Stornarella: Incendiata auto Dirigente Azienda agricola

macchina-incendiataE’ stata incendiata la notte scorsa una Citroen C3, di proprietà di una donna di 32 anni di Stornarella, dirigente del settore economico di una azienda agricola di Stornara. Il fatto è accaduto in piena notte l’ auto, andata distrutta nell’ incendio, era parcheggiata in Via Ruperto a Stornarella, quando ignoti le hanno dato fuoco. La donna avrebbe dichiarato alle forze dell’ ordine, di non aver mai subito minacce estorsive, i carabinieri della locale caserma stanno indagando sull’ accaduto, intanto data l’ ora dell’ accaduto non ci sarebbero testimoni. IMMAGINE DI REPERTORIO

Annunci
Cronaca

Circolo P. Impastato: Rifiuti, Come e perchè differenziarli, Proposte Politiche per la Collettività

rifondazione-comunistaIl giorno 20/10/2008 il circolo del P.r.c. di Orta Nova “P.Impastato” ha promosso un convegno pubblico avente come tema: la questione rifiuti e la raccolta differenziata, con l’intento di promuovere nel nostro territorio nuove politiche ambientali, tese alla salvaguardia del bene della collettività e della salute pubblica. Durante il convegno abbiamo presentato la situazione negativa in cui si trova il nostro comune, purtroppo fermo al 6,3% di raccolta differenziata a fronte del 45% sancito dal testo unico ambientale ,infatti, fino ad oggi sono stati prodotti, solo nel comune di Orta Nova 5.745.515.00 kg (93,7%) di rifiuti indifferenziati. Abbiamo, inoltre evidenziato la mancanza di una struttura comunale, che valuti i vari aspetti inerenti la gestione dei rifiuti. Il convegno, oltre che vedere la partecipazione dell’assessore regionale all’ecologia Michele Losappio, purtroppo ha visto l’assenza dell’assessore all’ambiente del comune di Orta Nova Maurizio Petrocelli, invitato a partecipare allo stesso convegno come relatore. In sua vece è intervenuto l’assessore alla cultura Aldo D’Agostino, il quale ha evidenziato tutta la sua disponibilità, nel riferire quanto discusso, all’assessore di competenza.  Naturalmente una politica che si rispetti, non critica solamente, ma propone alternative, elabora nuove proposte, in quanto la politica chiusa, autoreferenziale porta all’atrofia sociale, mentre una politica aperta, slanciata verso il raggiungimento del bene comune stimola la partecipazione democratica e  attiva di tanta gente. In virtù di tale motivo, abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere all’assessore all’ambiente del comune di Orta Nova di aprire con tutte le forze politiche, sociali, culturali del paese, un tavolo di gestione concertativa, un osservatorio di monitoraggio, che discuta delle modalità con le quali stimolare la raccolta differenziata e possibilmente  dar vita anche ad un sistema di raccolta “porta a porta”. Parliamo di partecipazione democratica, di informazione, sensibilizzazione, formazione ed auto-formazione della cittadinanza alla risoluzione collettiva di tali problematiche. Attualmente non ci sono pervenute risposte, per questo noi chiediamo a chiunque accetti tali proposte di sottoscriverle; ci rivolgiamo anche ai capi gruppo del consiglio comunale, affinché portino nelle sedi istituzionali questa nostra proposta. Ma chiediamo, soprattutto che questa diventi un’esigenza di tutti i cittadini, che nasca dal basso l’idea di sentirsi partecipi e protagonisti della crescita sociale e culturale del proprio paese. Noi crediamo che la politica, sia strumento partecipativo, democratico, aperto alle istanze della gente, che vuole migliorare concretamente le cose. Differenziare i rifiuti, stimolare nuovi stili di vita, alieni da ogni forma di consumismo, è l’unica strada che ci allontana dalle logiche delle discariche e degli inceneritori. Sperando in una risposta positiva, da tutti coloro che hanno a cuore la salvaguardia dell’ambiente, del Creato, della natura, noi continueremo a stimolare nella cittadinanza l’idea civilmente “sacra” della partecipazione. Attendiamo risposte istituzionali, ma soprattutto attendiamo risposte che nascano dalla comunità intera.

Politica

Calcio: Orta Nova – Civilis Atletico Manfredonia 5-1

ORTA NOVA 5     CIVILIS ATL. MANFREDONIA 1

   u-s1                           civilis-atletica-manfredonia1         

Formazioni

                               Scuccimarra             1             Castriotta

                               Pasquariello             2             Zerolo

                               Rotondo                   3            Bottalico

                               Lacerenza                 4            De Padova

                               Sacchitelli                5            Marmo ***

                               Balsamo                    6           Castriotta **

                               Caputo ***                7            Catalaro

                               Pelosi                      8             Centonze

                               Curci                       9             Prencipe *

                               Triunfo *                 10            Iaccarino

                               Matera **                 11            Talamo

                               
                               Borea                     All            Castriotta

                              

                               Console                  12            Sportiello

                               Curiello                  13            D’ Errico

                               Laurenzano *** (81′)14            Pestilli *** (68′)

                               Cassanelli ** (78′)   15            Gagliardo

                               Gervasio                 16            Conoscitore

                               Console                  17            Marasco * (46′)

                               Bruno * (46′)            18            Vitale ** (48′)

 Marcatori: 23′, 30′, 89′ Curci; 42′ Matera, 63′ Iaccarino (Atl. Manfredonia), 82′ Laurenzano.

Non c’è mai stata partita tra i garganici e i padroni di casa, assoluti padroni del gioco e della gara, 5 a 1 il finale che non ammette scuse. La vittoria fa ritornare il buonumore in casa Orta Nova, dopo tre sconfitte consecutive arriva questo successo scaccia crisi, che permette agli ortesi di superare i manfredoniani in classifica. La gara comincia con il possesso palla ortese che schiaccia i garganici nella propria metà campo, dopo 23 minuti arriva la prima rete di Antonio Curci che approfitta di una amnesia difensiva degli ospiti, dopo sette minuti è ancora Curci a raddoppiare dopo una palla non trattenuta da Castriotta sul calcio di punizione di Triunfo, a fine primo tempo arriva anche la rete di Valentino Matera per il 3 a 0 che chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa sono gli ospiti a farsi pericolosi ed al 63′ Iaccarino accorcia le distanze, i padroni di casa smarriscono le idee e perdono palla più volte a centrocampo, a quel punto Mr. Borea toglie una punta Matera, e fa entrare Cassanelli che aveva lasciato in panchina, schirandolo come libero davanti alla difesa a sostegno di Balsamo, la mossa fa rifiatare i biancazzurri che all’ 82′ vanno in rete con un contropiede chiuso dall’ appena entrato Laurenzano che insacca per il 4 a 1, all’ 89′ arriva il terzo gol di Antonio Curci che fissa il risultato sul 5 a 1. Domenica prossima trasferta a Ischitella contro il neo promosso Marconi, i Play Off sono alla portata degli ortesi, basta solo crederci.    

Le Foto della Gara

Sport

Calcio: I Risultati e le Classifiche

PRIMA CATEGORIA Gir. A

9^ Giornata ANDATA

san-paolo-bariVincono Torremaggiore e San Paolo Bari che rimangono in testa alla classifica, il big match di Foggia tra Incedit e Ascoli Satriano vede la vittoria dei padroni di casa per 4 a 2. Perde invece ad Andria l’ Atletico Bovino, non è bastato infatti il cambio di allenatore, la sconfitta costa la zona Play Off all’ ex squadra di Ciurlia. In coda prima vittoria per il Sant’ Onofrio del dopo Massa, vittoria sull’ Atletico Foggia per 1 a 0. Perde invece in casa l’ Ordona contro la Libertas Palese, sconfitta che avvicina la zona Play Out per gli uomini di Mr. Scioscolo, sempre più discusso dalla tifoseria ordonese.

RISULTATI

Torremaggiore Calcio – Audace Barletta   3-2

Sant’ Onofrio Calcio – Atletico Foggia   1-0

San Paolo Bari – San Severo   6-2

Ordona Calcio – Libertas Palese   0-2

Nuova Andria – Atletico Bovino   1-0

Foggia Incedit – Ascoli Satriano   4-2

Avanti Delfini Altamura – Toritto   0-0

Arpifoggia – San Giovanni Rotondo   1-2

CLASSIFICA

  1. Torremaggiore Calcio 23

  2. San Paolo Bari 21

  3. Foggia Incedit 17

  4. Libertas Palese

  5. Ascoli Satriano 16

  6. Atletico Bovino * 15

  7. Avanti Delfini Altamura 14

  8. San Giovanni Rotondo 13

  9. Toritto 11

  10. Nuova Andria 10

  11. Ordona Calcio

  12. Audace Barletta *

  13. Arpifoggia 8

  14. Sant’ Onofrio Calcio 7

  15. San Severo 3

  16. Atletico Foggia 1

* una gara in meno

PROSSIMA GIORNATA 10^ Andata 23.11.08

Atletico Foggia – Ordona Calcio

SECONDA CATEGORIA Gir. A

9^ Giornata ANDATA

monteleone1In Seconda Categoria sorprende la vittoria del Monteleone (nella foto) in una gara spettacolare vinta contro la capolista Nuova Daunia, 4 a 3 il finale che premia i rossoneri in grande spolvero oggi, prima sconfitta stagionale per la squadra di Romeo Mendolicchio. Ne approfitta la Viestese che batte la Juvenalia 2 a 1 e accorcia le distanze, recupera punti anche il Carapelle alla quarta vittoria consecutiva, la squadra di Mr. Ciccone vince 5 a 0 a Deliceto contro l’ Elce sempre più ultimo. Torna alla vittoria l’ Orta Nova con un perentorio 5 a 1 al Civilis Manfredonia, vince a sorpresa la Stella Azzurra Deliceto a Monte Sant’ Angelo 2 a 0 il risultato che rilancia le ambizioni dei Delicetani. Tonfo pesante per l’ Atletico Orsara 7 a 1 a Manfredonia contro il Raffaele Castriotta.

 RISULTATI

Viestese – Juvenalia Foggia   2-1

R. Castriotta Manfredonia – Atletico Orsara   7-1

Poggio Imperiale – Marconi Ischitella   3-2

Orta Nova – Civilis Atletico Manfredonia   5-1

Monteleone – Nuova Daunia   4-3

Monte Sant’ Angelo – Stella Azzurra Deliceto   0-2

Elce Deliceto – Carapelle   0-5

Celle di San Vito – Matinum   2-0

CLASSIFICA

  1. Nuova Daunia 22

  2. Viestese 21

  3. Carapelle 19

  4. Monteleone 17

  5. Monte Sant’ Angelo 16 

  6. Poggio Imperiale 15

  7. Orta Nova

  8. Civilis Atletico Manfredonia 13

  9. Stella Azzurra Deliceto

  10. Celle di San Vito

  11. Raffaele Castriotta Manfredonia

  12. Marconi Ischitella 12

  13. Juvenalia Foggia 10

  14. Matinum 7

  15. Atletico Orsara 4

  16. Elce Deliceto 0

 PROSSIMA GIORNATA 10^ Andata 23.11.08

Carapelle – Raffaele Castriotta Manfredonia

Marconi Ischitella – Orta Nova

TERZA CATEGORIA  Gir. B

2^ Giornata ANDATA

pallone-calcio1Seconda Giornata in Terza Categoria che sorride alle tre squadre dei 5 Reali Siti, vincono infatti Vitobello Stornara alla prima vittoria assoluta contro il Foggiamia per 2 a 1, vince anche la Carapellese in casa contro il San Paolo Civitate 1 a 0 il finale, che premia i bianconeri con il primato in classifica, vincono anche i Reali Siti Stornarella in trasferta a Sant’ Agata per 2 a 1. Vincono anche Imperial Foggia, Tre Torri Calcio e Virtus Biccari, non si è disputata invece la gara tra Sporting Daunia e Biccari per impraticabilità di campo. 

RISULTATI

Carapellese – Anteo Calcio San Paolo Civitate   1-0

Imperial Foggia – Troia   2-1

Sant’ Agata – Reali Siti Stornarella   1-2

Sporting Daunia – Biccari   n.d.

Tre Torri Calcio – Castelluccio dei Sauri   1-0

Virtus Biccari – Gioventù Calcio Bovino   5-2

Vitobello Stornara – Foggiamia Calcio   2-1

CLASSIFICA

  1. Imperial Foggia 6

  2. Carapellese

  3. Virtus Biccari 4

  4. Vitobello Stornara 3

  5. Troia

  6. Reali Siti Stornarella

  7. Sporting Daunia *

  8. Tre Torri Calcio

  9. Biccari *

  10. Castelluccio dei Sauri 1

  11. Sant’ Agata

  12. Anteo Calcio San Paolo Civitate

  13. Gioventù Calcio Bovino 0

  14. Foggiamia Calcio

* una gara da recuperare

Sport

Curci mattatore, l’ Orta Nova ritorna al Successo 5-1 al Manfredonia, perde l’ Ordona, cinquina del Carapelle a Deliceto

gol-curciUna tripletta di Curci, un gol di Matera ed uno di Laurenzano regalano all’ Orta Nova un importantissimo successo, sia sotto il profilo della classifica sia per il morale. 5-1 il finale che piega il Civilis Atletico Manfredonia, uscito stordito dalla gara del Fanelli, proprio grazie alla vittoria l’ Orta Nova supera i garganici in classifica. Mr. Borea ha avuto il coraggio di lasciare in panchina capitan Cassanelli e il portiere Console, al loro posto Sacchitelli al centro della difesa, e Scuccimarra in porta, poi nella ripresa mette in campo Cassanelli schierandolo libero davanti a Lacerenza e Sacchitelli, trovando comunque una buona soluzione, che potrebbe rappresentare una garanzia per il futuro della retroguardia che fin ora rappresenta il fattore negativo della squadra. Sconfitta casalinga invece per l’ Ordona 2-0 il finale contro la Libertas Palese, la squadra di Mr. Scioscolo ci ha provato giocando una buona gara, ma i baresi hanno colpito due volte nella ripresa aggiudicandosi l’ incontro. Prosegue invece la marcia trionfale del Carapelle di Mr. Ciccone alla quarta vittoria consecutiva 5 a 0 a Deliceto contro l’ Elce.

Sport

Calcio: Orta Nova in cerca di Riscatto, Carapelle a Deliceto Ordona in Casa, in campo anche la Terza

gol2Dopo tre sconfitte consecutive che hanno fatto emergere molti problemi, l’ Orta Nova di Mr. Borea è chiamato al riscatto in casa contro l’ Atletico Civilis Manfredonia. Vincendo i biancoazzurri sorpasserebbero proprio i garganici in classifica, e se il Montelone dovesse impattare in casa contro la capolista Nuova Daunia, gli ortesi tornerebbero in zona Play Off. Ma le sconfitte di Mattinata e di Deliceto, insieme a quella casalinga contro la Nuova Daunia, hanno evidenziato forti problemi societari, sembra che dalla dura presa di posizione del Presidente, dopo il contestato derby contro il Carapelle, qualcosa si sia rotto, ma la gara di oggi potrebbe dare nuovo entusiasmo in caso di vittoria. In casa Carapelle invece l’ umore è tornato sereno, infatti dopo la sconfitta nel Derby, sono arrivate tre vittorie consecutive che hanno proiettato gli uomini di Mr. Ciccone in terza posizione in classifica, la trasferta di Deliceto non sembra preoccupare molto gli uomini di Ciccone, infatti l’ Elce finora non ha mai vinto in questo campionato. In Prima Categoria l’ Ordona tornerà a giocare in casa, di fronte la Libertas Palese che in classifica chiude la zona Play Off. L’ undici di Mr. Scioscolo rimpiange ancora la sconfitta di Torremaggiore, arrivata a tempo scaduto, grazie ad un calcio di rigore molto contestato, che ha vanificato la buona prova ordonese. Si gioca anche nel Campionato di Terza Categoria, dopo l’ esordio di domenica scorsa la Vitobello Stornara, che giocherà in campo neutro per l’ impraticabilità dell’ impanto casalingo, è chiamata ad affrontare il Foggiamia Calcio, trasferta invece per i Reali Siti Stornarella a Sant’ Agata. La Carapellese reduce dalla vittoria di Bovino, scenderà in campo al Digioio contro l’ Anteo Calcio San Paolo Civitate. Intanto da Cerignola in settimana è arrivata una brutta notizia, è finita la stagione del Bomber Michele Ciccone, che nell’ Audace aveva segnato già diverse reti importanti, purtroppo un brutto infortunio rimediato in allenamento, lo costringerà fuori per tutta la stagione, da parte nostra un caloroso in bocca al lupo. 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

  • PRIMA CATEGORIA Gir. A (9^ Giornata ANDATA, ore 14:30)

Ordona Calcio – Libertas Palese

  • SECONDA CATEGORIA Gir. A (9^ Giornata ANDATA, ore 14:30)

Orta Nova – Atletico Civilis Manfredonia

Elce Deliceto – Carapelle

  • TERZA CATEGORIA Gir. B (2^ Giornata ANDATA, ore 14:30)

Sant’ Agata – Reali Siti Stornarella

Vitobello Stornara – Foggiamia Calcio

Carapellese – Anteo Calcio San Paolo Civitate

Sport

Da Stornarella parte l’ Eolico, Monaco: “Possibili vantaggi Fiscali”

torrieoliche15Si è tenuta giovedì pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Stornarella, una interessante conferenza esplicativa sulle possibilità di utlizzo delle energie rinnovabili, e più in particolare, dell’ utilizzo dell’ energia eolica, tramite l’ installazione sul territorio di parchi eolici. Il progetto rappresenta sicuramente una interessante soluzione per l’ approvvigionamento di energia, con la riduzione di emissioni di Co2 sul territorio, e con altrettante interessanti soluzioni economiche, che lo stesso potrebbe favorire nelle aree interessate dallo stesso progetto. Hanno partecipato al convegno le Amministrazioni Comunali di Stornarella ed Orta Nova, a fare gli onori di casa il sindaco Vito Monaco, assieme ad altri amministratori, mentre per Orta Nova presenti molti consiglieri tra maggioranza ed opposizione, che poi hanno lasciato la sala in anticipo, per la concomitanza con il Consiglio Comunale ad Orta Nova, per la stessa motivazione è stato assente il Sindaco di Orta Nova Giuseppe Moscarella. Durante l’ incontro sono stati illustrati alcuni studi effettuati sul territorio, che testimonierebbero che l’ area compresa tra i due comuni, sarebbe predisposta per l’ impiantazione dei parchi, tra l’ altro è stata valutata anche la questione “Impatto Ambientale”, pressocchè nulla dell’ esposizione dei relatori, se non a livello visivo vista la grandezza delle pale, sulla rumorosità invece è stato affermato che l’ evoluzione degli stessi impianti rende quasi nullo il disturbo che la roteazione delle pale potrebbe provocare. A margine dell’ incontro abbiamo chiesto al sindaco di Stornarella, se l’ impiantazione dei parchi, potrebbe far correre il rischio, in un contesto prevalentemente agricolo, di tralasciare la coltivazione della terra a fronte del possibile guadagno, che gli agricoltori potrebbero ottenere con l’ istallazione sui propri terreni degli stessi impianti, Monaco alla domanda risponde: ” Ovviamente si tratta di percentuali minime rispetto al resto dei terreni che continueranno ad essere coltivati, mentre i criteri di assegnazione, saranno esclusivamente tecnici in base alla convenienza sull’ esposizione al vento, che gli studi preventivi metteranno in risalto”. Poi ancora chiediamo al sindaco, visti i possibili introiti di cui i comuni gioveranno, se sarà possibile compensare la perdita di terreno agricolo, con una riduzione del carico fiscale sui cittadini, Monaco risponde: “Ovviamente si, potrebbe essere una giusta soluzione che ci permetterebbe di compensare il sacrificio di una parte del territorio, con il beneficio di una riduzione dei prelievi dai cittadini“. Poi ancora chiediamo al sindaco se sarà possibile in sede di Unione dei 5 Reali Siti, programmare una linea vincolante per i singoli comuni, circa le strategie di riduzione del carico fiscale e sulla gestione degli stessi impianti, il Sindaco risponde: “Certo, io sono stato delegato in sede di unione a ricoprire l’ incarico all’ ambiente, dunque sarò il diretto interessato sulla questione, anche se avendo una conformazione diversa, non sempre sarà facile adottare una strategia comune“.

Attualità