Coronavirus, altri 29 positivi in provincia di Foggia, 320 casi in Puglia

Sono stati effettuati 327 test in tutta la regione per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. Di questi 255 sono risultati negativi e 72 positivi.

I casi positivi sono cosi suddivisi:
26 in Provincia di Bari;
1 in Provincia Bat;
10 in Provincia di Brindisi;
29 in Proincia di Foggia (comprensivi dei 12 di ieri non comunicati per problemi tecnici di trasmissione dati);
1 in Provincia di Lecce;
5 in provincia di Taranto;

Oggi sono stati registrati 2 decessi, nella provincia Bat, con patologie pregresse. Con questo aggiornamento salgono a 320 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19 Coronavirus.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano

Coronavirus, denunciate a Carapelle 5 persone per violazione dell’art.650, altre 3 per non aver presentato autodenuncia

Polizia municipale e carabinieri di Carapelle hanno denunciato altri cinque cittadini, rei di non aver osservato le regole imposte dal Governo in materia di prevenzione sanitaria. Alle cinque persone, che passeggiavano per il paese senza dover effettuare operazioni ‘necessarie’, è stata comminata un’ammenda per violazione dell’articolo 650 del codice penale. Visto che si tratta di ammenda e non di multa, adesso i cinque carapellesi dovranno difendersi nelle sedi competenti perché colpiti da una sanzione penale. Ma l’attività degli uomini in divisa non si è fermata: sono state infatti identificate tre persone provenienti da fuori regione e che non avevano effettuato l’autodenuncia all’Asl di competenza.

Comunicato stampa

Coronavirus, primi positivi a Foggia e Cerignola, sale a 62 il bilancio in provincia di Foggia

Dodici nuovi casi positivi al Coronavirus in provincia di Foggia, dove si segnalano i primi due casi a Cerignola ed il primo nella città di Foggia. Salgono così a 62 i pazienti positivi nella Daunia, una delle province in cui si registra il più alto numero di positivi nella regione Puglia. I due casi positivi a Cerignola sarebbero stati trasferiti al di fuori del centro ofantino, dove osserveranno la quarantena e saranno sottoposti a cure mediche, a Foggia invece a risultare positivo è il dipendente della filiale della BNL, dove in mattinata è stata disposta la chiusura per la sanificazione degli ambienti.

Proseguono intanto gli avvisi a restare a casa, nella conferenza stampa di questa mattina del governatore Michele Emiliano è stato prospettato il piano strategico regionale, per 1500 posti letto per la cura dei pazienti positivi al Coronavirus, a fronte di uno scenario che nell’ipotesi peggiore prevede il contagio di circa 2000 pugliesi.