Carapelle, al via la raccolta differenziata porta a porta

Entra finalmente nel vivo la raccolta differenziata a Carapelle. In paese sono infatti arrivate le “pattumelle” della Sia, che gli addetti stanno distribuendo in tutte le abitazioni. L’umido e l’organico dovranno essere messi all’interno degli appositi sacchetti biodegradabili nei bidoncini di colore MARRONE, mentre l’indifferenziato (compresi pannolini e pannoloni) troverà posto nei sacchetti biodegradabili GRIGI. Il VERDE è destinato al vetro, mentre per plastica, alluminio e metalli in genere è previsto un sacchetto GIALLO. Carta e cartone dovranno essere riposti nella pattumella BLU. Per quel che riguarda il conferimento dei rifiuti per favorire il “porta a porta”, l’organico sarà depositato il lunedì, il giovedì ed il sabato, il martedì plastica e metalli, mercoledì l’indifferenziato (i pannolini e pannoloni possono essere conferiti anche il lunedì), il venerdì carta, vetro e pannolini/pannoloni. La domenica non sarà effettuato il servizio di raccolta.

Comunicato stampa

Annunci

Dalla Silicon Valley a Orta Nova, il viaggio in controtendenza di Luciano Magaldi

Dalla Silicon Valley all’amata Orta Nova: il racconto in controtendenza di Luciano Magaldi, giovane ingegnere
informatico disoccupato; che ha deciso di tornare nella sua terra, per restarci.
In un tempo in cui è diventato normale sentir parlare di “Fuga di Cervelli”, suona davvero strano sentir raccontare
di chi ha fatto esattamente il contrario; scegliendo di mettere al servizio della sua terra natale, la professionalità
acquisita all’estero. E’ il caso di Luciano Magaldi, giovane ingegnere informatico, che dopo la maturità conseguita presso il liceo
scientifico Federico II di Stornarella e, una laurea triennale come Interprete e Traduttore, presso l’ Università degli
Studi Internazionali di Roma; a soli 25, ha ottenuto il diploma accademico in Scienze Forensi presso la Oxford
Royale Academy. In Inghilterra (Folkestone), Magaldi ha poi lavorato come interprete e traduttore accreditato “British Council”, presso l’ “Academy of English Studies”; dopo aver collaborato tra Casablanca, Marrakech e Rabat (Marocco), per
la “Iwadco Maroc”. Ma la crescita professionale di questo ragazzo dalle umili origini ortesi, non si esaurisce certo qui. Tornato infatti in
Italia, si iscrive a “Garanzia Giovani” e “Crescere in Digitale”; progetto ­ quest’ultimo ­organizzato, da Google Italia e Camera di Commercio di Bari. Vince un tirocinio formativo con l’azienda tranese “Pizzolante”, ma ­ a sorpresa è costretto a rinunciarvi, poiché contattato nel frattempo dallo stesso colosso Google. Comincia così nell’agosto 2016, la sua nuova avventura irlandese: viene assunto come informatico dalla
joint­venture “HCL Technologies” e da “Google Irlanda”; collaborando dapprima con la “Silicon Valley d’Europa” e poi, con l’ “Eastpoint Business Park”, di Dublino. Nello stesso periodo, inizia anche a dedicarsi al conseguimento delle più prestigiose certificazioni informatiche, quali: * DFP by Google, (conseguita con il 98% di punteggio: vero record dublinese ad opera di un ortese); * SoloLearn, in tutti i maggiori linguaggi di programmazione, (come Php, Java, Javascript, Html, Css, C, C++, C
Sharp, Sql, Apple Swift); * Admin Linux presso la Linux Foundation; * Google Cloud Platform G­Suite Admin; * Doubleclick for Publishers presso Google, Irlanda. Contattato da Apple Inc. Europa, in virtù della nuova vantaggiosa offerta, abbandona quindi HCL e Google Irlanda, per andare a lavorare a Cork presso il campus europeo della Apple; dove nel lontano 1980, Steve Jobs fondo’ la
sua prima filiale della Apple Computers Inc. Comunica in 6 lingue, con i colleghi provenienti da tutto il mondo e conosce il Ceo Tim Cook e il Vice­Presidente
della Apple, Jeff Williams; conseguendo in questo stesso periodo, anche la certificazione ufficiale presso la Jos
Academy e classificandosi finalista al Premio Internazionale “Pugliesi nel Mondo”. Nemmeno di fronte a tali evidenti successi, gli studi si arrestano e, il cyber­ingegnere consegue:
­ certificazione linguistica ESB (European Speaking Board) ESOL in inglese, livello C2;
­ specializzazione postlauream in G.I.S., presso il consorzio universitario “Universus CSEI” di Bari;
­ certificazione al corso universitario di perfezionamento in Scienze Politiche U.S.A., presso la Harvard John F. Kennedy School of Government;
­ specializzazione postlauream in Ingegneria di Rete, ottenuta con borsa di studio dalla Cisco Networking
Academy, (sede irlandese della Cisco Systems di Dublino); laurea magistrale in Insegnamento Inglese alla Tesol, filiale di Dublino dell’Arizona State University; borsa di studio per la specializzazione post­laurea in “Ottimizzazione dei Motori di Ricerca”, presso l’Università della California, Davis Extension; attestazione corso di perfezionamento post­laurea, in Gestione delle Aziende della Moda e del Lusso, presso l’Università Bocconi di Milano;­ laurea magistrale in Sicurezza Informatica, (Security Engineering) presso il Cybrary Educational Committee a Dublino, Irlanda;
dottorato di ricerca in Cloud Computing, con borsa di studio dalla Cloud University, (sede irlandese della
Rackspace di Dublino);­ certificazione professionale post­laurea, in Matematica presso il Stanford Center for Professional Development, rilasciato dalla Leland Stanford Junior University, di Stanford (California). Ed oggi che di anni ne ha 33 ed è senza lavoro, chiediamo all’ing. Magaldi se non si sia mai davvero pentito, della
scelta fatta di tornare a casa, nella sua amata Puglia. “Anche nei comprensibili momenti di sconforto, dettati dall’attuale mancanza di lavoro, non mi sono mai pentito di questa nuova fase della mia esistenza. Restare all’estero, con l’esperienza professionale acquisita, mi avrebbe di certo spianato la strada ad altre e più prestigiose esperienze lavorative; ma ritengo tuttavia giusta la mia scelta di
riportare in patria, quanto appreso in questi lunghi anni di formazione; per metterlo al servizio del territorio e di
quelle aziende, che spero vorranno crescere, avvalendosi del mio contributo.”

Massimo Beccia

OFF TOPIC: Dumbo, una favola che torna di moda grazie al cinema

Il circo Medici, Florida, è lieto di presentarvi Dumbo, elefantino volante. Sonorità familiari di un’ infanzia felice, ci accolgono alla visione di un capolavoro Disney senza età, tra personaggi improbabili e gli irresistibili occhioni blu dell’elefantino più famoso al mondo. Un film non solo per bambini, che ci invita a comprendere l’importanza di credere in sé stessi fino infondo e nelle proprie ed uniche potenzialità, ci insegna a non cedere così con facilità alle luci della ribalta che offuscano spesso il nostro discernimento e ci conducono in un mondo effimero, pieno di esteriorità apparentemente perfetta, che invece, ci trascina lontano, facendoci perdere di vista l’essenza e l’importanza delle persone a noi veramente care. Film seppur fedele all’originale nelle scene clou del cartoon, tra scenari surreali, ci proietta nel mondo del circo d’altri tempi. La tenerezza di una mamma e la
devozione di un cucciolo protraggono le scene fino all’ultimo in una tenerezza unica. Un finale, se possibile, ancor più bello dell’originale, trae ispirazione dal genio del regista Tim Burton che mai si smentisce, deliziandoci con le sue ambientazioni gotiche e personaggi eccentrici . La fiaba, mai come in questo caso, possiede doppia valenza, far sognare noi adulti facendoci tornare un po’ bambini mentre aiuta i nostri piccoli, con i suoi insegnamenti, a diventare grandi. Ancora una volta risulta chiaro quanto la forza dei propri desideri possa cambiare il presente, migliorare il futuro e farci sperare che tutto intorno a noi possa essere possibile.

Vale

Carapelle, sorteggiati gli scrutatori per le elezioni europee

Come avevamo annunciato, sono stati nominati gli scrutatori per le elezioni europee del prossimo 26 maggio. In un sorteggio pubblico, effettuato in aula consiliare a porte aperte e con un’apposita commissione, sono stati sorteggiati coloro che presenzieranno ai seggi, ma anche gli scrutatori “supplenti” in caso di eventuali assenze dei sorteggiati. Nell’urna c’erano i nominativi di coloro che avevano fatto istanza al Comune perché in possesso dei requisiti per partecipare, ovvero in stato di disoccupazione, o se studenti lavoratori.

Ecco i sorteggiati:
1. Antonietta De Feo
2. Giuliana De Lillo
3. Monica Di Gioio
4. Donato Di Michele
5. Luigia Di Staso
6. Francesco Fusco
7. Silvia Giorgi
8. Maria Teresa Lo Priore
9. Sabrina Mansolillo
10. Giuseppe Pocchia
11. Maria Pia Procaccino
12. Consiglia Antonella Rizzi
13. Elisa Spagnuolo
14. Marianna Suriano
15. Carlotta Vallario

Questo, invece, l’elenco degli scrutatori sostituti:
1. Argia Festa
2. Francesco Colucci
3. Sabrina Giorgi
4. Giulia Mennuni
5. Luigi Tarantino
6. Leonardo Traisci
7. Erica Giorgi
8. Giovanni Abbruzzese
9. Ermelinda de Ninno
10. Andrea Caputo
11. Lucia Di Tuccio
12. Vincenza Lannunziata
13. Loredana Pileo
14. Salvatore Giorgitto
15. Giulia Lobozzo

I nominativi e tutti i dettagli sono pubblicati nell’albo pretorio del sito istituzionale del Comune di Carapelle (https://comune.carapelle.fg.it/)

Comunicato stampa

Orta Nova, il comune torna ad assumere. Due posti per addetti amministrativi

Il Comune di Orta Nova assume due addetti amministrativi Categoria B1. Sul sito istituzionale del comune capofila è possibile infatti da ieri consultare il bando e presentare la domanda. Il bando, che scade il prossimo 27 Maggio, arriva dopo qualche mese dall’altro bando per l’assunzione in mobilità interna di cinque dipendenti, questa volta il bando è aperto a tutti i cittadini che rispetteranno i requisiti previsti dal bando.

CLICCA PER ACCEDERE AL BANDO