Calcio, buon punto per l’Orta Nova a Barletta. Squadra e società chiamano a raccolta i tifosi per sabato: “La salvezza un patrimonio per la città”

L’Orta Nova conquista un ottimo punto a Barletta pareggiando 1-1 contro la formazione di Mr. Massimiliano Tangorra. I biancoazzurri subiscono subito le iniziative della formazione di casa, che colpisce due legni con Procida e Varsi, ma Mr. Christian Carbone è costretto dopo un quarto d’ora, a rivedere la formazione iniziale, per via dell’infortunio muscolare occorso ad Alessandro Dell’Oglio, sostituendolo con Angelo Monopoli, schierando in campo un 3-5-2 che sortisce gli effetti sperati. Al 26′ è Marco Monopoli ad approfittare di uno svarione della difesa di casa, portando in vantaggio gli ortesi, ma a tre minuti dalla fine della prima frazione è Bonasia di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a riportare in parità la contesa. Nella ripresa gli ortesi riescono a contenere la formazione biancorossa, sfiorando in un paio di occasioni il colpaccio, finisce però in parità, un buon punto per i biancoazzurri, che scendono di una posizione in classifica, ma che avvicinano il Martina ad una lunghezza, in coabitazione con il Deghi, ma guadagnando un punto sulla Fortis Altamura. Ora testa all’anticipo di sabato prossimo contro il Vieste al Cianci di Cerignola, il primo di cinque scontri diretti per seguire un sogno salvezza alla portata dei biancoazzurri. A fine partita il tecnico Christian Carbone ed il vice presidente Devis Grieco hanno invitato gli sportivi ortesi a sostenere la squadra in questo finale di stagione, per centrare una salvezza, che costituirebbe un vero e proprio patrimonio sportivo per tutta la città.

BARLETTA 1922 1 Capocasale, 2 Aprile, 3 Lamacchia, 4 Milella, 5 Bruno (al 62′ Zingrillo), 6 Bonasia, 7 Gasbarre (al 62′ Dimonte), 8 Procida (al 46′ Caputo), 9 Pignataro, 10 Camporeale (al 80′ Diomadè), 11 Varsi ALL Tangorra A DISP 12 Sansonna, 13 Fanelli, 14 Diterlizzi, 15 Salamina, 17 Zonno

TEAM ORTA NOVA 1 Micale, 2 D’Aries, 3 Cassinis, 4 Lamatrice (al 78′ Curci), 5 Lacerenza, 6 Mascia, 7 Monopoli M. (al 61′ Tusiano), 8 Dall’Oglio ( al 14′ Monopoli A.), 9 D’Introno (al 77′ Pelosi), 11 Foschino (al 91′ Vigliotti) ALL Carbone A DISP 12 Laccetti, 15 Russo, 17 Fiore, 18 Di Dedda

ARBITRO Riccardo Tropiano di Bari

ASSISTENTI Michele Spalierno di Bari, Gianluca Maffione di Molfetta

MARCATORI Monopoli M. 26′, 42′ Bonasia

AMMONITI Milella, Procida, Pignataro, Camporeale, Varsi, Cassinis, Lacerenza, Curci

SPETTATORI 400 circa

Calcio, Orta Nova a Barletta a caccia di punti salvezza. In Promozione Real Siti a Grottaglie, in Prima lo Stornarella torna a sperare

 

A sei giornate dal termine nei campionati di Eccellenza e Promozione i giochi si fanno sempre più interessanti, nel massimo torneo regionale prosegue il duello in testa tra Molfetta e Corato. Nel venticinquesimo turno la capolista ospita al Poli l’Audace Barletta, mentre il Corato riceve un Gallipoli a caccia di punti salvezza. Sul gradino più basso del podio, con la speranza di tenere viva la lotta playoff, sarà interessante il duello tra Ugento e Vigor Trani, con la formazione salentina che in caso di vittoria, metterebbe la freccia sulla formazione tranese. Potrebbe approfittarne il Barletta, che al Manzi Chiapulin ospita un Orta Nova che ha bisogno di punti per sperare nella salvezza, nella stessa ottica spiccano i confronti diretti tra San Severo e Fortis Altamura, tra Vieste ed Unione Bisceglie, tra Deghi e Martina e tra Otranto e San Marco. Nel campionato di Promozione il duello in testa è invece caratterizzato da United Sly, che ha conquistato in settimana la finale di coppa contro il Racale, e Manfredonia. La capolista, che conserva quattro punti di vantaggio sui sipontini, sarà di scena sul campo dello Spinazzola, mentre il Manfredonia di Mr. Lopolito, a Bisceglie sfida il Don Uva. Alle spalle la Vigor Bitritto prova a restare in scia, nell’insidiosa trasferta di Ginosa. Mantiene il quarto posto la Real Siti di Mr. Fabrizio Mascia, che a Grottaglie proverà a raggiungere la terza vittoria consecutiva. In Prima Categoria si gioca infine la ventitreesima giornata, con lo Stornarella, che dopo la preziosa vittoria contro il Real Sannicandro, prova a Cagnano contro l’Audace a mantenere vive le chance di salvezza. La formazione del tecnico Pino De Martino, ha agganciato il treno playout, serve però un ulteriore scossa per centrare la salvezza diretta. In testa nel frattempo prosegue la corsa della capolista Foggia Incedit, che con le reti del duo CicconeMagaldi, continua a marciare verso la Promozione, nella gara casalinga contro la Virtus Molfetta. Alle spalle il Lucera ospita il Modugno per tenere il passo di un Acquaviva che sarà di scena sul campo dell’Ideale Bari. Dalle 15:00 sul Blog aggiornamenti in tempo reale su tutte le gare.

Coronavirus, da oggi nella Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano misure precauzionali nelle celebrazioni religiose

È notizia di ieri relativa all’isolamento disposto dall’ASL per diciassette cittadini di Ascoli Satriano, che dal 21 al 24 Febbraio scorso, sarebbero stati in contatto con un cittadino proveniente da Soresina, in provincia di Cremona, risultato positivo al Coronavirus, che la Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano ha disposto, a partire da oggi fino a nuova comunicazione, lo svuotamento in tutte le parrocchie della diocesi delle acquesantiere, omettendo inoltre lo scambio del segno di pace, ed invitando i parroci a servire la comunione solo sulla mano. Le misure, comunicate dal Vescovo SSEE Luigi Renna, sono state emanate nella giornata di ieri quale misura precauzionale. Di seguito il documento inviato alle parrocchie.