Anche quest’anno l’IC S. Pertini di Orta Nova (settore scuola secondaria di primo grado) ha partecipato al programma eTwinning. L’attenzione è stata rivolta all’ambiente e all’importanza di rendere responsabili i cittadini di domani su tematiche quali il riciclo, i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale. Il progetto “Get ready and go green” è stato un invito agli studenti ad imparare cosa è importante per effettuare un riciclo efficace, per essere essi stessi costruttori del mondo in cui vivranno domani e, nel farlo, confrontarsi con le realtà di altri paesi.

Avviato dalle founders, la Prof.ssa Antonietta Cursio, insegnante di Lingua Inglese nella scuola secondaria di primo grado, in Italia, e la Prof.ssa Burcu Şik, insegnante di scienze presso la scuola secondaria Adapazarı Aykut Yiğit di Sakarya Turkey insieme a 45 insegnanti e 354 studenti provenienti da 18 Paesi (Albania, Azerbaijian, Croazia, Georgia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lituania, Macedonia Del Nord, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Turchia, Ucraina), il progetto annuale, partito a settembre 2019, ha interessato gli studenti delle classi 1A-2A-1B-2B della scuola secondaria di primo grado.

Utilizzando il TwinSpace (la piattaforma digitale del programma dei progetti eTwinning) https://www.etwinning.net/it/pub/index.htm, gli studenti, di età compresa tra i 9 e i 15 anni,  hanno imparato sviluppare tutte le tematiche proposte, a collaborare con altri partner, a comunicare attraverso la stessa piattaforma e a migliorare le proprie capacità nell’uso delle nuove tecnologie. Il gemellaggio con le altre scuole ha permesso agli studenti di raggiungere una prospettiva scientifico-tecnologico-culturale sul riciclo dei rifiuti nel proprio paese e nei paesi delle scuole partners.  https://twinspace.etwinning.net/92704/home

Tutte le materie sono state interessate dal progetto ma in modo particolare Lingua Inglese, Scienze, Arte e Tecnologia.

Grande enfasi è stata data alla capacità di usare i media digitali (strumenti web 2.0) per diventare utenti Internet consapevoli e,  grazie alla tecnologia, che ha creato un ambiente estremamente interessante, gli studenti hanno sperimentato nuove acquisizioni, condividendo i lavori svolti in collaborazione.

Infine, la curiosità e la creatività, stimoli imprescindibili nel processo di apprendimento e fattori motivanti per le loro azioni, sono state fondamentali per lo sviluppo del lavoro.

Si ringrazia il Dirigente Scolastico Prof. Vincenzo Piemontese, per aver sostenuto e creduto in tutti i progetti eTwinning svolti e per aver permesso alla scuola di diventare Scuola eTwinning.

Ancora un grazie alla Prof.ssa Marta Menga, insegnante di matematica e scienze della classe 2A nella scuola secondaria di primo grado, partner del progetto, e  ai genitori degli allievi partecipanti che, visto il periodo di difficoltà dato dalla pandemia di Covid 19 e la didattica a distanza, ben conoscendo il territorio e il tema così importante per la nostra città, sono stati pronti e vicini nella valorizzazione del progetto.

Links del Progetto:

  1. https://getreadyandgogreen.weebly.com/april.html
  2. https://www.canva.com/design/DAD-q7SsoJs/XjXg8-W7fvoXz9zh-fLKTQ/view?utm_content=DAD-q7SsoJs&utm_campaign=designshare&utm_medium=link&utm_source=publishsharelink
  3. https://www.storyjumper.com/book/read/77589415/our-original-Christmas-cards-2020
  4. https://www.artsteps.com/view/5edeb4f39e9aeb41f663363a?fbclid=IwAR0h_iPfKa8ah8vJ4e7UEAH6Kt8Y2pk_vL0lK4Zle8QtPPvSe3khauNC05c

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.