Orta Nova, l’Istituto Olivetti protagonista al Concorso di Poesie “Il sentiero dell’anima”

Il Concorso di Poesia “Il Sentiero dell’Anima”, indetto dal Centro Culturale “Il Sentiero dell’Anima” e “Le Edizioni del Rosone”, con il patrocinio del FAI, Fondo Ambiente Italiano, delegazione di Foggia, della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e la Fondazione Pasquale e Angelo Soccio, ormai giunto alla XV Edizione (2019), prevede, come ogni anno, la partecipazione di autori ed aspiranti poeti provenienti da tutta Italia. Il premio letterario ospita anche una sezione dedicata alla poesia e riservata a giovani autori delle scuole di ogni ordine e grado. Quest’anno anche l’I.I.S. “Olivetti” di Orta Nova ha deciso di partecipare al concorso poetico e tre alunni della classe 3^ Liceo Scientifico, seguiti dalla Prof. Francesca Di Pietro, saranno premiati nel corso della cerimonia conclusiva della gara letteraria. La consegna dei premi si terrà il 25 maggio 2019, alle ore 16:00, presso il Parco Letterario “Il sentiero dell’anima”, Dolina Pozzatina, km.13 -SP 48 S. Marco in Lamis – S. Nicandro G.co.

Comunicato stampa

Annunci

Un premio per ricordare Mario Frasca, cerimonia il prossimo 10 Maggio al Blaise Pascal di Foggia

Si terrà il giorno 10 maggio alle ore 10:30 presso l’I.T.E. Blaise Pascal di Foggia la quarta edizione del premio Mario Frasca patrocinato dal Ministero della Difesa, Regione Puglia, Provincia di Foggia, Miur e Comune di Foggia.
L’Istituto Scolastico I.T.E. “BLAISE PASCAL” e l’Associazione ONLUS “Mario Frasca”, intendono onorare la memoria del Caporal Maggiore Capo MARIO FRASCA (VITTIMA DEL DOVERE), militare dell’Esercito Italiano, appartenente al COMFORTER (Comando Forze Operative Terrestri) di Verona e rimasto vittima in Missione ISAF – AFGHANISTAN durante un’operazione di supporto per un ostacolo posto al centro della carreggiata che ha fatto ribaltare il mezzo VTLM LINCE.
Il tema degli elaborati ”LE MISSIONI DI PACE ALL’ESTERO” motivo per ricordare tutti i Caduti delle Missioni internazionali di pace all’estero dal 1950 ad oggi:
AIELLO Antonino, ANTONUCCI Gerardo, ARINGHIERI Roberto, BACCARO Pasquale, BATTAGLIA Concetto Gaetano, BECI Marco, BETTI Marco, BIONDINI Massimiliano, BRAJ Manuele, BRIGANTI Marco, BRUNO Giovanni, BRUNO Massimiliano, BUCCI Riccardo, BUTTAGLIERI Giuseppe, CALIPARI Nicola, CALLEGARO Marco, CALO’ Carmine, CARDELLA Vincenzo, CARLINO Cosimo, CAROPPO Alessandro, CARRISI Alessandro, CARROZZA Tommaso, CASAGRANDE Davide, CAVAGNERO Giuseppe, CAVALLARO Giovanni, CELLI Sergio, CERZA Carmine, CHIEROTTI Tiziano, CIARDELLI Nicola, CIORBA Adriano, CIRILLO Marco, COLA Simone, COLAZZO Antonio Pietro, COLETTA Giuseppe, CONGIU Cristiano, CUOMO Roberto, CURRO’ Francesco, D’AMICIS Daniele, D’AURIA Lorenzo, DE CILLIS Pier Davide, DE LUCA Onorio, DE MARCO Matteo, DE RISI Giovanni, DE TRIZIO Carlo, DI GIOVANNI Filippo, DI LEGGE Massimo, DI LISIO Alessandro, DI SARRA Marco, DRAGANO Pasquale, FABI Armando, FELE Nicola, FENOGLIETTI Ermanno, FERRARO Emanuele, FICUCIELLO Massimo, FILIPPA Andrea, FIORETTI Giuseppe, FIORITO Manuel, FOCCIA’ Angelo, FONDI Tommaso, FORCUCCI Arnaldo, FORNER Daniel, FORTUNATO Antonio, FOSCI Luciano, FRASCA Mario, FRASSANITO Enrico, FREGOSI Enzo, GALLO Giovanni, GALLONI Marcello Joseph, GARBATI Giulio, GATTI Massimo, GHIONE Daniele, GHITTI Ivan, GIGLI Mauro, GIORGI Dario, GONELLI Giorgio, INTRAVAIA Domenico, LA BANCA Antonio, LA ROSA Giuseppe, LAMPONI Mario, LANGELLA Giorgio, LATTANZIO Franco, LAZZARESCHI Lorenzo, LAZZARO Giuseppe, LI CAUSI Vincenzo, LIGUORI Carlo, LIMA Giuseppe, LUINETTI Maria Cristina, MAJORANA Horacio, MAMONE Antonio, MANCA Gianmarco, MANCINELLI Gionata, MARCACCI Martano, MARCHINI Roberto, MARRACINO Salvatore, MATTA Marco, MERLINO Filippo, MESSINEO Francesco Paolo, MILLEVOI Andrea, MIOTTO Matteo, MONTAGNA Fabio, MONTESI Filippo, MUREDDU Matteo, MUSCELLA Andrea, NARDONE Luigi, NASINI Fabrizio, NATALE Silvano, NIGRO Dino Paolo, NISI Elio, OLIVIERI Carlo, OLLA Silvio, OPPIZIO Corrado, ORLANDO Giuseppe, PADULA Michele, PAGA Francesco, PALADINI Daniele, PAOLICCHI Stefano, PARISI Giuseppe, PARMEGGIANI Amedeo, PASCAZIO Luigi, PEDONE Marco, PETRUCCI Pietro, PETRUCCI Roberto, PEZZULO Giovanni, PIBIRI Alessandro, PISTONAMI Giandomenico, POLSINELLI Luca, PONZIANO Rosario, POSITANO Francesco, POSSENTI Silvestro, QUADRINI Italo, QUADRUMANI Nazzareno, RAGAZZI Alfio, RAMACCI Fiorenzo, RAMADU’ Massimiliano, RANDINO Massimiliano, RANZANI Massimo, REMOTTI F. Paolo, RICCARDO Umberto, RICCHIUTO Davide, RICCI Mauro, RIGHETTI Giorgio, RIGLIACO Marco, ROLLA Stefano, ROMANI Alessandro, RUGGE Stefano, RUZZI Giulio, SAGLIMBENI Giuseppe, SALACONE Flavio, SANFILIPPO Michele, SANNA Luca, SEMPRONI Pio, SGRO’ Antonino, SILVESTRI Michele, SORU Raffaele, SPARTA Antonio, STABILE Salvatore, STIGLIANI Nicola, STRAMBELLI Giovanni, TARANTINO Antonio, TOBINI Davide, TRINCONE Alfonso, TUCCILLO Gaetano, UTZERI Samuele, VAIRA Diego, VALENTE Luca, VALENTE Roberto, VANNOZZI Francesco, VANZAN Matteo, VELARDI Giuliano, VENTURINI Enzo, VIANINI Bruno, VILLE Sebastiano, VISIOLI Rossano, VITALIANO Massimo.
Il Caporal Maggiore Capo Mario Frasca si è diplomato presso l’Istituto “Blaise Pascal” il 23 Luglio 1998 e, in ricordo del suo impegno e della sua sensibilità verso le problematiche internazionali più attuali, i soggetti promotori propongono l’attribuzione di premi tecnologici di ultima generazione per gli alunni candidati al premio “Mario Frasca” nel corrente anno scolastico.
I candidati al premio sono: Giulia Schioppa, Annamaria Mirigelli, Giada Marini, Roberta Palmieri, Claudio Aghilar, Alessandro del Rosso, Michael Fortebraccio, Emiliano Acquaviva, Ettore Favatà, Sara Di Benedetto, Antonio Pio Ferrecchia, Fulvio Bonante, Michele Giorgio Bellizzi e Gerardo Pio Bianco. Testimonial di questa quarta edizione l’onorevole Giorgio Lovecchio ex compagno di classe del militare caduto. Un plauso va alla dirigente scolastica prof.ssa Giuliarosa Trimboli per la vicinanza alla tematica dei nostri caduti nelle missioni internazionali di pace all’estero.

Comunicato stampa

La Scuola Secondaria di I Grado S.Pertini di Orta Nova si tinge di Blu

Anche la Scuola Secondaria di I Grado di Orta Nova si tinge di Blu in occasione della Giornata della Consapevolezza dell’Autismo. Su iniziativa della Prof.ssa Stefania Abruscio, della Pro.ssa Maura Cacciapaglia e dell’Assistente alla Comunicazione Dott.ssa Eugenia Pagone, la classe I G dell’Istituto ha tappezzato l’aula di messaggi rivolti al compagno di classe Filippo, ragazzo speciale che, a detta dei compagni, ha insegnato loro tanto in questi primi mesi di scuola trascorsi insieme.
Filippo mi ha insegnato che bisogna essere se stessi “; “Filippo mi ha insegnato che viene prima il dovere e poi il piacere “; “Filippo mi ha insegnato che i problemi si possono superare tranquillamente “. Sono solo alcuni dei messaggi che spontaneamente i ragazzi hanno espresso attraverso i cartoncini incollati al muro. Lo stesso Filippo infine ha distribuito nastrini Blu a docenti e collaboratori scolastici spiegandone il significato.
“È questa una delle tante iniziative del nostro Istituto volte a sensibilizzare gli alunni alle varie problematiche che giornalmente incontrano a scuola che si concluderanno con la giornata contro il bullismo e cyberbullismo prevista per maggio” spiega il Professor Maurizio Traisci Animatore Digitale e referente per il bullismo dell’Istituto, che coglie l’occasione per ringraziare il Dirigente Scolastico e i suoi Collaboratori per rendersi sempre disponibili verso ogni iniziativa intrapresa dai docenti.

Comunicato stampa

Stornara, nel pomeriggio seminario sui pericoli della rete

L’Istituto Comprensivo Papa Giovanni Paolo I di Stornara

Questo pomeriggio alle ore 16:00 presso l’Auditorium Paolo I a Stornara si terrà un seminario di studio dedicato ai “Pericoli della rete”. L’evento è promosso dall’Istituto Comprensivo Papa Giovanni Paolo I di Stornara in collaborazione con Aretè, SocialService e con il patrocinio del Comune di Stornara e dell’Ambito Territoriale di Cerignola. All’evento prenderanno parte i dirigenti scolastici e le istituzioni della cittadina dei Reali Siti. Al termine dell’evento sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione.

La Scuola Media Sandro Pertini di Orta Nova nella piattaforma europea Etwinning

La Scuola Media Statale Sandro Pertini di Orta Nova tra le 1004 scuole di tutta Europa ad aver conseguito il titolo di Scuola Etwinning. eTwinning offre una piattaforma per lo staff (insegnanti, dirigenti scolastici, bibliotecari, ecc…) delle scuole dei paesi partecipanti per comunicare, collaborare, sviluppare progetti e condividere idee; in breve, partecipare alla più entusiasmante community europea di insegnanti. Un modo per portare la nostra Scuola, i nostri alunni, la nostra comunità in giro per l’Europa. L’obiettivo è stato raggiunto grazie al lavoro svolto dalla Prof.ssa Antonietta Cursio coadiuvata dal Prof. Maurizio Traisci Animatore Digitale della Scuola, e dal Dirigente Scolastico Prof. Pietro Vincenzo Piemontese.

Comunicato stampa

Il Comune di Ordona e l’Istituto Olivetti insieme per un progetto sul Museo Archeologico Herdonia

In data odierna il Comune di Ordona con l’istituto d’istruzione Superiore “Olivetti” di Orta Nova ha presentato la candidatura del progetto per partecipare all’avvio pubblico per la selezione di interventi per la valorizzazione e la fruizione dei luoghi identitari della Puglia. L’ idea progettuale coinvolge il Museo Civico di Ordona denominato “Herdonia Museo Archeologico”. L’attuale Amministrazione Comunale nell’ottica dell’ obbiettivo della valorizzazione del museo e del sito archeologico, continua nel lavoro propedeutico al raggiungimento della piena affermazione del valore di cui sono portatori. Il progetto denominato “Herdonia Interactive”, nato dalla collaborazione dell’ ISS Olivetti di Orta Nova e il Comune di Ordona potrà dare la possibilità di arricchire il Museo Herma con nuovi strumenti tecnologici:
-Interazioni in Realtà Aumentata lungo l’itinerario museale
-VIRTUAL TOUR 4D
-Puzzle game
-Quiz game
Infine una parte del progetto è riservata alla didattica per non vedenti o ipovedenti con stampe 3D: nella prospettiva di migliorare la fruibilità anche per persone non vedenti o ipovedenti, si vuole allestire un laboratorio didattico in un’ area interna al Museo Archeologico, dove ragazzi e gente di qualsiasi età affetta da disabilita’ visive possono maneggiare fedeli riproduzioni in 3D di alcuni oggetti di particolare importanza.

Comunicato stampa