Calcio, lo Stornarella allo Scirea contro il Foggia Incedit per dimenticare la crisi e difendere i playoff

Lo Stornarella Calcio allo Scirea

Archiviata la stagione regolare nel campionato di Promozione, si disputano quest’oggi playoff e il playout, e la penultima giornata del campionato di Prima Categoria, dove lo Stornarella è obbligato a vincere per conservare il quarto posto ed accedere ai playoff. La formazione del tecnico Pino De Martino è reduce da tre sconfitte consecutive, ed allo Scirea nel derby con il Foggia Incedit, proverà a vincere per mantenere il quarto posto e difendersi da un rinvigorito Borgorosso Molfetta, che ospita il Real Sannicandro. I biancoazzurri dovranno fare a meno del portiere Antonio Lodia e del centrale Francesco Russo, entrambi fermati per un turno dal giudice sportivo. Direzione di gara affidata al Sig. Vincenzo Rossi della sezione di Molfetta. Nel frattempo in testa lo United Sly Bari, reduce dalla vittoria nella finale di andata della Coppa Puglia, dovrà vincere nel derby con l’Ideale Bari per mantenere la vetta, mentre il Manfredonia non scenderà in campo conquistando a tavolino i tre punti per il ritiro del Palo. Nel campionato di Promozione, con la stagione già terminata per Sporting Donia e Real Siti, al Manzi Chiapulin l’Audace Barletta ospita lo Sporting Apricena nella semifinale che deciderà la sfidante del Martina domenica 28 Aprile nella gara che vale l’Eccellenza. Per la salvezza invece sfida Playout tra Rinascita Rutiglianese e Virtus Bitritto. Fischio d’inizio per tutte alle ore 16:00, aggiornamenti in tempo reale sul blog, highlights della gara di Stornarella su Blog Tv.

Annunci

Il sindaco Tarantino querela Nicola Di Stasio, Rivoluzione Orta Nova: “Vai avanti e non farti coinvolgere nella rissa elettorale”

Il gruppo RIVOLUZIONE ORTA NOVA esprime massima solidarietà a Nicola Di Stasio destinatario di querela assolutamente infondata e pretestuosa da parte di Tarantino che, logorato da anni di amministrazione inefficiente, evidentemente comincia a mostrare segni di nervosismo. Siamo certi che la magistratura darà onore all’amico Nicola il quale nel post incriminato ha solamente invitato i competitori elettorali a tenere condotta altamente morale e retta e non ha certamente lanciato accuse verso il sindaco di Orta Nova che invece se ne è risentito: ma per il post o per il mancato appoggio elettorale? Nicola vai avanti sereno e non farti coinvolgere nella trappola della rissa elettorale scientemente messa in atto da chi ha tutto da guadagnare da tale sconveniente condotta.

Comunicato stampa

Amministrative Stornarella, Enza Speranza in corsa con Pasquale Fiorilli

ELEZIONI COMUNALI DI STORNARELLA, ECCOMI!“… il futuro appartiene a coloro che si preparano per esso oggi…” (Malcom X) È con questa consapevolezza, cari amici, che ho deciso di accettare la candidatura alla carica di consigliere comunale alle prossime elezioni a sostegno del candidato sindaco Pasquale Fiorilli. Ho deciso di metterci la faccia, per Stornarella, perché questa comunità ha bisogno dei suoi giovani per garantirsi un futuro e gli stessi devono poter stare anche dentro luoghi dove si prendono decisioni importanti. Anche se Stornarella non è il posto in cui sono nata, questo paese mi ha accolta nel miglior modo possibile e lo sento mio, qui ho creato la mia famiglia e da qui voglio partire. Sono moglie e mamma di una splendida figlia e pronta a dare il mio contributo per la crescita di questo paese, costruendo qualcosa di concreto per le nostre famiglie e sopratutto per i nostri giovani. Vincenza Speranza per tutti voi Enza.

Comunicato stampa

Stornara, a Settembre partono i lavori di Assetto Idrogeologico

Il Sindaco Rocco Calamita comunica che a fine Settembre 2019 inizieranno i lavori per la realizzazione dei 2 laghi (vasche di laminazione), del progetto “Canale Marana la Pidocchiosa“.
Questo garantirà la prevenzione, la sicurezza del suolo e delle acque e la tutela della biodiversità.
Importo complessivo € 3.886.000,00. Prossimo intervento: Villa Comunale e parco giochi per bambini, ad oggi penalizzati.

Comunicato stampa

Orta Nova, l’amministrazione Tarantino sul rendiconto di fine mandato: “Incremento di cassa rispetto a all’inizio”

In data 29 marzo 2019 l’organo di revisione contabile ha firmato la relazione di fine mandato relativa al rendiconto di bilancio. Dalla relazione si evince intanto un incremento della consistenza di cassa rispetto all’inizio del mandato. Non poco trascurabile anche l’enorme lavoro fatto riservando particolare attenzione alle famiglie appartenenti a fasce sociali più deboli, destinando ad esse contributi di carattere socio assistenziale. In questi anni abbiamo permesso a molte strutture sociali di funzionare, anche nel settore economico-finanziario, settore lavori pubblici e urbanistica sono stati rilevati grandi miglioramenti nonostante i tanti problemi riscontrati a inizio mandato. Con orgoglio possiamo concludere, quindi che il risultato dell’esercizio dell’amministrazione Tarantino di questi cinque anni di mandato si conclude in positivo.

Comunicato stampa

Recuperati diversi mezzi rubati in tutta la Provincia, indagini anche ad Orta Nova

Per arginare la recrudescenza di reati in danno degli operatori del mondo agricolo della Capitanata ed, allo stesso tempo, consolidare le attività di contrasto già poste in essere dallo scorso autunno nelle aree rurali, con i rappresentanti e le Associazioni di categoria, la Polizia di Stato, in piena sinergia con l’Arma dei Carabinieri, ha rafforzato ulteriormente i servizi di controllo del territorio soprattutto nell’area di Cerignola, dove si sono registrate azioni predatorie di questo genere. I reati predatori sono particolarmente presenti in determinati periodi dell’anno, allorquando vi sono raccolte di olive e comunque di prodotti a seguito della vendemmia. Già il 18 settembre scorso, in Prefettura a Foggia, in sede di Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica, fu deciso di adottare una nuova metodologia di prevenzione che consentisse una aumentata copertura del territorio nelle zone dove più consistente è la presenza di movimentazione di merci e prodotti, pur nella considerazione della grande estensione del Tavoliere e dei numerosi campi presenti al fine di contrastare efficacemente. Conseguentemente, la Questura emanò una specifica ordinanza con impiego della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, già coinvolti nei servizi straordinari di controllo del territorio, in atto nelle cinque macroaree della provincia. In particolare, furono individuate le specifiche aree e gli obiettivi sensibili verso i quali maggiormente orientare l’attività di prevenzione e di controllo sul territorio provinciale. Peraltro, gli obiettivi e le aree da sottoporre a più incisiva attività di controllo coincidono per larga parte a quelle già oggetto di attenzione operativa nella materia di “anticapolarato” e di contrasto al trasporto irregolare sui mezzi di lavoratori verso e dai campi ove questi ultimi sono impiegati. Questi servizi sono in atto dal lunedì 8 ottobre, diretti al contrasto dei reati predatori in danno degli operatori agricoli e quelli di prevenzione su strada. Essi prevedono perlustrazioni nelle strade statali, provinciali e poderali individuate come maggiormente “sensibili” e, nella circostanza, è stata effettuata una mappatura dei luoghi per una maggiore fruibilità da parte degli Ufficiali ed Agenti di pubblica sicurezza impiegati nei servizi. Questi servizi, ulteriormente potenziati nell’area di Cerignola, dove si è registrata una recrudescenza di reati del genere, hanno consentito negli ultimi giorni, di recuperare quasi tutti i mezzi rubati o rapinati in più circostanze a lavoratori del mondo agricolo nel giro di pochissimo tempo, dimostrando l’efficacia della risposta delle Forze di Polizia che hanno immediatamente rafforzato la rete di controlli su quello specifico territorio. In particolare, ieri gli agenti del Commissariato di Cerignola hanno recuperato tre mezzi: due Iveco Daily ed un furgone Fiat Scudo, oggetto della rapina in danno del Consorzio di Bonifica, avvenuta il 9 aprile. I mezzi sono stati rinvenuti nelle campagne limitrofe alla città, precisamente sulla complanare SS16, cosi come nei giorni scorsi erano già stati recuperati diversi mezzi agricoli proprio a Cerignola, di cui un trattore oggetto di rapina e altri mezzi rubati e recuperati dalle Volanti della Questura di Foggia. Analogamente i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno rinvenuto il trattore oggetto di rapina ai danni di un agricoltore, avventa in data 7 aprile in agro di Cerignola ad opera di 4 persone travisate ed armate. Inoltre, in un casolare abbandonato tra Ascoli Satriano ed Orta Nova i Carabinieri hanno rinvenuto un trattore con pala meccanica, asportato il 2 aprile scorso a Deliceto.

Comunicato stampa