Archive for the 'Cronaca' Category

Carapelle, arrestato marocchino per resistenza a pubblico ufficiale 

Un arresto

Arrestato a Carapelle per resistenza a p.u. un cittadino marocchino del posto, NAZIH Najib, classe ’84. Su segnalazione della Centrale Operativa i Carabinieri sono intervenuti per bloccare il soggetto che, totalmente ubriaco e con una bottiglia di vetro rotta, era stato segnalato percorrere via Gorizia minacciando di morte un parente lì residente, danneggiandone la porta dell’abitazione. Alla vista dei Carabinieri il NAZIH aveva cercato di colpirli con lo spezzone di bottiglia, ma i militari sono riusciti a bloccarlo disarmandolo e immobilizzandolo. Anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

Comunicato stampa 

Orta Nova, ancora una rapina presso la stazione di servizio Novelli, terzo colpo in soli otto mesi

La stazione di servizio Novelli

Ancora rapine sulla Strada Statale 16, ed ancora una volta la stazione di servizio Novelli e’ stata incolpevole protagonista dell’ultimo episodio di cronaca. Erano da poco passate le 21:00 di venerdì sera quando alcuni banditi armati di pistola ed a volto coperto, sono entrati nella stazione di servizio riuscendo a rubare denaro e sigarette. Si tratta della terza rapina in soli otto mesi per la stazione di servizio ortese, qualche mese fa il titolare Pasquale Novelli rivolse un accorato appello alle istituzioni, affinché si possano trovare soluzioni per non lasciare campo libero alla criminalità, ma la realtà purtroppo racconta ancora le stesse storie, quelle di insicurezza e delinquenza che troppo spesso hanno la meglio lungo una strada statale, ormai teatro continuo della cronaca.

Orta Nova, i resti di un cane in un cassonetto dei rifiuti, decisivo l’intervento della GADIT

La GADIT di Orta Nova

La GADIT di Orta Nova

I resti di un cane sono stati ritrovati negli scorsi giorni davanti ad un cassonetto dei rifiuti in Via Mazzini ad Orta Nova. Un cane di media taglia rinchiuso in un sacchetto ed in avanzato stato di decomposizione, probabilmente investito con un auto qualche giorno prima e poi gettato in un cassonetto dei rifiuti. A ritrovarlo i volontari della GADIT di Orta Nova, che hanno poi segnalato all’ASL che ha fatto intervenire una ditta specializzata nello smaltimento dei resti. Un caso di inciviltà che si somma alla già difficile situazione dei rifiuti.

Orta Nova, arrestato albanese sulla SS16, era ricercato per tentato omicidio a Roma un anno fa

L’uomo tratto in arresto

E’ finita sulla SS16 la latitanza di un albanese, 32enne ricercato da un anno per il tentato omicidio di un connazionale avvenuto nel giugno del 2016RomaL’uomo, Edmond Xhahysa, è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia a seguito di attività investigativa: l’uomo aveva trovato rifugio nella zona tra Orta Nova e Foggia, aiutato da altri connazionali. Xhahysa è stato bloccato sulla SS 16 all’altezza di Orta Nova alla guida di una BMW 320. Il dispositivo dei Carabinieri ha permesso di individuarlo e fermarlo evitando che lo stesso potesse tentare la fuga. Con se aveva un documento d’identità e una patente di guida intestate a un cittadino di nazionalità rumena e riportanti la sua effige fotografica, documenti di fatto identici a quelli originali. I militari che ben conoscevano il soggetto, lo hanno immediatamente condotto presso gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri dove è stato sottoposto a riscontri dattiloscopici, che hanno permesso di rilevare la sua reale identità. Xhahysa infatti risultava ricercato da un anno per tentato omicidio commesso nella capitale, La vittima è un 40enne albanese, accoltellato in strada e lasciato sanguinante sul marciapiede in Via Silicella al Casilino, e soccorso da una pattuglia dei carabinieri che lo aveva notato riverso sull’asfalto con una ferita da taglio all’addome. Ricoverato in codice rosso al Policlinico di Tor Vergata era riuscito a salvarsi, fornendo agli investigatori dell’Arma particolari utili per l’identificazione di chi era stato poco prima ad accoltellarlo nel corso di un litigio. I militari sono riusciti subito a risalire all’identità dei due albanesi responsabili del tentato omicidio, arrestandone immediatamente uno, mentre l’altro era riuscito a fuggire, rendendosi irreperibile. La sua fuga tuttavia è finita a Foggia: ora si trova ristretto presso la Casa Circondariale dove oltre al tentato omicidio dovrà rispondere del possesso di documenti d’identità falsi.

Comunicato stampa 

Orta Nova, arrestato 43enne per violenza su una donna in Piazza Frasca

Il 43enne arrestato

Arrestato in flagranza di reato mentre picchiava l’ex moglie, è accaduto questa mattina in Piazza Frasca. I militari della stazione di Orta Nova hanno tratto in arresto il 43enne cerignolano Savino Sforza, sorpreso mentre picchiava la donna, ritrovata a terra con gli indumenti strappati e con diverse contusioni, tanto da essere costretta ad essere accompagnata dal 118 presso l’Ospedale Tatarella di Cerignola. Sembra che l’uomo non si fosse rassegnato alla fine della storia, per lui si sono aperte le porte della casa circondariale di Foggia.

Orta Nova, carico di pneumatici rubati nel leccese ritrovati in una azienda 

Una volante dei Carabinieri

Un grosso quantitativo di pneumatici rubato negli scorsi mesi nel leccese, è stato ritrovato nel pomeriggio di ieri in una azienda di trasporti ortesi. Nell’operazione è stato denunciato un cittadino rumeno residente a Cerignola, che secondo gli inquirenti avrebbe trasportato e condotto i pneumatici all’interno dell’azienda ortese. I pneumatici sono stati riconsegnati all’azienda leccese. Si tratta di circa 370 pneumatici ritrovati all’intero di un camion risultato anch’esso rubato, utilizzato probabilmente per compiere il furto.

Orta Nova, fiamme in un magazzino ed un uomo folgorato in Via Ordona

Il luogo dell’incendio

Grosso incendio nel pomeriggio di oggi in un magazzino alle porte di Orta Nova sulla strada provinciale per Ordona. Coinvolti nell’incendio sei mezzi parcheggiati all’interno del magazzino. Da accertare le cause dell’incendio, sulla quale indagano le forze dell’ordine, il tutto sarebbe avvenuto intorno alle quattordici. Due ore dopo invece in una proprietà privata a pochi metri dal luogo dell’incendio, un 40enne di origine dell’est europa sarebbe rimasto folgorato nel tentativo di rubare cavi elettrici, intervenuti i soccorsi è stato constatato il decesso dell’uomo.

Incidente alle porte di Carpino, muoiono due ortesi. Altri otto feriti coinvolti 

Orta Nova, ancora vandali alla Villa Comunale, apertura rinviata. L’amministrazione Tarantino indegnata: “Dimostrazione di odio verso la cosa pubblica “

I danni in villa

​Il Sindaco, Dino Tarantino, e l’intera Amministrazione comunale di Orta Nova (FG) informano purtroppo la cittadinanza che l’apertura della nostra bellissima villa comunale, programmata per il termine delle festività patronali, è rinviata a data da destinarsi. La sofferta scelta è stata presa a fronte degli ennesimi ed ignobili atti di vandalismo, di cui alcuni riportati in foto, che hanno portato alla distruzione delle lampade, dei bagni e delle nuove attrezzature sportive del “percorso salute”. Il nostro polmone verde aveva visto infatti da pochi mesi l’avvicendarsi di una serie di interventi, ormai giunti alla conclusione, volti all’efficientamento energetico della stessa, al ripristino dei sanitari, alla sua messa in sicurezza e all’installazione del succitato percorso. Al momento l’UTC sta stimando la conta dei danni e valutando tutte le azioni migliorative del servizio oltre che a denunciare alle Autorità preposte degli atti di danneggiamento, affinché possano coadiuvarci nel garantire l’ordine pubblico e la sicurezza di tutti. Tenendo conto che la presenza di un impianto di video-sorveglianza svolgerebbe una mera opera di repressione più che di prevenzione, con la difficoltà di identificare i balordi eventualmente incensurati o non riconoscibili, altre azioni positive potrebbero essere quelle di garantire un’apertura continuativa della villa con la presenza di guardie giurate preposte alla vigilanza della stessa soprattutto nelle ore notturne. È inutile constatare tuttavia, perché sotto l’occhio di tutti, come la nostra Orta Nova stia vivendo un periodo senza fine, che non ha eguali, di profondo odio verso la “cosa pubblica”…VERGOGNATEVI!!!

Post dell’assessore Alessandro Paglialonga

Orta Nova, auto in fiamme questa mattina in Via Balsamo. Danneggiata anche la facciata di un palazzo 


Una vettura data alle fiamme e la facciata di un edificio danneggiata, il bilancio dell’incendio avvenuto questa mattina ad Orta Nova in Via Soldato Balsamo intorno alle ore 12:00. In fiamme una Fiat Punto bianca parcheggiata dinanzi all’ingresso di una palazzina di due piani, con le fiamme che hanno avvolto la facciata principale dello stabile, provocando danni al portone di ingresso del palazzo. Sul posto sono intervenuti i Vigili Urbani e i Vigili del Fuoco, che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. Pochi giorni fa un episodio analogo è avvenuto a pochi metri dallo stesso luogo, con un’altra Fiat Punto bianca data alle fiamme, forse a causa di un errore, agli inquirenti il compito di fare luce su questi episodi, entrambi avvenuti in pieno giorno ed a pochi metri da abitazioni.


BLOG TV dei 5 Reali Siti

  • 3,866,989 visite
Banner-Marseglia
Banner Country2
Widget-Music-Art
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Banner-La-Sfinge
Spartans-banner

Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Questo Blog è nato con l' intenzione di discutere ed analizzare i fatti che caratterizzano il territorio dei 5 Reali Siti. Ispirato ai principi dell'Art.21 della Costituzione, non è aggiornato periodicamente, pertanto non rappresenta un organo di stampa o un qualsiasi prodotto editoriale, nel pieno rispetto dell' art. 62 del 7/03/01. Il responsabile del Blog declina ogni responsabilità Civile e Penale in riferimento a commenti che offendano la dignità altrui.