Ammiro chi si batte caparbiamente per le cose che gli stanno a cuore. Chi non ha paura di sentirsi solo, se la sua battaglia è giusta. Forse ricorderete la storia. Lo scorso 27 settembre 2019, c’è stato il Global strike for future contro i cambiamenti climatici, una manifestazione che ha mobilitato migliaia di ragazzi in tutto il mondo.
A Stornarella, in provincia di Foggia, un bambino di 12 anni è voluto andare a manifestare, anche se nel paese non lo faceva nessun altro. È sceso in piazza con il suo cartellone e si è seduto sul marciapiede, tutto solo. Le foto del suo gesto hanno fatto il giro del web. Oggi, al forum “Agire per il clima”, sono stato orgoglioso di consegnargli a nome di tutta la nostra regione il premio “Radice di Puglia”. Grazie Potito, sei un un esempio per tutti noi, guardandoti negli occhi ho capito che la speranza che abbiamo nel futuro è ben riposta.

Comunicato stampa