Sabato l’inaugurazione dell’Auditorium. 425 posti per un grande contenitore di iniziative culturali

Carapelle diventa un grande polo culturale del basso Tavoliere. Sabato 7 marzo alle 11, infatti, finalmente nel paese dei Cinque Reali Siti verrà inaugurato l’Auditorium Comunale, che si trova in via delle Rose e che conta ben 425 posti a sedere. Una struttura bellissima e innovativa che conterà un bacino d’utenza di oltre 250.000 persone, visto che potrà essere un punto di riferimento per gli abitanti dei paesi dell’Unione, ma anche di Cerignola, Ascoli Satriano, Foggia e tutti i paesi limitrofi. L’auditorium è dotato di un grande palco, predisposto per spettacoli teatrali, matinée per ragazzi, teatro famiglia, convegni, musica classica, workshop, corsi di teatro, di dizione, masterclass. Ma all’interno della struttura il valore aggiunto è rappresentato dalla zona espositiva, che durante l’inaugurazione ospiterà una mostra d’arte, ma che è completamente cablata e predisposta per workshop, reading letterari, sala da the, esposizioni, eventi per la valorizzazione di prodotti enogastronomici locali, e numerosissime manifestazioni.

INAUGURAZIONE

Il programma dell’inaugurazione prevede il taglio del nastro alle 11, la presentazione ufficiale in platea, alla presenza dell’amministrazione comunale e di autorità civili, religiose e militari, la visita alla mostra d’arte ed altre iniziative collaterali. Ospiti speciali il maestro Franco De Feo al pianoforte elettrico e sua figlia Dea, giovane ed estrosa violinista di fama internazionale ed originaria di Carapelle.

MOSTRA D’ARTE

La mostra d’arte, intitolata “Oltre il Sipario”, comprende opere pittoriche degli artisti Lucia Caricone, Elia Di Tuccio, Riccardo Faccilongo, Serena Faccilongo, Vincenza Mansi, Angela Mastropietro, Anna Perrotta e Pasquale Tarateta, le magnifiche fotografie di Gerardo Parrella e le sculture di Peppino e Rocco Biscotti, noti come “I Frammichele”, artigiani di Peschici. A partire dalle 16 avrà invece inizio l’open day dei docenti e dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo e del liceo linguistico “Olivetti” di Carapelle. Ospiti Antonio Scapicchio e Johnny Rinaldi, campioni mondiali ed internazionali di “Pizza Piccante ed Acrobatica”. Domenica 8 marzo, alle 11, nel piazzale antistante all’auditorium si terrà la cerimonia di inaugurazione di una panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza sulle donne.

SPETTACOLO AD INGRESSO GRATUITO

Alle 20.30, invece, per la rassegna “5 Reali Siti, Luoghi Ospitali e Itinerari d’Arte”, spettacolo teatrale “Facciamo Cyrano”, con Marco Tornese, attore foggiano noto – tra gli altri – per i film “My Italy” di Bruno Colella, “I Cavalieri che fecero l’Impresa” di Pupi Avati e “Un lungo viaggio d’amore” di Michele Placido, ma anche per le fiction tv Incantesimo, La Squadra, Carabinieri, Un caso di coscienza, Ombre sul Giallo. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti, ma la prenotazione è consigliata. Per info e prenotazioni auditoriumcarapelle@gmail.com oppure 320.0878257

Comunicato stampa

“I Miei otto anni con Fabrizio De Andrè”, Giorgio Cordini si racconta, tre appuntamenti in Puglia ad inizio Aprile

Giorgio Cordini, musicista e amico del grande Faber sarà il protagonista della rassegna musico-letterale Incontri d’Autore a cura di Matteo Fioretti. La rassegna prevede tre imperdibili appuntamenti tra la Capitanata e il Barese. Musica e parole per raccontare una delle storie più belle della canzone d’autore italiana, la vita di Fabrizio De André. Primo appuntamento Venerdì 3 Aprile alle 19:00 presso il Circolo Arci KM Sklero di Stornarella, sabato 4 presso il LUC Peppino Impastato di Manfredonia appuntamento alle ore 19:00, ultimo appuntamento domenica 5 Aprile alle 11:00 presso il Museo Civico di Bari, tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Mercoledì al Gesuitico presentazione del progetto “5 Reali Siti luoghi ospitali itinerari in arte”

I Cinque Reali Siti diventano ufficialmente una meta culturale. Questo grazie al progetto “5 REALI SITI-Luoghi ospitali – Itinerari in arte”, presentato dall’associazione Galleria Manfredi di Lucera con il sostegno dai comuni di Carapelle, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella in collaborazione con la Biblioteca Magna Capitana di Foggia. L’associazione si è aggiudicata il bando “Periferie al centro” sostenuto dal teatro Pubblico Pugliese e il piano strategico della Regione Puglia 2017-2026. La presentazione dell’itinerario culturale si terrà mercoledì 26 febbraio alle 11 nel Palazzo Ex Gesuitico di Orta Nova, con la presenza dei sindaci di Carapelle, Umberto Di Michele, Stornarella, Massimo Colia, del vice sindaco di Stornara, Brigida Andreano, di Peppino D’Urso, presidente del Teatro Pubblico Pugliese, di Milena Tancredi della biblioteca di Foggia “La Magna Capitana”, del consigliere comunale di Orta Nova Francesco Grillo e del vicesindaco di Ordona Leonardo De Luca. Il progetto ha visto anche la partecipazione delle seguenti associazioni: Mamamà di Foggia, la proloco di Carapelle, Orta Nova e Stornarella, l’Arci travel di Stornara e l’ass. A.P.S. Pro- muovere di Ordona.
Il bando ‘Periferie al centro’ ha raccolto 50 progetti artistico-culturali di attività di spettacoli dal vivo ed iniziative culturali collaterali scegliendone 20 che dovevano coinvolgere sia le periferie geografiche della regione Puglia che le periferie sociali e culturali. Da marzo a giugno 2020 si terranno una serie di eventi nei 5 reali siti: dal teatro famiglia, al serale, a matinèe per le scuole, alla musica, al teatro di figura, al festival di strada ecc. non mancheranno laboratori di clownerie, e di lettura. I luoghi deputati saranno molti: l’ auditorium di Carapelle (che verrà inaugurato il 7 marzo), l’ex gesuitico di Orta Nova, il museo di Ordona, la piazza della Repubblica di Stornara, l’auditorium Aldo Moro di Stornarella e tanti altri. La geografia del territorio sarà parte importante di questo progetto, perchè tutte le attività si snoderanno nei 5 comuni, nei quali i cittadini si muovera spostandosi dall’uno all’altro territorio, come se fossero quartieri di una grande città. Gli eventi saranno tutti gratuiti.

Comunicato stampa

Periferie al Centro, anche Carapelle tra i vincitori. Diversi eventi gratuiti nei Reali Siti

Il progetto 5 REALI SITI-Luoghi ospitali, Itinerari in arte, presentatodall’associazione Galleria Manfredi di Lucera con il sostegno dai comuni di Carapelle, Ordona, Ortanova, Stornara e Stornarella in collaborazione con la Biblioteca Magna Capitana di Foggia è risultato vincitore del bando “Periferie al
centro”. Si tratta di un intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia e del TeatroPubblico Pugliese piano strategico della Regione Puglia 2017-2026. Il progetto ha
visto anche la partecipazione delle seguenti associazioni: Mamamà di Foggia, la proloco di Carapelle, Ortanova e Stornarella, l’Arci travel di Stornara e l’ass. Pro-muovere di Ordona. Il bando ‘Periferie al centro’ ha raccolto 50 progetti artistico-culturali di attività di spettacoli dal vivo ed iniziative culturali collaterali scegliendone 20 che dovevano
coinvolgere sia le periferie geografiche della regione Puglia che le periferie sociali e culturali. Da gennaio a giugno 2020 si terranno una serie di eventi nei 5 reali siti: dal teatro famiglia, al serale, a matinèe per le scuole, alla musica, al teatro di figura, al festival di strada ecc. non mancheranno laboratori di clownerie, e di lettura. I luoghi deputati
saranno molti: l’ auditorium di Carapelle, l’ex gesuitico di Ortanova, il museo di Ordona, la piazza della Repubblica di Stornara, l’auditorium Aldo Moro di Stornarella e molti altri.
La geografia del territorio sarà parte importante di questo progetto, perchè tutte le attività si snoderanno nei 5 comuni, nei quali i cittadini si muoveranno spostandosi
dall’uno all’altro territorio, come se fossero quartieri di una grande città. Gli eventi saranno tutti gratuiti. A breve il programma completo.

Comunicato stampa

Aperta a Foggia la mostra “9 dentro l’arte”

Si è aperta ieri sera presso la Sala Grigia del Palazzetto dell’Arte la mostra ” 9 dentro l’arte” organizzata dalla neonata sezione Young del club per l’Unesco di Foggia coordinata dalla giovane socia Francesca Roberto e patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Foggia. Nove giovani artiste locali hanno accompagnato i visitatori nel percorso della mostra tra quadri e fotografie: spunti per riflettere e per promuovere l’arte come strumento di sensibilizzazione sul delicato tema della violenza contro le donne. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti la presidente del club per l’Unesco di Foggia Floredana Arno‘ , l’Assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani, Lucy Petrucci responsabile degli eventi del club UNESCO di Foggia e Il critico d’arte Gianfranco Piemontese. Sarà possibile visitare l’esposizione fino al 30 novembre.

Comunicato stampa

Turismo del vino e dell’agroalimentare: il modello 5 Reali Siti

Cantine, laboratori di pasta fatta a mano nelle case di anziane massaie, siti archeologici maestosi come quello di Herdonia, passeggiate nei centri storici di borghi rurali che all’agricoltura devono tutto: tradizioni, calore, sapori, assetto urbanistico e architettonico, cultura. Si è concluso con successo il press tour “Pellegrini del Vino”, che si è svolto dal 6 all’11 novembre nei 5 Reali Siti facendo tappa a Carapelle, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella. L’obiettivo del press tour era quello di mostrare a blogger e giornalisti provenienti da tutta Italia un’offerta turistica diversa dal consueto, basata sulla scoperta di eccellenze produttive che qualificano l’area e sono disseminate sul territorio. Un’offerta turistica originale, fondata sulla cultura contadina, su usanze e costumi tipici di un mondo rurale che ancora conserva una vocazione artigianale e contadina. Il progetto, promosso dall’Unione dei Comuni dei 5 Reali Siti, è stato finanziato dalla Regione Puglia grazie al Programma Operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”, Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche. Dal 6 all’11 novembre, un gruppo di blogger e giornalisti provenienti da tutta Italia hanno visitato le cantine, partecipato a educational per conoscere lo sviluppo della filiera del vino in Capitanata, ammirerando inoltre il Santuario della Madonna Incoronata, l’ex convento dei Gesuiti a Orta Nova, il Parco archeologico di Herdonia, i centri storici dei comuni che formano l’Unione e anche quello di Foggia. Il 10 novembre, gli ospiti del press tour hanno preso parte alla “Sagra dei 5 Reali Siti”. La Festa del Vino Novello nelle Cantine dei 5 Reali Siti è un’iniziativa di marketing territoriale attivata dall’Unione dei Comuni. L’obiettivo è valorizzare il connubio tra prodotti enogastronomici e (ri)scoperta dei percorsi di viaggio realizzati seguendo le vie storiche del commercio, Via Traiana, e del pellegrinaggio, Via Francigena. L’intento dell’azione è costruire un itinerario turistico con ‘poste’ individuate presso le cantine selezionate, in coerenza con le finalità del progetto e sulla base delle indicazioni di metodo delle nuove norme sull’enoturismo, che individuano appunto in queste strutture i luoghi di promozione del ‘made in’ territoriale. In occasione dell’evento, le cantine hanno aperto le proprie strutture ai Pellegrini del Vino offrendo un gustoso ristoro dalle fatiche del viaggio. A beneficio degli ospiti del press tour, quest’attività è stata arricchita dalle visite dedicate alla conoscenza del contesto storico-paesaggistico-ambientale dei Comuni dell’Unione. La connessione tra pellegrinaggio e ‘degustazione’ dei cibi tipici dei territori attraversati dai viandanti è prassi assai antica di cui si trova testimonianza in documenti storici. Il tour ha avuto anche una sua pagina social ufficiale, quella di Daunia Press Tour (https://www.facebook.com/dauniapresstour/), dove le varie tappe sono state seguite con la pubblicazione di 200 fotografie e post che hanno raggiunto 22.431 persone in 6 giorni.

Comunicato stampa