Castelluccio dei Sauri, il pellegrinaggio al Santuario dell’Incorona, a sessant’anni dalla tragedia del 1959

Quest’anno è un anno particolare: il pellegrinaggio cade il 25 aprile, e 60 anni fa, alcuni fedeli sopra un autocarro Fiat 642 furono spazzati via da un autotreno. Le vittime furono nove: il pellegrinaggio sarà alla loro memoria In occasione della solennità annuale dell’apparizione della Beata Vergine Incoronata di Foggia – prenderà il via lo storico pellegrinaggio notturno a piedi da Castelluccio dei Sauri al Santuario dell’Incoronata di Foggia. La devozione popolare del nostro paese per la Madonna dell’Incoronata è molto antica e ancora oggi praticata con grande fervore da tutti i fedeli, soprattutto nell’ultimo sabato di aprile, quando ci si reca in pellegrinaggio a piedi al santuario dell’Incoronata. Quest’anno è un anno particolare per i fedeli di Castelluccio dei Sauri perché nel lontano aprile del 1959 esattamente il giorno 25 aprile alcuni fedeli sopraun autocarro Fiat 642 al bivio della morte tra Ordona e Castelluccio, furono spazzati via da un autotreno proveniente da Foggia. Le vittime di questa tragedia furono nove: Gerardo Pezzano – Michele Pezzano fu Tonino e Michele Pezzano fu Salvatore – Matilde Manzo – Immacolata Antonaccio – Anna Leone – Maria Sofia Toto – Lucia Giannetta – Sapia di Scampitella (AV). Quest’anno ricorrono sessanta anni dal quel tragico evento di quel 25 aprile 1959.
Massimo Meccola

Annunci

Orta Nova pronta a vivere il suo Venerdì Santo, la Processione dei Misteri torna alle origini, uscita alle 5:00. In serata quella dell’Incontro

La Processione dei Misteri, foto di Luca Caporale

Con il Giovedì Santo entrano nel vivo le celebrazioni della Settimana Santa ortese, questa sera in tutte le parrocchie intorno alle 19:00, sarà celebrata la Messa in Coena Domini, che rievoca l’ultima cena di Gesù Cristo con i suoi discepoli, in cui venne istituito il sacramento della comunione. A seguire avrà inizio la veglia, che per tutta la notte vedrà i fedeli riunirsi nelle chiese della città, mentre nella Chiesa Madre saranno esposte le statue dei Misteri della Passione, che saranno portate in processione alle ore 5:00. Si tratta della prima volta per il neo parroco Don Donato Allegretti, che ha voluto riportare la processione mattutina alle sue origini, anticipando di un’ora la processione che all’alba vedrà circa duecento portantini impegnati nella processione delle tredici statue, che rievocano la passione e morte di Gesù Cristo. Venerdì sera alle 19:00 le quattro parrocchie si ritroveranno poi nella Processione dell’Incontro. Eventi che come ogni anno vedranno una grande partecipazione popolare tra fede e tradizione, eventi che vi mostreremo in diretta su Blog Tv.

Orta Nova, stasera la XXI Edizione della Passio Christi

La Passio Christi a Cerignola, foto di Rocco Schiavone

Dopo il grande successo conseguito una settimana fà a Cerignola, torna a casa questa sera la Passio Christi, che in occasione della XXI Edizione aprirà ufficialmente i riti della Settimana Santa ad Orta Nova. La sacra rappresentazione della Passione e Morte di Gesù Cristo sarà portata in scena da circa 300 tra attori, figurati e collaboratori, che a partire dalle 19:30, sul piazzale antistante la Parrocchia del SS Crocifisso interpreteranno le ultime ore di vita di Gesù, sotto la direzione di Don Ignazio Pedone. Causa l’indisponibilità del campo sportivo Michele Fanelli, oggetto di lavori, la scena finale della morte e resurrezione di Gesù Cristo si terrà nel terreno comunale alle spalle della parrocchia, che ancora una volta accoglierà numerosi fedeli che ogni anno, ormai da due decenni, apprezzano l’evento.

Carapelle, presentato il programma della Settimana Santa. Il via venerdì con la Processione della Madonna Addolorata


La Settimana Santa è la settimana nella quale i Cristiani celebrano gli eventi di fede correlati agli ultimi giorni di Gesù: la sua passione, morte e resurrezione. La Settimana Santa inizia la Domenica delle Palme e si conclude il Sabato Santo, che precede la Pasqua, cioè la Domenica in cui si ricorda la Resurrezione dai morti di Gesù Cristo. La Pasqua è la massima solennità della fede cristiana e ogni anno si celebra la prima domenica di luna nuova di Primavera. I riti religiosi della Settimana Santa, sono celebrati con solennità in tutte le chiese del mondo cristiano. Anche nella nostre parrocchie di Carapelle, BVM del Rosario e San Giuseppe, celebreremo per la prima volta come Unità Pastorale San Francesco da Paola solennemente la Settimana Santa, per contemplare la Passione del nostro Salvatore e godere con lui della sua Risurrezione.

Comunicato stampa

Cerignola accoglie la Passio Christi, appuntamento questa sera in Piazza Duomo

Cerignola è pronta ad accogliere la Passio Christi, questa sera la città ofantina sarà teatro della rappresentazione sacra della passione e morte di Gesù Cristo, messa in scena dalla Parrocchia del SS Crocifisso di Orta Nova, sotto la regia di Don Ignazio Pedone. L’evento, rinviato causa maltempo domenica scorsa, avrà inizio intorno alle 19:45 in Piazza Duomo, e proseguirà poi con la scena della crocifissione e della resurrezione nel suggestivo scenario del Piano delle Fosse. Un evento molto atteso, che vedrà impegnati più di 300 volontari tra attori e collaboratori, appuntamento che sarà replicato martedì prossimo ad Orta Nova in occasione della XXI Edizione, di un appuntamento divenuto ormai una vera e propria istituzione nel programma della Settimana Santa ortese.