Il sindaco di Orsara, Tommaso Lecce

Se quello di Orsara di Puglia è stato tra i Comuni che ha affrontato meglio l’emergenza della pandemia, caratterizzandosi ormai da mesi come paese Covid-free, il merito è di una risposta davvero eccezionale da parte di un’intera Comunità. Per questo, a nome di tutta la Comunità, voglio ringraziare chi ha dato un contributo davvero importante”. E’ il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, a esprimere il proprio ringraziamento a una serie di persone, realtà imprenditoriali e associazionistiche che più si sono spese, anche materialmente e attraverso donazioni, per fare in modo che gli orsaresi, soprattutto quelli con più problemi, potessero superare l’emergenza determinata dal coronavirus. C’è chi ha fatto donazioni economiche per aiutare a sostenere le spese inerenti all’acquisto e distribuzione di mascherine, generi di prima necessità, uova di Pasqua per i bambini, medicinali. Un grande ringraziamento per il rilevante contributo donato va alla Società Margherita e alla Società E2i Energie Speciali. Un plauso alla Manta Group di Domenico Frisoli (2mila mascherine), alla Cooperativa Med Training e alla Rea Srl Reliable Energy Advisor, per l’interessamento di Giuseppe Mastropieri. Un aiuto fondamentale è arrivato dal parroco don Rocco Malatacca e dal comandante dei Carabinieri Raffaele Romanelli. Grazie anche a Cooperativa ATS Montemaggiore, Farmacia Costa, Sapori di Puglia, Claudio Ferrara, Infinitiy. Si sono dati da fare per non far mancare pane e carne i panifici Mescia, Nigro e Pane e Salute, oltre alle macellerie La Mezzanella e Società Cooperativa Zootecnica Orsarese. Contributi importanti sono arrivati da Angela Del Sonno e Bolle di Sapone. “Fondamentali sono stati i servizi per la distribuzione a domicilio della spesa alimentare e dei farmaci; la consegna porta a porta delle mascherine; la “cesta solidale” dei cittadini che hanno donato generi alimentari a chi si trovava in difficoltà. Tutto questo grazie anche a dipendenti e dirigenti comunali, polizia municipale, forze dell’ordine presenti sul nostro territorio, il personale ASL e del servizio di emergenza-urgenza, le ragazze e i ragazzi dell’associazione di Protezione Civile E.R.A (sezione operativa di Orsara), la Parrocchia San Nicola di Bari, i commercianti, la farmacia, le associazioni”, ha aggiunto Tommaso Lecce.  Il sindaco di Orsara di Puglia, inoltre, cita le classi della scuola Virgilio-Salandra.

“E’ grazie a tutti loro se, nelle scorse settimane, siamo finalmente ripartiti e abbiamo cominciato a lavorare agli eventi estivi per accogliere al meglio i turisti e gli orsaresi che ritornano a casa da tutta Italia. La Settimana della Biodiversità ha avuto un grande successo e già ci prepariamo al weekend di Orsara in Fiore con il paese fiorito e gli eventi che si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 luglio”, ha concluso Tommaso Lecce.

Comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.