Non è stata una sorpresa il comunicato stampa fatto da quello che resta di ParteCipiamoOrtanova. Ciononostante lo ritengo tardivo e di scarsa sostanza politica.

Una maggioranza che si divide sulla candidatura del vice sindaco adducendo una motivazione, priva di qualsiasi contenuto politico/amministrativo – si parla di una mancata preventiva consultazione in maggioranza rispetto alla candidatura dell’avv Ghezza – fa emergere un clima interno tutt’altro che sereno.

È piu semplice credere, infatti, che esista un malessere molto più profondo in seno alla maggioranza, verosimilmente della stessa matrice che ha portato alle dimissioni dell’ex vice sindaco Avv. Renata Abruscio, nello scorso novembre. E’ lapalissiano non solo che non si condivida il comportamento del Sindaco, rinunciatario a ricoprire il ruolo per il quale si è candidato ed è stato eletto ed al quale ha tacitamente abdicato sin dall’inizio del mandato, tradendo le aspettative di una gran parte della Comunità ortese che aveva creduto in lui; Ma è, altresì, il segno di una sempre più crescente insofferenza per l’ego politico ipertrofico di qualcuno che detta la direzione. È in atto una vera e propria anomalia politica, un appiattimento voluto e perseguito di cui il Sindaco è complice e che determina la solita confusione di ruoli, che contraddistingue questa amministrazione. In un anno e mezzo, la Città versa in una situazione quasi di abbandono; questa si che è una “pagina di buona amministrazione”! Assieme alla partenza della raccolta differenziata ha realizzato un altro progetto degno di nota: l’aumento della Tari, nonostante la netta contrarietà dell’allora componente politica di questa maggioranza “il Nastro” (che lo ha sostenuto fedelmente, credendo nelle sue capacità di portare Orta Nova agli antichi albori). Non puoi continuare a demandare/delegare sotto pseudo rappresentanze di “città attiva“, peraltro, senza uno straccio di regolamento e/o avviso pubblico, nominando un assessore mascherato/controllore dell’assessorato ai lavori pubblici. Ma dov’è il Sindaco eletto un anno fa? L’uomo guida in cui credevano i giovani consiglieri e assessori che ti hanno supportato e accompagnato con entusiasmo in tutta la campagna elettorale. Hai tradito i “tuoi ” giovani! Caro dott. Lasorsa…..  hai deluso proprio tutti!

Circolo Politico Culturale                                IL NASTRO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.