La Discarica di Ferrante in onda su Rai 1

logo_rai1.gifDomani mattina alle ore 8:10 in diretta su Rai 1, nella trasmissione “Sabato, Domenica & … la Tv che fa bene alla salute” condotta in studio da Sonia Grey e Franco di Mare, si parlerà della Discarica di Rifiuti Non Pericolosi di Località Ferrante in agro di Orta Nova; ospite in studio il Dott. Gianni Lannes, che mostrerà alcune immagini riprese da una troupè della Rai nei giorni scorsi.

Annunci
Attualità

Annullamento, Lannes e Rock n’ Roll!

pubblico-2.jpgIeri sera in Piazza Pietro Nenni si è svolta la grande festa, dedicata all’ Annullamento della Delibera 525 del 5 Luglio 2005, che autorizzava la realizzazione della Discarica di rifiuti speciali in località Ferrante in agro di Orta Nova.

La festa organizzata dal Comitato delle Donne di Orta Nova, ha visto la presenza in piazza di più di 3.000 persone, la festa si è aperta con la proiezione di alcune immagini, che hanno ricostruito la storia di questa vittoria popolare, e sulle note di Povera Patria di Battiato, è stata proiettata la delibera di Annullamento, poi ha preso la parola Gianni Lannes, accolto da un grande applauso, che ha fatto alcune considerazioni su come è andata, tutta la vicenda, soffermandosi principalmente sui ringraziamenti, e poi l’annuncio che domenica mattina su Rai 1 verranno proiettate delle immagini di questa incredibile storia, al termine dell’intervento Gianni, stappa una bottiglia di spumante e parte la Festa! Ma sul palco intervengono alcuni esponenti del Comitato per consegnare una targa al Dott. Lannes, che emozionato ringrazia!

Parte lo spettacolo, sulle note della musica di Martello Mix, la gente si entusiasma, poi è la volta di una esibizione di 4 pezzi da parte degli Original Travel, gruppo Rock degli Anni 70′ da Stornara, gruppo che attivamente, ha partecipato alle proteste che hanno portato al tanto atteso annullamento, l’esibione parte con Don’t Tuch The Hearth (Non toccate la terra) pezzo dei Doors di Jim Morrison, poi sul palco Francesco un giovane Dj di Orta Nova, che con entusiasmo contribuisce ad allietare la festa che intanto continuava in Piazza Pietro Nenni e che tra il pubblico vedeva un Gianni Lannes, coinvolto anch’esso in un clima di divertimento collettivo, poi sul palco la Band Rock Ortese dei No Name, che aprono l’esibizione con un pezzo dei Simple Minds Don’t You, e poi ancora Rock Italiano ed Internazionale, durante l’esibizione dei No Name uno straordinario fuori-programma, sul palco una Jam-Funky, ad opera di Nicola Scagliozzi al basso, che ha entusiasmato la gente in piazza, suonando divinamente un Funky, che lo ha visto campionare dal vivo sul palco di loop su cui ha costruito ritmicamente un’ottimo giro Funky, accompagnato da Matteo Fioretti degli Original Travel alla chitarra, Francesco Pettrone da Foggia alle tastiere, ottimo anche lui, e Claudio Miele dei No Name alla Batteria. Poi riparte l’esibizione dei No Name che vanno a chiudere la manifestazione, eccellente anche il lavoro sviluppato dai tecnici di Centro Musica, eccellenti per il lavoro svolto.

Piccola nota che purtroppo devo fare è che le esibizioni dei musicisti hanno visto come al solito un pubblico, un po distratto, ricordando che la maggior parte degli artisti che si sono esibiti, hanno partecipato in prima persona all’annullamento della delibera 525 e che ieri sera tra l’altro hanno suonato gratuitamente, ma questo è un discorso ch forse esula dall’argomento discarica, che forse va da considerarsi inerente ad un vecchio problema legato ad una scarsa propensione ad una cultura musicale da parte di molta gente dei 5 Reali Siti, sperando che dopo la vittoria ottenuta contro la realizzazione della discarica, molte cose possano cambiare, come anche questo problema non ultimo da considerasi, visto tutto l’impegno, che comunque questi ragazzi svolgono costantemente!

Un grazie a tutti coloro che sono stati in piazza ieri e a tutti quelli che si sono impeganti in questa battaglia, forse da ora possiamo tutti dire che siamo cittadini dei 5 Reali Siti!

Di seguito alcune foto della festa di ieri:

vincnzo-signoriello-ft-original-travel.jpgstefano-original-travel.jpgsergio-original-travel-2.jpgsergio-original-travel.jpgpubblico-3.jpgproiezione.jpgpreparazione-palco-3.jpgpreparazione-palco-2.jpgpreparazione-palco.jpgoriginal-travel-4.jpgoriginal-travel-3.jpgoriginal-travel.jpgnicola-scagliozzi.jpgmixer.jpgmatteo-original-travel.jpgla-delibera-di-annullamento.jpgil-comitato-delle-donne.jpggiovanni-original-travel-2.jpggianni-lannes-28-feb-2008.jpgdaniele-original-travel-2.jpgclaudio-no-name.jpg

Musica

In allestimento palco per concerto di questa sera

E’ confermata la grande festa in programma per questa sera in Piazza Pietro Nenni: suoneranno i No Name e gli Original Travel, ospite anche Gianni Lannes, che illustrerà le immagini di questi giorni di protesta invitati i sindaci dei comuni dei 5 Reali Siti, una festa secondo gli organizzatori, che servirà a festeggiare il risultato ottenuto, ma soprattutto per cercare di riunire grazie alla musica, che ha una grande forza di aggregazione, sperando che grazie ad essa stasera, il clima sarà quello ideale per gridar tutti quanti assieme, è ora di cambiare!!!

Attualità

Un Paese diviso, davanti a Peppino Moscarella

Comizio di Peppino MoscarellaIl ritorno a casa di Peppino Moscarella, dopo le due settimane di “protesta delle catene”, terminate con l’ottenimento dell’annullamento, è stato contrassegnato dal suo comizio, di ringraziamento al popolo di Orta Nova, Peppino torna in Piazza dopo l’ultimo comizio del 7 Febbraio 2008, e torna trovando una Piazza Pietro Nenni gremita, circa 1.500 persone, infatti erano presenti per ascoltare il Sindaco, che torna a difendere l’operato della sua amministrazione e del suo partito, sul palco con lui tutti gli Assessori. Il Comizio parte alle 19:10 circa con un forte ringraziamento, alla popolazione che ha lavorato per raggiungere l’obiettivo, al “Comitato dei Giovani” come lui definisce, rimarcando che l’impegno di Alleanza Nazionale è stato ben chiaro fin da quando l’Amministrazione Vece, approvò quell’atto che autorizzava la costruzione della Discarica in località Ferrante, fu infatti il 23 Novembre 2004, durante il Consiglio Comunale, che l’unico consigliere ad opporsi con parere contrario fu il solo Lello Iorio, di AN, numerose furono le iniziative, che furono intraprese dopo quell’atto, da parte del partito aleantino e dallo stesso Moscarella, che appena isediatosi nella attuale amministrazione espresse ancora una volta parere sfavorevole alla realizzazione della discarica, e poi le accuse, “ai provocatori, che non hanno a cuore il problema della discarica, ma altri interessi di natura politica”, il riferimento è indirizzato a chiare lettere a Lannes, rimarcando invece, che il Comitato formato dai ragazzi ha operato, per il solo obiettivo dell’annullamento.

Il comizio più volte è stato interrotto, da fischi, e grida da parte di un gruppo di persone che si trovava in piazza, “Buffone, Buffone” è stato il coro espresso con frequenza dai manifestanti, mentre sotto il palco la gente acclamava “Peppino, Peppino”, Moscarella dato l’incalzarsi delle proteste dal palco non ha perso tempo per rispondere ai provocatori, ed ha accusato “Chi ha le prove le tiri fuori, perchè denuncerò chiunque dica chiacchiere”, il comizio per altro ha subito anche qualche problema di natura tecnica, ma a fine intervento il tecnico Aghilar, responsabile dell’ Impianto audio, ci ha rivelato che alcuni cavi dell’impianto, erano stati tagliati e che dunque hanno creato i problemi tecnici, a causa di un sabotaggio, sicuramente effettuato ad opera di qualche vigliacco!

Tra il pubblico, anche Gianni Lannes, che con un megafono, a fine intervento di Moscarella, ha mostrato delle carte urlando “ho io la delibera di Annullamento”, indicando le stesse e poi ha invitato la popolazione alla grande festa di Stasera!

Resta la delusione, che un paese, che dopo aver ottenuto l’inizio delle procedure di Annullamento della Delibra 525, anche se ora  la ditta Agecos, vincitrice della gara d’appalto, avrà a disposizione 15 giorni per presentare le controdeduzioni, avrebbe potuto accogliere la notizia con un clima più sereno, figlio di una vittoria, che è da attribuire in primis al popolo!

Qui di seguito le foto del Comizio di Peppino Moscarella

moscarella-va-via-2.jpgmoscarella-va-via.jpgmoscarella-e-gli-assessori.jpgmoscarella.jpgla-folla-2.jpgla-folla3.jpgla-folla.jpgil-palco-di-moscarella.jpgcomizio-moscarella-4.jpgcomizio-moscarella-3.jpgcomizio-moscarella-2.jpg

Attualità

E’ Finita! E’ Arrivato l’Annullamento!

Piazza Pietro Nenni in Festa, immagine della vittoria ai Mondiali verosimilmente sarà questa l’atmosferaE’ finita è finita per davvero è stato firmato nel pomeriggio l’Annullamento della delibera 525, qui di seguito alcuni articoli firmati dalla redazione di Teleradioerre:

Discarica Orta Nova: avviato anullamento delibera 525

La Giunta Provinciale, acquisito il parere della conferenza di servizi svoltasi il 25 febbraio 2008, recependo le indicazioni della seduta del Consiglio Provinciale del 27 dicembre 2007 e della conferenza dei capigruppo del 14 febbraio 2008, ha proceduto all’avvio dell’annullamento della delibera di Giunta Provinciale numero 525 del 2005, ai sensi dell’articolo 7 della legge 241 del 1990.

Annullamento delibera 525, Copagri ‘è una vittoria del territorio di Capitanata”

La Copagri (Confederazione Produttori Agricoli) di Foggia esprime grande soddisfazione per l’avvenuto annullamento della delibera che aveva sancito la costruzione di una discarica di rifiuti speciali non pericolosi in località “Ferrante” nell’agro di Ortanova. “Questa è la dimostrazione – afferma il presidente provinciale della Copagri, Luigi Inneo – che quando amministratori, associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, cittadini lottano per una giusta causa tutti insieme si ottengono risultati positivi per l’intero territorio, perchè con l’annullamento, che non arrecherà danni economici alla collettività – aggiunge Inneo – siamo andati a garantire l’incolumità dei cittadini residenti nella zona e la salvaguardia di produzioni agro-alimentari che sono il volano dell’economia di Capitanata”.

Annullamento delibera 525, De Leonardis: ‘oggi mi sarei dimesso’

‘Se non avessero firmato oggi il provvedimento mi sarei dimesso. Non è una provocazione, anche per quello che può valere le dimissioni di un assessore a 40 giorni dal voto, ma non avrei avuto altri mezzi per rigettare questo immobilismo spaventoso’. E’ il commento dell’assessore al Turismo Giuseppe De Leonardis a conclusione della giunta provinciale che ha deliberato l’avvio dell’iter per l’annullamento del precedente atto che dava il via libera alla realizzazione della discarica di Orta Nova. ‘La discarica per quanto ci riguarda non si farà e se qualcuno domani volesse prendere altri provvedimenti mi troverà contrario, da uomo della politica e da cittadino. Anzi, mi farà più piacere svestire i panni di amministratore provinciale e poter testimoniare tutto il mio dissenso nei confronti di certe posizioni che non ho mai condiviso. La scelta di oggi presuppone un nuovo modo di concepire il territorio. Spero che si possa ripartire con una nuova speranza’.

Fonte Teleradioerre.it

Nei paesi il suono delle campane a festa ha accolto la notizia e tra mezz’ora il Sindaco Giuseppe Moscarella parlerà in Piazza Pietro Nenni ad Orta Nova, dopo la sua clamorosa protesta dell’ incatenamento a Palazzo Dogana durato per 2 settimane.

Domani invece si terrà la grande festa popolare nella piazza di Orta Nova!

Senza Categoria

Rinviata la Festa a Domani sera

Palco Centro MusicaE’ stata rinviata la Festa prevista per questa sera alle ore 20:00 in Piazza Pietro Nenni, motivo: Problemi con lestruttute tecniche, infatti le autorizzazioni, per lo svolgimento della manifestazione, sono arrivate solo alle ore 14:00, mentre gli operatori del service di Centro Musica avevano già incominciato ad allestire il palco per lo Show, ma invitati a rimuoverlo, perchè non erano ancora rilasciate le autorizzazioni del caso, che arrivate solo alle 14:00, hanno costretto l’ organizzazione a rinviare la manifestazione, perchè impossibilitati ad allestire le strutture in tempo, per l’inizio dello spettacolo, quindi tutto rinviato a Domani alle ore 19:00 sempre in Piazza Pietro Nenni, questa sera invece parlerà in Piazza il Sindaco di Orta Nova, Giuseppe Moscarella che si trova ancora a Palazzo Dogana, in attesa della Delibera di Annullamento, infatti la Giunta Provinciale è ancora riunita per stilare il tanto atteso documento!

Musica