E CI RISIAMO!! Ecco il ritorno delle meteore, compaiono solo quando raccolgono i frutti di un lavoro non loro. Qualche giorno fa abbiamo assistito alla inutile passerella pubblicitaria di Emiliano con segugi al seguito che si pavoneggiavano di fronte al buon funzionamento di uno dei canali ampliati durante i lavori facenti parte del programma di opere realizzate contro il dissesto idrogeologico. Peccato che il sindaco La Sorsa e alcuni suoi amministratori presenti sogghignavano e gongolavano per le parole di compiacimento del Presidente di Regione: probabilmente il giorno prima non sapevano né cosa fossero né a cosa servissero quei grossi solchi scavati nel terreno. È bene quindi ricordare loro che fino all’anno scorso quando in carica c’ero io con la mia amministrazione quei lavori sono stati costantemente denigrati e considerati inutili. Ancora un segnale di ignoranza amministrativa galoppante!
Ora, invece tutti in prima fila a prendersi meriti che se oggi sono tali è perché le amministrazioni passate, di centro-destra hanno pensato bene che, sulla base di studi di settore, fosse necessario difendere il territorio comunale da eventuali allagamenti. Più di 3 milioni di Euro per attuare gli interventi di ampliamento del canale Zampino che nella giornata di venerdì u.s. ha fatto in modo che Orta Nova non divenisse la nuova Venezia di Capitanata. Il canale non è stato solo ampliato ma anche deviato nel suo corso naturale, nella parte che attraversava la zona Pip con collegamento al canale che costeggia il cimitero. L’intento finale dell’ampliamento era quello di aumentare la sezione del canale affinché potesse convogliare addirittura le acque previste per un eccezionale evento atmosferico previsto ogni 200 anni.
Lavori finanziati dalla Regione che ne ha approvato finalità e progetti, fino anche a realizzarne uno direttamente per sua mano attraverso il Commissario Straordinario nominato per il dissesto idrogeologico. ALTRO CHE INUTILI!! INUTILE O MEGLIO ASSENTE È LA VOSTRA CAPACITÀ DI AMMINISTRARE!!
Inoltre è stato presentato in Regione un ulteriore progetto di completamento nella zona “la Palata” con il collegamento al torrente Carapelle, dopo il ponte in viale Ferrovia, che eviterebbe l’allagamento dei terreni in quella zona. Ecco visto il grande interesse di Emiliano mostrato ora, PERCHÉ NON FINANZIA QUESTO ULTERIORE PROGETTO?
Durante il mio mandato ho fatto in modo che i lavori venissero quasi del tutto ultimati e che questo sistema di protezione potesse funzionare al meglio.
Dalla fine del mio mandato ad oggi invece è tutto fermo, anche la normale manutenzione di questi canali che ovviamente, laddove trascurata, non permette il corretto funzionamento degli stessi. Difatti in alcuni punti dell’agro di Orta Nova c’è stato un minore effetto contenitivo delle piogge. Ciò dovuto alla mancata manutenzione dei canali e soprattutto alla mancanza quasi totale dell’azione di scolo operata dalle cunette presenti a bordo strada. L’impossibilità delle acque di defluire correttamente, anche attraverso le cunette ha causato l’allagamento di molti terreni. Ovviamente questo il Sindaco La Sorsa non lo ha fatto vedere ad Emiliano. D’altronde, in che modo avrebbe potuto giustificare questa enorme incapacità ad amministrare e soprattutto incapacità di andare incontro alle necessità dei cittadini, degli agricoltori in questo caso, gravemente danneggiati da queste catastrofi climatiche?
Un’opera pubblica, una infrastruttura, una strada, un palazzo, come una piazza non sono mai inutili, servono a rendere migliore e più vivibile la propria città, ma vanno tenute con cura e non abbandonate a se stesse se si vuole che funzionino sempre nel modo giusto.
Per cui Sindaco invece di pavoneggiarti ti consiglierei di andarti a guardare tutto ciò che è stato fatto, e di adoperarti per altre attività finalizzate ad evitare gli allagamenti, fuori e dentro il paese. Bada quindi alla pulizia delle cunette come già detto e alla pulizia delle caditoie nonché al potenziamento della fogna bianca, perché ormai non hai più l’alibi di dare la colpa di qualsiasi cosa a chi ti ha preceduto.
E ricordati che Tarantino ha fatto ed anche molto!! ora tocca a te custodire ciò che hai ereditato ma soprattutto provare a fare un minimo di tuo, o resterai per sempre il Sindaco del nulla.

Dino Tarantino (Fratelli d’Italia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.