Al via stasera con Fabrizio Bosso lo Stornarella Jazz Festival, quattro serate con grandi nomi del genere

Fabrizio Bosso 2015 (Ph Roberto Cifarelli)

Dopo il successo dello scorso anno, questa sera nella Villa Comunale di Stornarella si apre la seconda edizione dello Stornarella Jazz Festival, quattro serate che da stasera a sabato vedranno protagonisti nella cittadina dei Reali Siti, grandi nomi italiani ed internazionali del genere. Si parte stasera con il grandissimo Fabrizio Bosso, il più grande trombettista italiano, che sarà accompagnato al piano da Julian Oliver Mazzariello. Domani invece sarà la volta del trio portoghese Alma, composto da Antonio Palma al pianoforte, da To Cruz alla voce e da Rui Carvalho alle percussioni. Venerdì invece sul palco dell’evento si esibirà l’Open Special Quartet con Robert Bonisolo al sax, Antonio Tosques alla chitarra, Marc Abrams al contrabbasso ed Enzo Carpentieri alla batteria, a seguire toccherà al trio World Songs con Mario Rosini al pianoforte, Paolo Romano al basso e Mimmo Campanale alla batteria. Sabato la grande chiusura con il jazzista di origine foggiana Gegè Telesforo, che accompagnato dalla sua band porterà in scena il celebre scat, una forma di canto jazz basato sull’improvvisazione vocale. L’evento è organizzato dal Comune di Stornarella, sotto la direzione artistica di Pasquale Stafano e di Gianni Iorio, che con impegno e qualità hanno organizzato un festival di assoluto rilievo, che sarà accompagnato da prodotti enogastronomici del territorio, l’ingresso è gratuito.

Annunci

Stornara Rap Festival, rinviato il concerto di Sean Paul

A causa di un problema di salute annunciato dallo stesso artista, Sean Paul, attraverso un video sul suo canale social ufficiale, comunichiamo che l’evento “Stornara Festival Rap 2019” è rinviato. L’amministrazione comunale e l’organizzazione si scusano e comunicheremo il prima possibile tutti gli aggiornamenti utili. Restano confermate le date del 22 luglio con il concerto di Fred De Palma e Baby K.

Comunicato stampa

Stornara non smette di stupire, anche gli Stadio e Federica Carta

Saranno gli Stadio gli ospiti dell’Agosto Stornarese organizzato da Stornara Smart il prossimo 20 Agosto. La band emiliana si esibirà in concerto nella città dei Reali Siti, mentre a conclusione della Festa Patronale il prossimo 17 Agosto si esibirà Federica Carta. Altri due nomi, annunciati questa mattina durante la conferenza stampa di presentazione dello Stornara Rap Festival, che vedrà la presenza di Sean Paul, Baby K, Sud Sound System e Fred De Palma, che dal 11 al 22 Luglio arricchiranno una estate stornarese che si annuncia ricca di musica e di presenze.

Anche Fred De Palma per il Festival Rap di Stornara

Ultimo colpo per il Festival Rap di Stornara, oltre ai già confermati Sean Paul, Baby K, Sud Sound System, il festival della città dei Reali Siti si arricchisce di un nuovo nome. Si tratta di Fred De Palma rapper torinese in testa alle classifiche del genere, che si esibirà il 22 Luglio nella stessa serata di Baby K. Intanto nella giornata di oggi è stato presentato il programma ufficiale che vi proponiamo di seguito.

L’Harlem Blues Band in Croazia per il Jerry Ricks Blues Fest

Prima tappa europea per i 10 anni della Harlem Blues Band. La band formata da Richard Blues (voce), Matteo Fioretti (chitarra), Francesco “draft” Bozza (piano), Jon Trip (organo), Daniele Del Gaudio (basso) e Rocco Di Cosmo (batteria) si esibirà in Croazia, precisamente a BRSEC, il 27 luglio, al JERRY RICKS BLUES FESTIVAL, festival nato dall’unione di due grandi festival quali l’Opatija Riviera Blues e il Kastav Blues Festival. Un festival con una line-up ricchissima di grossi nomi del blues e non solo, tra cui Ana Popovic, EB Davis, Khalif Wailin Walter, ecc. (http://jrbluesfest.com). Un ulteriore attestato di stima per la band che dal 2012 ad oggi si è esibita in circa 40 festival blues italiani. La tappa croata rientra all’interno del bluesummer tour che vedrà la band ortese esibirsi lungo tutta la penisola (Ancona, Trieste, Ravenna, Ovindoli, Palinuro, ecc.).
Dopo aver collaborato con James Thompson, Scheol Dilu Miller, Lisa Hunt, Sir Waldo Weathers, la special guest di quest’estate sarà la cantante nigeriana JANE JERESA.

Comunicato stampa

L’Orchestra Suoni del Sud venerdì in prima serata su Rai 1 a Una Voce per Padre Pio

L’Orchestra “Suoni del Sud” torna ad esibirsi in prima serata su Rai 1 con “Una Voce per Padre Pio”, uno degli eventi televisivi più attesi dell’estate. Il tradizionale concerto a scopo benefico andrà in onda venerdì 5 luglio, a partire dalle 21.30, e sarà condotto per la prima volta da Flavio Insinna. Quella di quest’anno sarà la ventesima edizione con l’orchestra composta da musicisti foggiani ancora una volta a far da colonna sonora al fortunato programma all’insegna della solidarietà e dell’intrattenimento che ospiterà grandi nomi della musica e dello spettacolo. Anche quest’anno è prevista una raccolta fondi, attraverso il numero solidale 45531, a sostegno dei progetti dell’Associazione “Una Voce Per Padre Pio Onlus”. Sul mega palco allestito nello spazio antistante la Chiesa Conventuale della “Sacra Famiglia” a Pietrelcina, paese natale del Santo, come sempre si alterneranno performance musicali, storie di vita e fede, nonché esperienze di devozione, con interventi che ricorderanno la straordinaria esistenza e le opere del frate con le stimmate. Tanti saranno gli artisti chiamati a raccolta, tra cui, Al Bano e Romina Power, Lino Banfi, Stefania Sandrelli, Gabriele Cirilli, Gloria Guida, Lina Sastri, Michele Placido, Anna Tatangelo e tanti altri ancora. Venerdì sera ad accompagnare la parata di stelle riunite per Padre Pio ci saranno 25 musicisti dell’Orchestra “Suoni del Sud”, tutti affermati artisti di Capitanata: Raffaele De Sanio, Michele De Sanio, Dea De Feo, Mario Ieffa, Francesca Scarano, Giuseppe Spera, Simona Rampino, Alessia Frisoli, Florina Grimaldi (violini), Angelo De Cosimo, Elisabetta Piccirilli, Annalisa Sampietro (viole),Gianni Cuciniello, Michela Celozzi (violoncelli),Giuseppe Lentini (corno), Vincenzo Celozzi (sax e clarinetto), Antonio Piacentino (tromba),Gianfranco Labroca (trombone), Roberto Spina (batteria), Adriano Martino (chitarra), Giuseppe Fabrizio (tastiere), Michele Bottalico e Aurah Corcio (coristi). L’orchestra sarà diretta dal maestro Alterisio Paoletti, noto anche per la sua attività di pianista, compositore e arrangiatore, nonché per le sue collaborazioni con artisti del calibro di Massimo Ranieri, Mino Reitano e Albano Carrisi. Ha ottenuto importanti riconoscimenti anche in diverse edizioni del Festival di Sanremo, tra cui due volte il premio di migliore arrangiatore. “Siamo molto orgogliosi di prendere parte ancora una volta a un grande evento televisivo in prima serata su Rai 1 che ci vede suonare su quel palco fin dalla prima edizione – dichiara Gianni Cuciniello, responsabile dell’associazione Suoni del Sud – segno del grande apprezzamento nei confronti della nostra orchestra. Essere presenti con la nostra arte in questa trasmissione prestigiosa che coniuga musica, spiritualità e beneficenza ci emoziona sempre, specie per il legame che ci unisce a Padre Pio, santo della nostra terra di Capitanata. La soddisfazione in questo 2019, poi, è ancora più grande perché accompagneremo l’edizione celebrativa di un programma televisivo molto amato dal pubblico proprio nel ventennale della Beatificazione di Padre Pio, avvenuta il 2 maggio del 1999. Sarà di nuovo un’occasione straordinaria per mostrare la bravura dei musicisti foggiani che svolgono, con Suoni del Sud, una intensa attività nel panorama musicale italiano ed estero”.

Comunicato stampa