Calcio: L’ Orta Nova al Capolinea, Martedì Scadono le Iscrizioni

Russo Pallone Orta NovaQuello che si temeva durante la scorsa stagione, con l’ avvicinarsi del termine per le iscrizioni ai campionati 2009/10 sta divenendo triste realtà, l’ A.S.D. Orta Nova sta per conoscere l’ onta del fallimento sportivo. I tanti appelli del Presidente Antonio Russo (in foto), sono stati disattesi e la compagine bianco azzurra con ogni probabilità, non si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Seconda Categoria. I tanti sforzi profusi dal Presidente e dal Mister Borea per avvicinare imprenditori locali alla squdra della città, sembrano aver ottenuto solo disinteresse, che ha dunque smorzato gli entusiasmi di una piazza delusa dall’ assenza delle Istituzioni e dell’ Imprenditoria così fredde e disinteressate nei confronti di una squdra che con impegno e passione ha cercato di onorare il nome della città ortese. Il termine ultimo per la presentazione dell’ Iscrizione è fissato per martedì 21 Luglio alle ore 12:00. Sono state diverse le voci relative all’ avvicinamento di soci disposti a collaborare con il Presidente Russo, ma lo stesso si è trovato sempre solo in mezzo alle mille difficoltà che competono, per la gestione di un Campionato comunque oneroso come quello di Seconda Categoria. Ma forse quello che fa più rabbia per i tifosi ortesi è riscontrare come possano comunque esserci delle possibilità per fare calcio, data la presenza in città di Imprenditori che potrebbero tranquillamente sostenere una squadra di giovani ortesi, ritenuta tra le più importanti del panorama provinciale, basterebbe pensare ad una società che unisca le numerose aziende vinicole, che potrebbero magari promuovere i propri prodotti anche grazie al calcio, dando così la possibilità ai nostri ragazzi di poter continuare a giocare per la maglia della propria città, ma perchè ciò possa avvenire, ci sarebbe bisogno di un forte interessamento delle Istituzioni sempre troppo assenti, basti pensare che durante lo scorso campionato nessun amministratore locale si è mai presentato al Fanelli, il tutto unito allo scarso interesse degli imprenditori del posto, denota quanto sia reale quella disaffezione nei confronti del proprio paese, rinnegando così tradizioni, passioni e quant’ altro possa comunque rappresentare un impegno importante e concreto per i giovani ortesi. In tutto ciò comunque va elogiato il lavoro svolto finora dal Presidente Russo, apprezzato in tutta la provincia, dimostratosi persona civile e di grande cultura sportiva, forse andrebbe sottolineato che qualcuno avrebbe sicuramente da imparare da uomini di così grande passione.

Per quanto riguarda invece le altre formazioni a Carapelle è stato riconfermato in panchina Pasquale Ciccone che guiderà un gruppo che non si discosterà poi molto da quello che ha conquistato la promozione in Prima Categoria. Ad Ordona invece riconfermati Gianluca Di Giovine e Donatello Lenzi per la difesa, molto probabile l’ arrivo dell’ estroso Michele Caputo proprio dall’ Orta Nova, per quanto riguarda l’ allenatore ancora qualche settimana e verranno sciolti tutti i dubbi.

Annunci
Sport

Ordona divisa fra Passato e Futuro dopo il ritrovamento di Reperti nell’ Area del Parco Eolico

Ordona CapitelloE’ tempo di polemiche e discussioni ad Ordona, dopo il ritrovamento di alcuni reperti rinvenuti durante i lavori di impiantazione di alcune pale eoliche, apparteneti al progetto legato al grande parco eolico in realizzazione nel territorio della cittadina dei Cinque Reali Siti. Il ritrovamento ha di fatto riaperto la discussione circa la possibile convivenza di due progetti che dividono di fatti la cittadinanza fra storia e le opportunità del futuro. Ordona custodisce un patrimonio storico di notevole valenza per troppi anni congelato, ora invece la discussione sembra essersi spostata sulle possibilità di convivenza di due progetti che potrebbero portare grande beneficio alla comunità locale, ma che devono comunque convivere sullo stesso territorio, ed allora accade che scavando per impiantare le enormi pale, ci si ritrovi di fronte ad importanti reperti che rimandano al passato, e che valorizzano sempre di più la città. Il sindaco di Ordona Michele Pandiscia però fa sapere che i lavori continueranno perchè sulla vicenda del ritrovamento è stata opportunamente allertata la sovraintendenza ai beni culturali, che verificherà l’ effettivo valore storico del ritrovamento. Ma dall’ Opposizione arriva un secco no, così come già accaduto in passato sulla questione eolico, perchè incompatibile con la storia del territorio di Ordona. Ci si interroga dunque tra passato e futuro con la speranza che la possibile convivenza contribuisca alla valorizzazione e allo sviluppo della città ordonese.

Cultura

Orta Nova: Sequestrata Discarica Abusiva

Guardia di FinanzaContinuano i sequestri ed i controlli della Guardia di Finanza sul territorio di Orta Nova. I militari nella mattinata di oggi, hanno sequestrato un area di circa 1.400 mq., due autocarri ed una livellatrice, sarebbe inoltre stata denunciata una persona,  si attendono ancora altre novità dal momento che sono in corso ulteriori accertamenti. I militari della Gurdia di Finanza avrebbero sorpreso gli operai di una ditta di movimento terra, che al momento dell’ arrivo degli stessi militari, stavano occultando sulla stessa area materiale bituminoso dismesso.

Cronaca

Stasera Inaugurazione per l’ Harlem Music Club

Gabriele Corvino e Rocco Di Cosmo con Cesareo all' Harlem Music ClubUn luogo dedicato alla musica come mai prima d’ ora dalle nostre parti si era immaginato, questo è l’ Harlem Music Club che questa sera sarà inaugurato. Il nastro sarà tagliato intorno alle 21:00 presso la sede in Via Cialdini 5 ad Orta Nova. L’  idea di realizzare questa struttura è venuta in mente ai due “padri” di questo progetto, Rocco Di Cosmo e Gabriele Corvino, due musicisti dell’ Associazione Arte Nova, che ha sposato da subito questo progetto. Il club avrà uno spazio con degli strumenti a disposizione di ogni musicista 24h su 24h, ma oltre alla possibilità di poter suonare saranno organizzati dei momenti dedicati all’ ascolto, ed all’ approfondimento di generi e di musica diversa. La nascita di questo club rappresenta una autentica novità in campo locale, novità in un certo senso preceduta dal lavoro svolto finora dall’ Associazione Arte Nova, che ha avuto il merito di radunare molti appassionati di musica, riuscendo così a far rifiorire quell’ entusiasmo musicale che fino a pochi anni fa sembrava smarrito. Benvenuto Harlem Music Club!

Musica

Il PD di Orta Nova Esprime Solidarietà al Dott. Lannes

partito democraticoIl Partito Democratico di Orta Nova sente il bisogno di manifestare, al Dr. Gianni Lannes ed alla sua famiglia, la piena solidarietà e vicinanza per il vile episodio di intimidazione subito, nonché la disponibilità ad  attivarsi per un sincero momento di indignazione e di protesta.  La società Civile, e con essa tutte le forze democratiche che hanno a cuore le sorti della nostra comunità, non possono non ribellarsi a questa logica dell’intimidazione, della prevaricazione, della paura e del silenzio omertoso, che stanno avvelenando un clima già irrespirabile. Non vi è giorno in cui non si attenti in ogni modo – dal dileggio verbale a gesti più o meno violenti – alla libertà sostanziale di parola, di pensiero e di azione in questo nostro sventurato Paese. Per questo, le voci libere ed incondizionabili come quella del Dr Lannes sono sempre più preziose ed irrinunciabili, per esprimere, pur nella diversità di opinioni e contenuti, il libero pensiero democratico e civile.  Il momento storico che stiamo vivendo necessita di uomini che non cedano alla paura e che mettano in primo piano l’interesse comune rispetto a quello del singolo. Noi crediamo che, mai come oggi, sia necessario partecipare personalmente e collettivamente con il massimo impegno, alla informazione puntuale e corretta dei cittadini, per il consolidamento della democrazia attiva e partecipata. 

                                                                                                            http://www.pdortanova.it

Politica

A Stornarella ritorna la Notte Bianca. Ospite Fabrizio Moro

Fabrizio MoroDopo il successo riscontrato lo scorso anno in occasione del Bicentenario del Comune, Stornarella si appresta ad organizzare la seconda edizione della Notte Bianca il giorno di Venerdì 14 agosto 2009.

La Notte Bianca è un grande evento da sempre improntato alla multidisciplinarietà, un evento collettivo in grado di richiamare migliaia di persone. Presentiamo la Notte Bianca di Stornarella,  coinvolgendo strade, piazze,  negozi, dell’intera città con il nostro paese che si propone più che mai in questa occasione come città attiva, città capace di modificare i propri orizzonti proponendone sempre di nuovi.

La Notte Bianca del 14 agosto 2009 vuole essere una festa della città e della gente, degli stornarellesi  e di tutti coloro che vengono da fuori per vivere alcune ore in allegria e serenità. Un’esperienza collettiva senza eguali, a cui potranno partecipare gratuitamente cittadini e visitatori.

Abbiamo voluto dar vita con la Notte Bianca ad un contenitore che dia spazio alle famiglie, ai giovani, al divertimento sano, senza inseguire l’effimero, l’evasione fine a se stessa, ma al contrario con un occhio attento ai valori che sono davvero importanti nell’ambito della nostra comunità cittadina.

La Notte Bianca è un evento ideato  dal Comune di Stornarella, Settore Creatività & Cultura  e che vuole dare l’opportunità ad aziende, attività commerciali ed artigianali locali di poter promuovere in vario modo e secondo le proprie capacità creative, i propri prodotti usufruendo gratuitamente di un avvenimento che prevede di accogliere più di 15.000 persone; ed alla gente, cittadini ed ospiti la possibilità di un momento di aggregazione,  restituendo alla produzione culturale quel valore profondo che esso deve avere in quanto sistema di relazioni tra individui,  capace di influire sulla qualità della vita stessa.

IL PROGRAMMA

FABRIZIO MORO IN CONCERTO

                            Corso Garibaldi – ore 21,30

 SPETTACOLO FUOCHI PIROTECNICI

Zona Villa Comunale – ore 01,00

 NESSUN DORMA:  MUSICA, KARAOKE E DIVERTIMENTO

Piazza Umberto I – ore 02,00

 LA NOTTE E’ FATTA PER BALLARE: DISCOTECA -BALLI DI GRUPPO  CON IL DJ DI RADIOSOLE 80

 Largo Mazzini – ore 03,00

 ASPETTANDO L’ALBA: SUONI & ATMOSFERE

Piazza Umberto I – ore 04,30

Largo Risorgimento – ore 5,30                          

 Ed inoltre:

ARTE & VINO: Mostra di Pittoscultura di Severina Di Palma e degustazioni di vino

Via Roma 15 – dalle ore 21,00

 DIVERTIMENTO AL LUNA PARK

Via Stornara – dalle ore 20,00

 ATTIVITA’ COMMERCIALI ED ARTIGIANALI  APERTI TUTTA LA NOTTE

Musica

Sinistra e Libertà in una Lettera “Apre” alle “Opposizioni Ortesi”

Sinistra e LibertàUna accorata lettera volta ad unire le forze di opposizione ortesi, è stata inviata dal Segretario di Sinistra e Libertà Gianluca Di Giovine, a tutte le forze di opposizione. La missiva è stata inviata al Coordinamento del Partito Democartico, ai Segretari di UDC, Italia dei Valori, Rosa Bianca, Partito Socialista, ed ai Consiglieri Comunali Paolo Borea (PS), Nicola Maffione (PD), Lorenzo Annese (Rosa Bianca) e Damiano Colonna (UDC). Di seguito vi riportiamo il testo della stessa:

Carissima/o

crediamo sia giunto il tempo del dialogo e della discussione inerente la situazione politica locale. Per molto tempo abbiamo parlato più di ‘opposizioni’ e non di ‘opposizione’ all’attuale maggioranza; la frammentarietà e la divisione delle opposizioni oltre che rafforzare l’egemonia  della ‘destra nostrana’, rappresentano un ostacolo allo sviluppo democratico, sociale, economico e culturale del nostro amato paese. L’arroganza istituzionale di una maggioranza monocolore, monocentrica e soprattutto estimatrice del pensiero unico, o meglio del pensiero dell’unico, sta portando la nostra città verso sentieri oscuri e pericolosi. Pensiamo:                                                                                                                                            

a) alla questione relativa alla raccolta differenziata, ferma al 6% e soprattutto vittima dell’indifferenza istituzionale;                                                                                                                             

b) alla questione economico-finanziaria falcidiata dal ‘gioco’ pericoloso degli swap;                                         

c) alla mancanza di un serio e alternativo piano sociale di zona a favore degli ultimi della nostra terra;                                                                                                                                                                  

d) alla mancanza di una politica giovanile centrata sulla valorizzazione delle nuove risorse umane, che non possiamo lasciare andare via.

E tante altre questioni, che vorremmo discutere in un incontro politico, per dar vita ad un eccezionale sussulto democratico e recuperare e far recuperare la fiducia nella politica, quale strumento collettivo rivolto alla promozione del bene comune. Come diceva don Lorenzo Milani nella bellissima ‘Lettera ad una professoressa’ : << uscire da soli dai problemi è l’avarizia, uscirne insieme è la politica >>.  In attesa di una Vostra tempestiva risposta, vi salutiamo augurando a tutti un presente e un futuro di democrazia e libertà.      

                                               DISTINTI SALUTI            

                                                                                Gianluca Di Giovine

Politica