Elezioni provinciali, tutti gli eletti. Nessun rappresentante per i Reali Siti a Palazzo Dogana

Rosario Cusmai (Capitanata Civica)

Raimondo Ursitti (Lega)

Giuseppe Mangiacotti(Udc)

Paolo La Torre (Lega)

Generoso Rignanese (PD)

Augusto Marasco (PD)

Antonio Stornelli (PD)

Mattia Azzone (Forza Italia)

Consalvo di Pasqua (Forza Italia)

Anna Maria Torelli (Lega)

Angela Lombardi (Capitanata Civica)

Luigi Fusco (Direzione Italia)

Affluenza 661 votanti pari al 83,57%

Annunci
Politica

Orta Nova, Vece all’attacco della maggioranza: “Che senso ha candidare alla Provincia due giovani consigliere?”

Domani 3 febbraio 2019 a Foggia presso Palazzo Dogana si voterà per il rinnovo del consiglio provinciale (12 i seggi a disposizione). Ritengo che la credibilità di un’amministrazione comunale si vede anche in queste occasioni. In questa circostanza nelle liste dei candidati presentate per le elezioni troviamo due consiglieri comunali di Orta Nova (Melcangi Rossella nella lista “Direzione Italia” e Pistilli Diana nella lista “Forza Italia”). Entrambe fanno parte della maggioranza dell’attuale amministrazione Tarantino. Come si può credere seriamente a queste candidature se una sottrae voti all’altra? Se viceversa i voti confluiranno tutti a una candidata, l’altra che motivo ha avuto di candidarsi per poi neanche poter votare se stessa? Sono giochi di una vecchia politica che a mio avviso una giovane consigliera non dovrebbe mai apprestarsi a fare per il bene della propria immagine e di tutto il territorio che rappresenta. Domani sapremo come andrà a finire.

Comunicato stampa

Politica

Orta Nova, passa in consiglio il Disciplinare Tecnico proposto da SIA, il comune legato per nove anni all’azienda cerignolana. I consiglieri di maggioranza intanto passano a Forza Italia

Il consiglio comunale

Anche il comune di Orta Nova ha approvato il Disciplinare Tecnico che legherà l’ente capofila dei Reali Siti alla SIA per i prossimi nove anni. Il documento è stato approvato nella serata di ieri durante il consiglio comunale, con i voti della maggioranza, mentre è stata registrata l’astensione dei consiglieri di opposizione Calvio, Attini, Ruscitto, Vece e Molfese e con il voto contrario del consigliere Lorenzo Annese, che nel frattempo ha anticipato che tornerà a breve in piazza per un comizio. Il comune di Orta Nova ha accettato la proposta dell’azienda cerignolana che si occupa della raccolta dei rifiuti, che ha proposto ai sei comuni del consorzio, di accettare la condizione di equiparare i singoli comuni con una tariffa pari a 132 euro per singolo cittadino. Durante la seduta, a cui hanno partecipato il Direttore Generale del Consorzio ATO FG/4 Monica Abbenante, l’amministratore unico di SIA Francesco Vasciaveo, ed i dipendenti dell’azienda cerignolana, sono emerse le posizioni contrapposte tra la maggioranza, che ha difeso questa scelta chiarendo come dalla prossima primavera dovrebbe finalmente partire la raccolta differenziata, e quelle dell’opposizione, che ha rimarcato le posizioni ondivaghe dell’attuale maggioranza, che nel corso di questi anni ha spesso contraddetto se stessa, con i conseguenti disservizi registrati sul territorio. Intanto mercoledì prossimo i comuni del consorzio, la SIA, i dipendenti ed i sindacati di categoria, s’incontreranno presso il comune di Cerignola per approfondire la situazione attuale ed il futuro dell’azienda cerignolana. Durante il consiglio comunale intanto è stata registrata l’adesione a Fratelli d’Italia della subentrata consigliera Rossella Melcangi, candidata domenica prossima alle elezioni provinciali con Direzione Italia, che in consiglio comunale ha sostituito Donato Tarateta, dimessosi in quanto in contrasto con la maggioranza. Passano invece a Forza Italia i consiglieri Pistilli, Magistris, Lops, il presidente del consiglio Guglielmo e l’assessore Attino, una mossa che conferma la volontà del partito forzista di sostenere l’attuale sindaco per le prossime amministrative.

Politica

Orta Nova, la Lega scende in piazza per una raccolta firme in difesa di Salvini sul caso Diciotti

I militanti della sezione ortese della Lega scenderanno in Piazza Pietro Nenni domenica prossima dalle ore 9:00 alle 13:00, per raccogliere firme a sostegno del leader del partito del carroccio, nonchè senatore e Ministro dell’Interno Matteo Salvini, per la quale il Tribunale dei Ministri di Catania ha chiesto l’autorizzazione a procedere in merito al Caso Diciotti. In questi giorni la scena politica italiana s’interroga in merito a quanto sarà deciso dalla Giunta delle Elezioni e delle Immunità del Senato, che dovrà decidere se concedere l’immunità al vice premier del governo 5 Stelle-Lega, o se mandarlo a processo per i reati di sequestro di persona, abuso d’ufficio e arresto illegale, per il quale Salvini rischia dai 3 ai 15 anni di carcere. Intanto gli attivisti si preparano a raccogliere firme, mentre l’opinione pubblica s’interroga in merito al tema dell’accoglienza e della difesa delle frontiere.

Politica

Orta Nova, stasera il consiglio comunale, da approvare il disciplinare tecnico per la raccolta dei rifiuti

Torna a riunirsi questo pomeriggio il Consiglio comunale di Orta Nova, che alle 18:00 presso la Sala Zampini, sarà chiamato a discutere ed approvare il disciplinare tecnico relativo al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani. Diversi altri comuni, tra quelli che sono rimasti nel consorzio, dopo l’uscita dei comuni della Bat, hanno già approvato questo documento, argomento molto delicato in un momento ancora una volta decisivo per il futuro della SIA. Potrebbe trattarsi di una delle ultime decisioni politiche in merito alla raccolta dei rifiuti, da parte della maggioranza Tarantino, apparsa in questi anni spesso ballerina nelle decisioni da assumere, con i conseguenti aumenti della TARI e i disservizi registrati in più riprese. Tra i punti all’ordine del giorno l’approvazione di diversi debiti fuori bilancio e l’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2019-2021.

Politica

Domenica il rinnovo del consiglio provinciale, in corsa per i Reali Siti Pistilli e Agnelli

A distanza di tre mesi dall’elezione di Nicola Gatta a presidente della provincia, domenica sindaci e consiglieri dei comuni della Provincia di Foggia, saranno chiamati a rinnovare il consiglio provinciale. Si tratta di un elezione di secondo livello, pertanto riservata agli eletti nei consigli dei comuni di capitanata, 733 consiglieri e 58 sindaci, che potranno votare dalle ore 8:00 alle ore 20:00 di domenica presso la sede provinciale di Palazzo Dogana a Foggia. In corsa sei liste, il Partito Democratico, Direzione Italia, UDC, Impegno per la Capitanata, Forza Italia e Capitanata Civica. Nei Reali Siti candidato con Impegno per la capitanata l’assessore, nonchè consigliere carapellese Andrea Agnelli, e la consigliere comunale ortese Diana Pistilli, candidata per Forza Italia. Si tratta di elezioni strategiche in vista delle prossime amministrative, con centrodestra e centrosinistra impegnate a cercare soluzioni per ricucire diversi strappi soprattutto nel capoluogo di provincia e nella città di Orta Nova. Di seguito l’elenco con tutti i candidati.

Politica