Il territorio dell’Unione dei Reali Siti sarà rappresentato da due squadre nel prossimo campionato di Eccellenza pugliese. Al Team Orta Nova si aggiunge la Real Siti, ripescata nel massimo campionato regionale dilettantistico. La formazione del duo Fiordelisi-Giannatempo, viene ripescata con San Marco e Manfredonia nel nuovo format a due gironi da quattordici squadre, che prenderà il via il prossimo 20 Settembre, di seguito le partecipanti al massimo torneo pugliese.

  1. A. TOMA MAGLIE
  2. ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO
  3. ATLETICO RACALE
  4. ATLETICO VIESTE
  5. AUDACE BARLETTA
  6. BARLETTA 1922
  7. CASTELLANETA CALCIO 1962
  8. CITTÀ DI MOLA
  9. CORATO
  10. DE CAGNA 2010 OTRANTO
  11. DEGHI CALCIO
  12. GALLIPOLI
  13. GINOSA
  14. MANDURIA
  15. MANFREDONIA
  16. MARTINA CALCIO
  17. NARDÒ (ARS ET LABOR GROTTAGLIE IN CASO DI RIPESCAGGIO)
  18. OSTUNI
  19. REAL SITI
  20. SAN MARCO
  21. SAVA
  22. SOCCER MASSAFRA
  23. TEAM ORTANOVA
  24. UGENTO
  25. U.C. BISCEGLIE
  26. UNITED SLY
  27. VIGOR TRANI
  28. VIRTUS MATINO

Saranno così sei le foggiane, che saranno incluse nel girone A assieme alle formazioni della Bat, al Mola e probabilmente all’Ostuni.

Ancora da definire i criteri legati a promozioni e retrocessioni, avanza l’ipotesi di un’unica promozione determinata da una finale tra le prime classificate dei due gironi, mentre in Promozione dovrebbero scendere le ultime dei due gironi e le perdenti delle sfide playout tra penultime e terzultime dei due gironi.

Saranno così rappresentate in Eccellenza le città di Orta Nova e di Stornara e Stornarella, unite da cinque anni nel progetto Real Siti, per ben figurare sarà però fondamentale ultimare i lavori presso il Fanelli di Orta Nova ed al San Rocco di Stornara. Quasi terminati i lavori con il nuovo sintetico che caratterizzerà il campo stornarese, mentre ad Orta Nova sarà necessario intervenire per migliorare un terreno di gioco, che ha impedito ai biancoazzurri di terminare in casa la scorsa stagione, mentre si attende anche la conclusione dei lavori di adeguamento della tribuna e degli spogliatoi iniziati al termine del lockdown, che prevederanno anche un nuovo ingresso per gli spettatori alle spalle della tribuna centrale. Alle istituzioni l’obbligo di farsi trovare pronti per rappresentare al meglio un territorio che potrebbe giovarsi di una importante visibilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.