Ancora due giorni ed i cassonetti dei rifiuti resteranno solamente un ricordo ad Orta Nova, l’amministrazione comunale ha annunciato infatti nelle scorse ore, di procedere da domenica prossima alla rimozione dei cassonetti nella città capofila dei Reali Siti. A distanza di due mesi dall’inizio della fase pilota, la raccolta differenziata sarà così l’unico strumento per gettare i rifiuti, seguendo le modalità comunicate in precedenza.

Restano però da risolvere diverse criticità, si passerà di colpo dal conferimento selvaggio dei rifiuti, continuato nonostante il primo impatto con la raccolta differenziata, a regole più severe, con la mancanza quasi totale di controllo, che avrebbe permesso un miglior avvicinamento al passaggio definitivo alla raccolta differenziata. Altra criticità il conferimento davanti ai portoni dei condomini nelle ore notturne, che spesso diventa un vero e proprio accumulo di rifiuti in attesa del ritiro, che a volte avviene solo a mattinata inoltrata, con le isole ecologiche destinate al solo conferimento di rifiuti speciali, quali batterie esauste, medicinali scaduti, pannoloni ecc. A Stornarella ad esempio è possibile conferire plastica, umido e metalli anche nelle isole ecologiche, alleggerendo così la raccolta porta a porta, ed evitando di esporre i rifiuti per strada per diverse ore. Altra criticità è riscontrata presso gli esercizi commerciali, da poco è stata completata la consegna dei contenitori, ma in molti casi non è stata ancora comunicato il programma di raccolta presso le attività commerciali.

La speranza è che la raccolta differenziata coincida con l’aumento del senso civico dei cittadini, ma diversamente andrebbero programmati controlli e sanzioni, che in questi anni avrebbero di certo evitato il dilagare di episodi di abbandono indiscriminato di rifiuti per strada.

1 commento »

  1. Buongiorno ho iniziato dal primo giorno a differenziare,ma c’è una criticità ancora,nelle altre città per la raccolta delle feci dei cani ci sono i cestini appositi quindi no.Ogni volta che si porta a spasso un cane riportare i sacchetti a casa per buttarli è un po spiacevole.
    Già prima non tutti raccoglievano le deiezioni degli animali figuriamoci adesso.
    Spero che si organizzano.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.