Matteo Fioretti e l’arte del soundpainting, un’opera dedicata a Pasolini presso il #Dam di Manfredonia

Chi: Matteo Fioretti con la sua #Dam Alternative Orchestra, orchestra sperimentale nata negli spazi dell’accademia musicale #Dam di Manfredonia. Cosa: è stata realizzata una breve video-storia per documentare un singolare evento. Esecuzione di una mia composizione dal titolo “PPP” e dedicata a Pier Paolo Pasolini. La sinfonia acclude le arti della conduction e del soundpainting, metodi di composizione istantanea ideati dai compositori americani Butch Morris e Walter Thompson, e invita i performer, attraverso l’interpretazione di una partitura grafica e di alcuni gesti eseguiti dal conduttore, a plasmare suoni, parole e immagini come se fossero materia. Malgrado la conduction e il soundpainting siano pratiche diffuse in tutto il mondo, questo tipo di orchestra sperimentale appare in Capitanata per la prima volta. Quando e Dove: il concerto è stato eseguito il 27 Giugno in occasione del recital organizzato dall’accademia musicale #Dam di Manfredonia presso la sala concerti del LUC “Peppino Imastato” di Manfredonia.

Comunicato stampa

Annunci
Musica

Amore, Guerra e Pace, i vincitori del concorso Umberto Giordano protagonisti in Piazza Battisti

C’era tanta emozione sul palco allestito martedì sera in piazza Cesare Battisti a Foggia per “Amore, Guerra e Pace”, il concerto dei quindici vincitori del Talent Voice – Premio Gino Sannoner del Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano” 2018. La serata ha raccolto i copiosi applausi del pubblico delle grandi occasioni accorso davanti al Teatro. Un successo attestato anche dal sindaco Franco Landella che ha elogiato nel suo intervento a inizio evento l’impegno profuso dagli organizzatori nel corso dell’intera manifestazione “che ha fatto onore a Foggia – ha detto – e ha portato tante persone in città con risultati positivi anche sull’indotto economico. Quello di questa sera – ha ricordato il primo cittadino – è un appuntamento che rientra nel cartellone ‘Foggia Estate’ e che intende premiare il lavoro svolto in questi anni dall’associazione Suoni del Sud, meravigliosa realtà che permette ai talenti più promettenti del nostro territorio di mettersi in luce, grazie all’impegno del maestro Gianni Cuciniello e del maestro Lorenzo Ciuffreda. La cultura deve crescere e Foggia deve crescere”. I giovani cantanti, selezionati nella fase finale del maggio scorso da Piero Pelù, hanno avuto l’opportunità di esibirsi dal vivo e di mostrare il loro talento. Rosangela Onorato, Lucia Ruggieri, Roberta di Gregorio, Michele Radicci, Fabio Graziani, Serena Carella, Annalaura Marseglia, Veronica Leone, Stefano Cece, Pietro Peloso, Nair Gatta, Duo MikYami (Michela Parisi e Ylenia Mangiacotti), Alberta Stampone, Michele Bonfitto e Damiano Ruggiero hanno interpretato alcuni dei brani più celebri della musica italiana composta tra gli anni Settanta e Novanta. Gli stessi pezzi che fanno parte del CD intitolato appunto “Amore, Guerra e Pace”, coprodotto da Suoni del Sud, organizzatrice del concorso, e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia. Il lavoro discografico, registrato presso il Clab Studios Recording di Foggia, sarà presentato nelle prossime settimane.
“La presenza in piazza di circa seicento persone, tra cui anche alcuni musicisti, discografici e addetti ai lavori, è per noi motivo di grande soddisfazione e ci ripaga di tutti i sacrifici di questi mesi; sembrava una cerimonia più che un concerto”, commenta entusiasta Ciuffreda, direttore artistico del concorso. “È stata apprezzata la scelta oculata dei brani proposti, difficili da interpretare nella maniera in cui noi abbiamo chiesto di cantarli ai ragazzi, perché abbiamo cambiato tutti gli arrangiamenti. Ogni pezzo postato sui social ha superato le mille visualizzazioni in poche ore. Con il sostegno e l’incoraggiamento dell’assessore alla cultura Anna Paola Giuliani, che ringraziamo, investiremo sempre di più nel concorso, chiamando altri grandi artisti e apportando modifiche sostanziali al regolamento”.
Copiosi gli applausi anche per Cristian Levantaci, che ha presentato l’evento, e per la Band “Suoni del Sud” composta da Giuseppe Fabrizio (pianoforte), Sergio Picucci (basso), Pino Lentini (sax), Patrizio Campanile (chitarra), Mimmo Campanale (batteria) e Leonardo Marcantonio (percussioni). La kermesse si è conclusa con un’ovazione quando i quindici che hanno intonato insieme “We are the world”, vero inno all’amore e alla pace. “È stata un’emozione grandissima per noi organizzatori vedere questi ragazzi esibirsi in un’occasione così importante – spiega Gianni Cuciniello, presidente del concorso – poiché questi giovani artisti ormai li conosciamo da mesi, li abbiamo ascoltati durante le esibizioni e li continuiamo a seguire. Ora ci attende la presentazione ufficiale del CD”.

Comunicato stampa

Musica

Orta Nova, il 31 Agosto la seconda edizione del New Born Festival

La musica emergente si prende la piazza di Orta Nova, in occasione del “New Born Festival” nasce dalla necessità di un gruppo di giovani musicisti del posto di creare uno spazio che valorizzi la creatività e l’espressione artistica, il talento e le idee innovative, ai fini di promuovere la musica “emergente ed indipendente”. Da qui il significato del suo nome, nonché tema del nostro progetto, ossia: “Nuova Nascita”. La seconda edizione si terrà il 31 agosto ad Orta Nova nell’ambito del cartellone dell’estate ortese. “Il nostro scopo – affermano gli organizzatori – è quello di creare uno spazio di rottura rispetto alla mentalità predominante che vede un atteggiamento di chiusura verso la novità. L’obiettivo è far spazio invece ad un atteggiamento incline all’ ascolto, all’ espressione delle personalità, grazie alle proprie capacità artistiche, razionali ed emotive. Attraverso questo evento si vuole sensibilizzare la gente al ruolo dell’arte nelle proprie vite, all’ importanza di comunicare con creatività e sincerità”. Il “New Born Festival” punta a mettere in gioco le realtà giovani del luogo, a non vedere le nuove idee con diffidenza, ma come opportunità da cogliere per crescere e migliorare. Per concretizzare queste idee si esibiranno sul palco gruppi emergenti della zona. Di seguito il programma dell’evento.

PROGRAMMA:
 Ore 19:00 inizio evento.
L’ ingresso è gratuito. Il pubblico potrà assistere all’ allestimento di diversi stand in ambito artistico e culturale:

• Esposizione di vinili
• Mostra fotografica
• Selezione musicale

 Ore 20:30 presentazione evento con la collaborazione della redazione de “Il Megafono dei 5 Reali Siti”.
 Ore 21:00 esibizione live band emergenti:

• The Upstream
• Verbanima
• Icebox
• Incubi di viola
 Letture a cura di Raffaella Sacchitelli
Durante l’intera serata sarà possibile usufruire di un’area gastronomica, appositamente allestita.

Comunicato Stampa

Musica

Orta Nova, stasera concerto con le più belle colonne sonore della storia del cinema presso il Largo Ex Gesuitico

Appuntamento con le più belle colonne sonore della storia del cinema italiano ed internazionale questa sera presso il Largo Ex Gesuitico ad Orta Nova con la “Film Music Friends and Music Band“. Un evento che rientra nel cartellone dell’estate ortese, presentato qualche settimana fa dall’amministrazione comunale.

Musica

La violinista ortese Rossella Frasca sul palco a L’Aquila con Riccardo Cocciante

Rossella Frasca‘ tra i musicisti che suoneranno il 25 Agosto all’Aquila nel concerto di Riccardo Cocciante. La violinista di Orta Nova, è stata scelta dal cantante, per il concerto in programma presso il Teatro del Perdono, in piazzale Collemaggio, sabato 25 agosto a partire dalle ore 21.30, il celebre artista ripercorrerà la sua carriera di cantautore, dai primi successi ai più recenti successi internazionali. Sarà l’occasione per riascoltare dal vivo indimenticabili successi come “Margherita”, “Quando finisce un amore”, “Bella senz’anima”, insieme alle principali composizioni scritte per “Notre Dame de Paris” e “Giulietta e Romeo”, Per citarne alcuna “Bella”, “Il tempo delle Cattedrali”, “Come è leggera la vita”.

Comunicato stampa

Musica

I vincitori del Concorso Umberto Giordano live martedì prossimo in Piazza Battisti a Foggia

I vinvitori del Talent Voice con Piero Pelù, la giuria e gli organizzatori del Concorso sul palco del Teatro Giordano

Canteranno dal vivo in Piazza Cesare Battisti il 28 agosto, nell’ambito del cartellone del Foggia Estate 2018, i quindici vincitori del Talent Voice – Premio Gino Sannoner della decima edizione del Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano” che si è svolto a Foggia lo scorso maggio. Un’esibizione live che è solo il primo passaggio di un progetto culturale molto più ampio. I cantanti, selezionati nella fase finale da Piero Pelù, presidente della Giuria tecnica, hanno infatti anche registrato un CD dal titolo “Amore, Guerra e Pace” (lo stesso dato alla serata), co-prodotto dall’associazione Suoni del Sud, organizzatrice del concorso, e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia. Il lavoro discografico, particolarmente curato dalla scelta dei brani agli arrangiamenti, è stato realizzato presso il Clab Studios Recording di Foggia e sarà presentato nel mese di settembre. Intanto, martedì prossimo i giovani talenti saliranno sul palco davanti al Teatro Giordano, lì proprio dove si è svolta la finale del contest, per cantare alcuni dei pezzi più rappresentativi della musica leggera italiana composta tra gli anni Settanta e Novanta. Celebri pezzi di Franco Battiato, Pino Daniele, Gianni Morandi, Lucio Dalla, Mina, Lucio Battisti e tanti altri big saranno interpretati da Rosangela Onorato, Lucia Ruggieri, Roberta di Gregorio, Michele Radicci, Fabio Graziani, Serena Carella, Annalaura Marseglia, Veronica Leone, Stefano Cece, Pietro Peloso, Nair Gatta, Duo MikYami (Michela Parisi e Ylenia Mangiacotti), Alberta Stampone, Michele Bonfitto e Damiano Ruggiero. Saranno accompagnati dalla Band “Suoni del Sud” composta da Giuseppe Fabrizio (pianoforte), Sergio Picucci (basso), Pino Lentini (sax), Patrizio Campanile (chitarra), Mimmo Campanale (batteria) e Leonardo Marcantonio (percussioni) . La serata, presentata da Cristian Levantaci, rientra nel progetto di valorizzazione delle risorse artistiche locali che Suoni del Sud, su impulso del direttore artico del Concorso musicale “Giordano” Lorenzo Ciuffreda, e del presidente Gianni Cuciniello, e l’amministrazione comunale foggiana, con in primis il sindaco Franco Landella e l’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani, hanno inteso intraprendere in occasione della decima edizione della grande competizione che quest’anno vanta la partecipazione di oltre 1.200 concorrenti. Risorse artistiche e contest particolarmente elogiati anche da Pierò Pelù che ha definito “di altissimo livello”  la preparazione musicale a Foggia e dintorni. “Incrementare e diversificare l’offerta culturale del territorio vuol dire anche rafforzare la capacità competitiva del tessuto economico – sottolinea Ciuffreda – generando ricadute positive sia per i cittadini sia per le attività imprenditoriali che insistono sul territorio”. L’evento avrà inizio alle 21.30 ed è ad ingresso gratuito.

Comunicato stampa

Musica