In seguito alle dimissioni del nostro presidente provinciale Dott. Giuseppe De Filippo, persona a cui va la mia più grande stima e gratitudine per il lavoro svolto, ho maturato la decisione di lasciare anche io la presidenza della Coldiretti di Orta Nova” – afferma Vittorio Feola. “Avevamo iniziato un bel percorso insieme, ma purtroppo i vertici regionali hanno dimostrato di avere altre priorità rispetto al bene della nostra agricoltura”. “Lascio la sezione di Orta Nova come la più virtuosa della provincia, soprattutto grazie alle persone che vi lavorano. Ho un difetto, non riesco ad essere uno ‘yes-man’ e allora sono costretto a lasciare, facendo una dovuta precisazione. La presidenza della Coldiretti non dà diritto ad alcun compenso quindi, in questo periodo di un anno in cui ho ricoperto questo ruolo, sono stato mosso soltanto dall’amore per la mia terra e non da alcun interesse, tanto più che economico”. “Lascio con un’altra amara considerazione” – conclude Vittorio Feola. “Contrariamente a quanto si dice, nella nostra provincia, a quanto pare l’unione non fa la forza. Ringrazio il direttore provinciale, Dott. Marino Pilati, persona sempre disponibile e preparata, a lui l’arduo compito di ricostruire la Coldiretti Foggia”.

Comunicato Stampa