissime realtà che quotidianamente agiscono sul territorio per renderlo più virtuoso, nonostante le tante difficoltà. Proprio per questo come primo cittadino non posso che fare leva su tutto questo per portare avanti, insieme a tutti/e, nessuno escluso, la cultura della legalità; il coraggio di dire NO; il fare muro contro gli interessi di pochi. E allora cari/e ortesi ci vediamo sabato sera in Piazza (a breve indicheremo orario e modalità). Vogliamo incontrarvi e parlarvi. Solo con l’unione di tutti/e potremo andare avanti seguendo la strada giusta.

Comunicato stampa