Maxi-sequestro a beni del “Clan-Gaeta”

elicottero-carabinieri.jpgQuesta mattina i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Foggia, hanno sequestrato beni appartenenti al “Clan Gaeta”, sgominato nel Settembre scorso durante l’Operazione “Veleno”, che vide l’Arresto di 52 Persone. Sequestrati beni per un valore di oltre 4 milioni di euro, comprendenti 38 terreni per un totale di oltre 465 ettari, 20 appartamenti, 10 magazzini, una masseria e 29 autovetture, diversi mezzi agricoli, un autobus, e 6 Imprese Individuali, 3 società cooperative a responsabilità limitata, una società cooperativa agricola, tre società a responsabilità limitata e un’altra società in accomandita semplice. I beni sequestrati tra i comuni di Orta Nova, Ordona, San Salvo e San Benedetto del Tronto, erano di proprietà del presunto gruppo mafioso. Nell’operazione “Veleno”, per molti degli arrestati furono, imputati i capi d’accusa di associazione di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, estorsioni, rapine, furti, truffe ai danni dell’Inps, nel settore agricolo e traffico illecito di rifiuti. Il sequestro preventivo dei beni, è stato disposto dal Gip di Bari, che emanò nel settembre scorso, i mandati di arresto.

Annunci
Cronaca

Calcio: Sconfitte Carapelle e Ordona, la classifica piange

pallone1.jpgIeri nella 23° Giornata del Campionato di Seconda Categoria Gir. A, le due squadre dei 5 Reali Siti, Ordona e Carapelle, sono state entrambe sconfitte in trasferta, la prima a Celle di San Vito per 3 a 1 allontanandosi dalla vetta, in una giornata in cui la capolista Foggia Incedit pareggia in casa, ora la vetta è ad otto punti, il Carapelle invece è sconfitto a San Giovanni Rotondo per 2 a 0 e si allontana dalla zona Play-Off di tre punti.

2° CATEGORIA GIR. A 

23° Giornata (02-03-2008)

Celle di San Vito – Ordona Calcio   3-1 

Daunia Vieste – Viestese   1-1

Foggia Incedit – Daunia Castelluccio V.M.   0-0

Monteleone – Juvenalia Foggia   1-1

Nuova U.S. Pietra –  Sporting San Severo   1-3

San Matteo Cerignola – Atletico Orsara   1-3

San’t Onofrio San Giovanni Rotondo – Carapelle   2-0

Trinitapoli – Atletica Manfredonia   1-0

 LA CLASSIFICA

Globale Casa Trasferta
Squadra Pts G V N P GF GS V N P GF GS V N P GF GS DR
FOGGIA INCEDIT 55 23 16 7 0 55 15 7 4 0 24 4 9 3 0 31 11 +40
ORDONA CALCIO 48 23 15 3 5 51 26 9 2 1 26 9 6 1 4 25 17 +25
TRINITAPOLI 48 23 14 6 3 37 16 10 2 0 26 5 4 4 3 11 11 +21
SANT´ONOFRIO SAN GIOVANNI R 40 22 12 4 6 40 29 7 2 1 17 6 5 2 5 23 23 +11
DAUNIA CASTELLUCCIO V.M 38 23 11 5 7 41 33 7 1 3 23 18 4 4 4 18 15 +8
CARAPELLE 35 23 8 11 4 35 26 5 5 1 15 7 3 6 3 20 19 +9
SAN MATTEO CERIGNOLA 32 23 8 8 7 32 26 5 4 2 22 13 3 4 5 10 13 +6
ATLETICO ORSARA 32 22 9 5 8 33 34 6 2 3 19 13 3 3 5 14 21 -1
CELLE DI SAN VITO 30 23 8 6 9 32 29 6 3 3 20 13 2 3 6 12 16 +3
SPORTING SAN SEVERO 28 23 6 10 7 32 32 4 5 2 20 15 2 5 5 12 17 0
ATLETICA MANFREDONIA 28 23 8 4 11 35 38 4 4 4 25 21 4 0 7 10 17 -3
VIESTESE 28 23 8 4 11 27 31 6 1 4 18 13 2 3 7 9 18 -4
JUVENALIA FOGGIA 25 23 7 4 12 27 41 5 2 5 16 19 2 2 7 11 22 -14
MONTELEONE 22 23 5 7 11 23 38 3 4 5 13 20 2 3 6 10 18 -15
DAUNIA VIESTE 9 23 1 6 16 19 57 1 4 7 13 26 0 2 9 6 31 -38
NUOVA U.S. PIETRA 5 23 1 2 20 11 59 0 1 11 4 27 1 1 9 7 32 -48
Sport

Orta Nova, scende in Piazza l’Amministrazione Comunale

i-documenti-consegnati-in-piazza-stamane.jpgQuesta mattina in Piazza Pietro Nenni ad Orta Nova, è stato allestito un gazeebo, da parte dell’Amministrazione Comunale, Sindaco Moscarella in testa per informare la Cittadinanza, circa gli sviluppi della situazione Discarica in Località Ferrante, diversa gente si è avvicinata al punto informazioni, fermandosi a dialogare con gli Assessori e lo stesso Sindaco Moscarella, gli stessi, disponibili a spiegare le motivazioni delle scelte fin ora, adoperate dalla stessa Amministrazione, messa duramente sotto accusa, dal Giornalista Lannes, e dalla stessa popolazione ortese, tra l’altro sono state consegnate delle copie della Delibera di Avvio della Procedura di Annullamento emanata in data 29 Febbraio dalla Amministrazione Provinciale di Foggia, una copia della Delibera del Consiglio Comunale num. 14 del 28 Luglio 2006, che prevedeva come oggetto, l’ Annullamento d’Ufficio in Autotutela del C.C.N. 36/04 (che acconsentì alla richiesta di Agecos per parere urbanistico favorevole alla localizzazione della Discarica), ovvero il famoso consiglio comunale dei 17 favorevoli e del solo Lello Iorio (A.N.) contrario, ed una copia inviata dalla Stessa Amministrazione al Presidente della Provincia di Foggia, all’ Assessore Provincialeall’Ambiente, della Stessa Provincia, al Dirigente del Servizio Ambientale dell’Amministrazione Provinciale, al Presidente della Giunta Regionale, all’Assessore Regionale all’Ecologia, e al Dirigente del Sett. Ecologia della Regione Puglia, ed al Procuratore della Repubblica del Tribunale di Foggia, di un documento avente ad oggetto la comunicazione, agli stessi del parere urbanistico contrario, espresso dalla stessa Amministrazione Moscarella, documento emanato in data 13 Febbraio 2008, ed inoltre il “già famoso” opuscolo informativo “LA VERITA’ DOCUMENTATA SULLA DISCARICA DI RIFIUTI SPECIALI IN LOCALITA’ FERRANTE DI ORTA NOVA”, redatto dalla stessa amministrazione Comunale, in cui si ricapitola tutta la vicenda fin dalle origini.

Attualità

Finalmente su Rai 1

gianni-lannes-su-rai-1.jpgDopo le tante diffamazioni sul suo conto, e le illazioni provocatorie subite, che forse avevano lasciato anche qualche dubbio sull’opinione collettiva, un forte segnale arriva dagli schermi di mamma Rai sulla figura di Gianni Lannes; dopo il risultato, dell’ avvio della procedura di annullamento, arriva anche il “Caso Nazionale”, infatti dopo la panoramica sul caso Discarica in Località Ferrante aperta a “Sabato, Domenica & la Tv che fa bene alla salute”, il caso discarica di Orta Nova, subisce un ulteriore scossone che mette il problema in risalto sull’ intero territorio nazionale, Lannes, infatti con il suo intervento, in diretta dagli studi Rai, ha messo ulteriormente in evidenza le controversie di questo proggetto, effettivamente illeggittimo, soprattutto soffermandosi sul problema inquinamento della falda acquifera e sulla condotta dell’Acquedotto Pugliese, coinvolta dal proggetto stesso; inoltre tante segnalazioni di emigranti dei paesi dei 5 Reali Siti, che vivono al nord, sono pervenute telefonicamente, grazie all’intervento televisivo, infatti persone finora non informate o solo parzialmente, sono riuscite ad informarsi sul problema che sta investendo le proprie terre natali; Gianni tornerà nel pomeriggio da Roma, ed ha già affermato che Sabato 8 Marzo sarà di nuovo in Piazza Pietro Nenni per un’ altra Conferenza Pubblica, per illustrare nuovamente il Problema Discarica, e per una nuova problematica da lanciare: la Bonifica delle aree coinvolte da discariche abusive e non, secondo i criteri stabiliti dallo statuto comunale.

Ora sarebbe opportuno, di fronte ai giochi politici, che coinvolgeranno la popolazione, nella campagna elettorale, che è alle porte, superare le divisioni personali, mettendo da parte ipocrisia o altro, per dare spazio ad una unione popolare, che abbia come unico scopo la salvaguardia del territorio, eliminando stupide promesse politiche, e senza reverenze ed illazioni,  comunque ringraziare il lavoro, di questo umile cronista, che ha avuto almeno il merito di aver avvicinato una popolazione apatica alla problematica discarica, fino ad un mese fa, e ad oggi anche il merito di aver esposto il problema a livello nazionale, poi signori cari, i meriti sarà la storia a scriverli, aldilà di tutto penso che alla luce di questi due elementi, sia inoppugnabile, comunque affermare Grazie Gianni!

Attualità

Il forte vento provoca molti danni

foto-danni-vento.jpgNella giornata di ieri molti danni nei comuni dei 5 Reali Siti sono stati registrati, in particolare ad Orta Nova, come conseguenza del forte vento che ha incessantemente, contrassegnato la giornata; da molti tetti sono piovuti giù calcinacci, antenne, tegole e materiali vari presenti sui tetti delle case, alcuni calcinacci sono piovuti giù anche dal tetto della Chiesa del Purgatorio appena restaurata ad Orta Nova, molti anche i rami degli alberi spezzati dal vento, e notevoli sono stati gli interventi dei vigili del fuoco, fortunatamente non sono stati segnalati danni a persone. Nel pomeriggio inoltre in Via De Gasperi, sempre ad Orta Nova, ha preso fuoco un’ auto, una Punto le cui fiamme, alimentate dal vento, si sono spinte coinvolgendo nell’incendio, anche un motorino parcheggiato di fianco all’auto andata in fiamme, l’intervento di alcuni passanti ha poi evitato che alcuni cassonetti della nettezza urbana venissero coinvolti nell’incendio, solo con l’intervento dei Vigili del Fuoco le fiamme sono state domate.

Cronaca

Passo Breccioso: Anche Agecos protesta!

logo_agecosimg.jpgIn attesa della contromossa che la ditta Agecos S.p.a. potrebbe presentare nei prossimi giorni alla Provincia di Foggia, che ieri ha emanato la Delibera di annullamento della 525 precedente, che autorizzava la costruzione della Discarica in località Ferrante, anche l’Agecos nella discarica di Passo Breccioso, comincia una singolare forma di protesta.

Infatti da questa mattina i rifiuti dei 29 comuni facenti parte dell’Ato Foggia 3 saranno scaricati nel preesistente bacino di Passo Breccioso, per ragioni di urgenza. L’ordinanza sindacale, che ne autorizza temporaneamente l’utilizzo, si è resa necessaria perchè in nottata l’Agecos, la società che gestisce per conto dell’Amica il mini ampliamento di Passo Breccioso, ha impedito, frapponendo dei camion all’ingresso della discarica, il conferimento dei rifiuti. “Nonostante – ha dichiarato il presidente, Elio Aimola – la disponibilità di Amica a rateizzare l’importo da destinare all’Agecos per il servizio erogato, la società ha optato per un’improvvida iniziativa verso la quale Amica si riserva di procedere per vie legali, trattandosi di un atto che interrompe un’attività di pubblica utilità”.

Attualità

La Discarica di Ferrante in onda su Rai 1

logo_rai1.gifDomani mattina alle ore 8:10 in diretta su Rai 1, nella trasmissione “Sabato, Domenica & … la Tv che fa bene alla salute” condotta in studio da Sonia Grey e Franco di Mare, si parlerà della Discarica di Rifiuti Non Pericolosi di Località Ferrante in agro di Orta Nova; ospite in studio il Dott. Gianni Lannes, che mostrerà alcune immagini riprese da una troupè della Rai nei giorni scorsi.

Attualità