Il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa ha annunciato le misure che saranno contemplate all’interno del nuovo DPCM, che darà il via dal prossimo 4 Maggio alla cosiddetta Fase 2, dove lo stesso premier ha chiarito come sarà fondamentale il rispetto delle misure di distanziamento sociale, anticipando come la vendita delle mascherine chirurgiche sarà calmierata intorno ai 0,50€, con ipotesi di esclusione dell’iva. Riepiloghiamo di seguito alcune misure incluse:

  • Saranno possibili gli spostamenti all’interno del proprio comune anche per incontrare i parenti con autocertificazione, ma saranno esclusi assembramenti, saranno vietati gli spostamenti al di fuori della propria regione, fatte salve esigenze lavorative, urgenti o di carattere sanitario, sarà possibile il rientro nel proprio comune di residenza;
  • I sindaci potranno intervenire per misure volte ad evitare assembramenti;
  • Potranno essere aperti parchi, giardini ed aree pubbliche;
  • Sarà possibile fare sport all’aperto rispettando le misure di distanziamento di 2 metri, le sedute di allenamento collettivo potranno riprendere invece a porte chiuse dal 18 Maggio;
  • Sarà possibile celebrare i funerali, ma con la sola presenza di massimo 15 persone in spazi aperti e con mascherine e guanti, per le altre cerimonie religiose bisognerà aspettare;
  • Sarà possibile il lavoro da asporto per Bar e Ristoranti, potrà entrare una sola persona per volta, ma non sarà possibile consumare all’interno del locale, la riapertura al pubblico sarà invece programmata dal 1 Giugno;
  • Riaprono i cantieri e il commercio all’ingrosso;
  • Dal 18 Maggio invece riapriranno le attività di commercio al dettaglio, i musei e le mostre rispettando le distanze di sicurezza;
  • Dal 1 Giugno riapriranno al pubblico Bar, Ristoranti, Parrucchieri, Barbieri ed Estetisti

Qualora in alcune aree il contagio sfuggirà al controllo, il governo potrà intervenire per modificare queste misure, pianificando interventi diretti (esempio, zona rossa).

Il premier Conte ha preannunciato nuove risorse che a breve saranno emanate per dar forza a quanto già precedentemente disposto, circa 150 miliardi, invitando tutti a rispettare le misure per far fronte ad una emergenza che non è ancora terminata. Per gli esami di stato invece il premier Conte ha ribadito come la Ministra Azzolina, sia al lavoro per programmare sedute con la presenza in sicurezza degli studenti nelle scuole.

DPCM del 26 Aprile 2020

Sostieni il Blog

Sostieni il Blog e contribuisci a rendere questo spazio indipendente ed attuale come avviene da oltre 12 anni

€1,00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.