Orta Nova, arrestato evaso dal carcere di Foggia, controlli a tappeto

Un uomo fuggito dal carcere di Foggia è stato arrestato pochi minuti fa a bordo di un’autobus di linea appena arrivato ad Orta Nova dal capoluogo. Il mezzo è stato bloccato dall’intervento dei Carabinieri che hanno bloccato il mezzo è tratto in arresto l’evaso. Sono in corso controlli a tappeto su tutto il territorio per ritrovare i fuggitivi, mentre continua la tensione presso la casa circondariale di Foggia, dove è in corso una sommossa con i detenuti che invocano l’indulto per l’emergenza Coronavirus. Al momento risultano circa 50 evasi, la metà dei quali catturati.

Emiliano: “Oggi 5 positivi, 2000 moduli di chi è tornato dal Nord, i pugliesi hanno grande senso di responsabilità”

Oggi stati effettuati 108 test in tutta la regione per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. Di questi 103 sono risultati negativi e 5 positivi (4 in Provincia di Lecce e 1 Provincia di Foggia). Salgono a 44 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. Al termine di una lunghissima giornata di lavoro iniziata 24 ore fa, vi comunico che ben 2000 persone hanno compilato oggi il modulo di autosegnalazione previsto dall’ordinanza per dire che sono arrivati in Puglia dal Nord. Questa comunicazione è un obbligo: si può avvisare telefonicamente il proprio medico curante oppure compilare il modulo su https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus. I pugliesi stanno dimostrando grande senso di responsabilità. Non solo i duemila che si sono posti in isolamento a casa per 14 giorni. Ma anche le migliaia di nostri corregionali che hanno deciso di rimanere al Nord per senso di responsabilità e per amore nei confronti dei loro cari e della loro terra.
Se scorrete i commenti nei post precedenti troverete i loro messaggi stupendi. Io vi ringrazio tutti, uno per uno, perché state dimostrando cosa significa essere comunità.
Se c’è qualcuno che ancora non lo ha capito aiutiamolo a comprendere cosa è giusto fare. La squadra nel suo complesso sta reggendo bene. Ed io sono tanto fiero di voi. Oggi è l’8 marzo e vorrei esprimere l’orgoglio per le donne della sanità pugliese, che stanno combattendo come leonesse per la vostra salute. Se conoscete qualcuna di loro non dimenticate di farle gli auguri.
A domani

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano