Orta Nova Mi Piace

A tutt’oggi è mancato ogni doveroso confronto e coinvolgimento istituzionale tra l’Amministrazione e i consiglieri comunali. Serve spirito di collaborazione, serve il contributo di tutti in termini di idee e proposte per fronteggiare tale straordinaria situazione di emergenza. Noi consiglieri comunali del gruppo Orta Nova Mi Piace, insieme a tutti gli altri consiglieri di minoranza, abbiamo richiesto un consiglio monotematico urgente, in via telematica. L’emergenza sociale ed economica causata dal Covid-19 è al centro dell’attenzione del Governo e della Regione Puglia, che hanno messo e metteranno a disposizione dei comuni molte risorse per il sostegno al reddito e alle attività economiche e commerciali. Data la mole dell’impegno finanziario del Governo e della Regione Puglia, e soprattutto visti i tempi ristretti in cui agire, crediamo che sia necessaria una gestione coordinata degli interventi, delle modalità e dei criteri di utilizzo di questi fondi. L’invito è, di conseguenza, a fare presto e a lavorare insieme, con responsabilità.

🎯 A tal proposito, noi consiglieri del gruppo Orta Nova Mi Piace, in attesa della convocazione di un consiglio comunale urgente, avanziamo le seguenti PROPOSTE:

1️⃣ BUONI SPESA e SICUREZZA DEI CITTADINI:
– Chiara definizione dei criteri per l’attribuzione dei bonus e verifica dei requisiti prima che gli stessi bonus vengano elargiti. Questo servirà a scongiurare antipatiche disparità e soprattutto ad allargare la platea dei beneficiari.
– Consegna “a domicilio” dei buoni, mediante l’ausilio dei vigili urbani, delle forze dell’ordine e delle associazioni presenti sul territorio. Questo servirà ad evitare “pericolosi ed ingiustificati assembramenti” presso il nostro Comune, che mettono a rischio la salute dei dipendenti comunali e dei cittadini stessi;
– Allargare a tutte le attività commerciali ortesi la possibilità di utilizzo dei buoni spesa. L’autorizzazione quindi per tutte le attività sarà automatica, in quanto la sola accettazione del buono come metodo di pagamento, da parte dell’esercente, già comporta l’adesione stessa all’iniziativa. Questo servirà ad evitare pericolosi affollamenti nelle attività commerciali, e a consentire quindi l’utilizzo di questi buoni in maniera più agevole e sicura.
– Vincolo di utilizzo delle mascherine per tutti i cittadini durante gli spostamenti e nei luoghi aperti al pubblico. Questo servirà a minimizzare il rischio di diffusione del virus durante le attività quotidiane consentite. Il Comune per favorire l’attuazione di tale vincolo, soprattutto per le fasce di popolazione più deboli, deve acquistare e distribuire mascherine ed eventuali altri DPI.

2️⃣ AIUTI AI PICCOLI ESERCENTI:
– Riduzione dei tributi locali per il commercio, come occupazione di suolo pubblico e tari, per venire incontro a tutti gli esercenti in difficoltà e ai Bar, costretti a restare chiusi a causa dell’emergenza in atto. Tali riduzioni dovranno essere proporzionate ai periodi di effettiva chiusura. Per la copertura di tali riduzioni il Comune utilizzerà i “risparmi” derivanti dal Servizio di raccolta, trasporto e spazzamento dei rifiuti. Quali risparmi? Bene, la sospensione di tutte le attività sociali, e della quasi totalità delle attività economiche, sta comportando, rispettivamente, una riduzione delle prestazioni svolte da parte della Ditta aggiudicataria del servizio di nettezza urbana e una riduzione dei rifiuti solidi urbani conferiti a discarica. Tali economie sono reali, e a nostro avviso, saranno riscontrabili attraverso i formulari di conferimento e i verbali di pesa dei rifiuti.
– Incentivi per gli affitti dei piccoli esercenti in difficoltà, costretti a restare chiusi a causa dell’emergenza in atto. Oltre alle eventuali somme stanziate dalla Regione e dal Governo, per la copertura di tale incentivo, il Comune potrà utilizzare le somme previste per il servizio “porta a porta”, un’attività inserita nel succitato Servizio di nettezza urbana, ma che ad oggi non è stata ancora avviata.

3️⃣ MAGGIORE COLLABORAZIONE e SOLIDARIETÀ’
– Tavoli tecnici con cadenza settimanale, in streaming, tra noi amministratori, Parrocchie e Associazioni aventi esperienza nel settore sociale e sociosanitario. Questo servirà a monitorare l’efficacia degli strumenti introdotti, e soprattutto servirà a confrontarsi e condividere nuove idee e proposte. Quella che stiamo vivendo è una emergenza senza precedenti, che cambia e si evolve giorno dopo giorno, solo con il contributo di tutti possiamo farcela.
– Tavoli tecnici con cadenza settimanale, in streaming, del consiglio dell’Unione dei Cinque Reali Siti in modo tale da condividere “informazioni” e “strategie” su scala intercomunale. Questo servirà ad avere una visione comune sul come uscire da questa emergenza.
– Integrazione delle risorse previste per l’emergenza attraverso le indennità di funzione e dei gettoni di presenza previste per noi amministratori, ognuno nella quantità che ritiene opportuna. Questo consentirà di avere maggiori somme a disposizione ma soprattutto servirà per dare “esempio” e “stimolo” alla solidarietà di tutti i cittadini che vorranno e potranno dare il loro contributo attraverso donazioni volontarie. I cittadini di Orta Nova, nei momenti di difficoltà, si sono sempre dimostrati uniti e solidali.

4️⃣ MAGGIORE TRASPARENZA:
– Comunicazione trasparente dei fondi ricevuti da Governo e Regione Puglia, e dell’eventuale impiego di altre risorse comunali. La precisa rendicontazione dovrà essere riportata in un’apposita sezione sul sito istituzionale del nostro Comune. In questo periodo così delicato è molto importante, per noi amministratori, dar riscontro ai nostri cittadini, in merito alle attività promosse e al corretto utilizzo di soldi pubblici. L’accessibilità di queste informazioni sarà utile per far capire a tutti i contribuenti come è stata gestita quest’emergenza.

Queste nostre daranno certezza alla soddisfazione dei bisogni e velocità e trasparenza nella gestione degli strumenti e delle risorse previste per i cittadini e le piccole attività in difficoltà.
Disponibili alla collaborazione e aperti a qualsiasi iniziativa a tutela del bene e della sicurezza della nostra Comunità, il nostro invito è: bisogna fare presto e lavorare insieme con responsabilità.

Sostieni il Blog

Sostieni il Blog e contribuisci a rendere questo spazio indipendente ed attuale come avviene da oltre 12 anni

€1,00

Il gruppo consiliare Orta Nova Mi Piace

2 Comments »

  1. Posizioni in gran parte condivisibili, ma ahimè tardive. Per esempio l’affidamento all’Unione dei 5 Reali Siti, di un coordinamento nei cinque comuni e tante altre cose. Comunque meglio tardi che mai. Antonio Corbo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.